arbusti sempreverdi Nandina
Nandina

Nandina, genere di una sola specie di piante arbustive, sempreverdi, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae, simili al bambù.
Si pianta fra marzo e maggio in terreno fertile, ben drenato, in posizioni soleggiate e riparate. Nelle zone a clima invernale rigido le foglie possono essere danneggiate dalla basse temperature, ma l’arbusto muore raramente.

Potatura: dopo la fioritura si tagliano i rami più vecchi e deboli.

Nandina domestica:
pianta originaria della Cina e Giappone, alta 1,2-1,8 m e del diametro di 60-90 cm. Si tratta di un arbusto dalle foglie bi o tripennate, macchiate di rosso da giovani, verde chiaro quando sono mature, che in autunno diventano color porpora. I fiori, bianchi, riuniti in pannocchie lunghe 15-40 cm, sbocciano in luglio e sono seguiti da frutti bianchi o scarlatti che maturano in agosto e restano sulla pianta per tutto il periodo invernale. Questo arbusto si coltiva in particolar modo per il fogliame molto ornamentale.


riproduzione: si semina in ottobre, in letto freddo o in serra. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi. Nel settembre successivo si trapiantano in vivaio dove resteranno per 2-3 anni prima della loro definitiva messa a dimora in aprile.
In settembre si possono anche prelevare, dai germogli laterali, talee lunghe 8-10 cm, con una porzione del ramo portante, e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Nell’aprile successivo, le talee radicate si trapiantano direttamente in vivaio, dove resteranno per altri 2-3 anni, prima della loro messa a dimora definitiva in aprile.
esposizione:
fioritura: luglio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gerbera
La Gerbera è una pianta erbacea, perenne, semirustica o delicata della quale si contano 70 specie. Ha foglie lanceolate, tomentose, lobate, disposte in rosette, e capolini di vari colori, fra cui giallo, arancio, ........

Inula

Inula, genere di 200 specie di piante erbacee perenni, rustiche, dai capolini molto appariscenti. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e le bordure.
Si piantano in autunno o in primavera in terreno ........

Acidanthera

Acidanthera, genere di 20 specie di piante bulbose molto decorative, appartenenti alla famiglie delle Iridacee, che assomigliano al gladiolo e all’Ixia. Sono originarie dei paesi tropicali dell’emisfero meridionale, in modo ........


Echinacea

Echinacea, genere di 3 specie di piante erbacee perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure soleggiate e per la produzione di fiori da recidere.
Si piantano in ottobre o in marzo in pieno sole, in ........

 

Ricetta del giorno
Lenticchie speziate all'indiana
Lavate le lenticchie e lasciatele scolare. Intanto in una padella mettete a rosolare la cipolla rossa, ben triturata, nell'olio e quando questa ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Duranta
La Duranta è un arbusto originario dell'America Centrale e Meridionale, delicata e comprende circa 36 specie. Ls specie descritta è adatta ad essere coltivata all'aperto nelle zone a clima mite dell'Italia ........

Embothrium

Embothrium, genere di 8 specie di alberi e arbusti sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Proteaceae, originari dell’America meridionale e dell’Australia occidentale. In genere si coltiva una sola specie delicata; ........

Parochetus

Parochetus, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea, perenne, prostrata, adatta per coprire il terreno nel giardino roccioso. E' completamente rustica solamente nelle regioni in cui il clima invernale è mite.
Si ........

Magnòlia (Magnolia)

La Magnòlia (Magnolia), originaria dell'Asia, America, Antille e Filippine comprende circa 80 specie ed è un Albero o arbusto a foglia sempreverde o caduca.
Le foglie sono di varia forma, più ........

Griselinia

Griselinia, genere di 6 specie di alberi o arbusti sempreverdi delicati, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae. Le specie descritte sono adatte in particolar modo alla formazione di siepi nelle zone marittime a clima ........


arbusti sempreverdi Nandina
Nandina

Nandina, genere di una sola specie di piante arbustive, sempreverdi, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae, simili al bambù.
Si pianta fra marzo e maggio in terreno fertile, ben drenato, in posizioni soleggiate e riparate. Nelle zone a clima invernale rigido le foglie possono essere danneggiate dalla basse temperature, ma l’arbusto muore raramente.

Potatura: dopo la fioritura si tagliano i rami più vecchi e deboli.

Nandina domestica:
pianta originaria della Cina e Giappone, alta 1,2-1,8 m e del diametro di 60-90 cm. Si tratta di un arbusto dalle foglie bi o tripennate, macchiate di rosso da giovani, verde chiaro quando sono mature, che in autunno diventano color porpora. I fiori, bianchi, riuniti in pannocchie lunghe 15-40 cm, sbocciano in luglio e sono seguiti da frutti bianchi o scarlatti che maturano in agosto e restano sulla pianta per tutto il periodo invernale. Questo arbusto si coltiva in particolar modo per il fogliame molto ornamentale.


riproduzione: si semina in ottobre, in letto freddo o in serra. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi. Nel settembre successivo si trapiantano in vivaio dove resteranno per 2-3 anni prima della loro definitiva messa a dimora in aprile.
In settembre si possono anche prelevare, dai germogli laterali, talee lunghe 8-10 cm, con una porzione del ramo portante, e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Nell’aprile successivo, le talee radicate si trapiantano direttamente in vivaio, dove resteranno per altri 2-3 anni, prima della loro messa a dimora definitiva in aprile.

esposizione:
fioritura: luglio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su