erbacee perenni Miscanthus
Miscanthus

Miscanthus, genere di 20 specie di graminacee perenni, rustiche, molto ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Gramineae. Sono adatte alla formazione di barriere frangivento, ma possono essere coltivate anche come esemplari isolati o anche nelle bordure miste. Si possono far seccare e utilizzare nelle composizioni floreali invernali.
Si piantano in marzo, in tutti i terreni da giardino freschi, al sole. Sebbene siano molto alte, non necessitano di sostegni. In agosto si tagliano le foglie che è possibile far essiccare appese. I fusti secchi si tagliano al livello del terreno in marzo, prima dell’inizio della nuova crescita.

Parassiti vegetali: possono essere attaccate dal Oidio che si manifesta dapprima sulle foglie più basse, ricoprendole di macchie biancastre o brune, successivamente la malattia si espande gradualmente su tuta la pianta, con i fusti e le foglie che si coprono di una muffa grigio-biancastra e la pianta deperisce progressivamente.

Miscanthus sacchariflorus: pianta originaria della Cina settentrionale, Siberia sud-orientale, alta 2,5-3 m, distanza tra le piante 1 m. Si tratta di una pianta adatta alla formazione di siepi frangivento o per ombreggiare altre piante. Le foglie, con lamina stretta, lunga, arcuata, hanno nervatura principale chiara. La varietà Variegatus ha foglie variegate di bianco.
Miscanthus sinensis: pianta originaria della Cina e Giappone, alta 1-1,5 m, distanza tra le piante 1 m. Si tratta di una specie vigorosa, con foglie lineari, verde-azzurre, con nervatura principale bianca. Tante le varietà tra cui si ricordano Gracillimus, alta 50-80 cm e del diametro di 45-60 cm, molto ornamentale, con foglie verde-salvia più strette rispetto alla specie tipica; Variegatus, alta 1-1,5 m e del diametro di 40-60 cm, con foglie striate di giallo-cuoio; Zebrinus, alta 1-1,2 m e del diametro di 60 cm, con foglie arcuate, striate trasversalmente di giallo.


riproduzione: durante i mesi di marzo e aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
esposizione:
fioritura:




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Angraecum

Angraecum, genere comprendente circa 200 specie di orchidee tropicali dell’Africa e del Madagascar appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Si tratta di piante epifite, ovvero che vivono su altre piante senza parassitarle, ........

Euonymus (Evonymus – Evonimo)

Euonymus (Evonymus – Evonimo), genere di 176 specie di arbusti o alberi sempreverdi o decidui, appartenenti alla famiglia delle Celastraceae, con fiori insignificanti. Le specie decidue sono coltivate soprattutto ........

Hunnemannia

Hunnemannia, genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, semirustica, adatta alla coltivazione nelle aiuole e nelle fioriere; viene tuttavia trattata generalmente come annuale.
Cresce bene in terreno fertile, ........

Digitale (Digitalis)
La Digitale (Digitalis) è origina dell'Europa, Africa del Nord e Asia occidentale e comprende circa 20 specie. E' una pianta erbacea, biennale o perenne, alta e slanciata, con foglie semplici, di colore verde vivo, ovali, dentate; ........

Anthyllis
Anthyllis: genere di 80 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, originarie dei Paesi del bcino del Mediterraneo, adatte in particolare per il giardino roccioso e molto facili da coltivare. Fioriscono all'inizio ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Schisandra

Schisandra, genere di 25 specie rampicanti appartenenti alla famiglia delle Schisandraceae, fioriferi, legnosi, a foglie sempreverdi o decidue, delicati o rustici. Le specie rustiche descritte sono a foglie decidue. Possono ........

Gaultheria
Gaultheria, genere di 200 specie di piante arbustive, sempreverdi, fiorifere. Le specie descritte formano tappeti e sono adatte per la coltivazione nel giardino roccioso, in terreno torboso e privo di calcare e nelle ........

Leontopodium

Leontopodium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni e rustiche. La specie descritta cresce bene nei terreni calcarei, si moltiplica per seme ed è adatta per il giardino alpino. Può essere coltivata anche nei giardini ........

Puschkinia

Puschkinia, genere di 2 specie di piante bulbose, piccole, rustiche, originarie delle zone comprese fra Asia Minore e Afghanistan. La specie descritta si coltiva all'aperto, nei prati, nel giardino roccioso, nelle bordure ........

Haworthia

Haworthia, genere di 150 specie di piante da serra, perenni, succulente,  di piccole dimensioni, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, coltivate per il fogliame folto e molto ornamentale. Le foglie, cuoiose e ........


erbacee perenni Miscanthus
Miscanthus

Miscanthus, genere di 20 specie di graminacee perenni, rustiche, molto ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Gramineae. Sono adatte alla formazione di barriere frangivento, ma possono essere coltivate anche come esemplari isolati o anche nelle bordure miste. Si possono far seccare e utilizzare nelle composizioni floreali invernali.
Si piantano in marzo, in tutti i terreni da giardino freschi, al sole. Sebbene siano molto alte, non necessitano di sostegni. In agosto si tagliano le foglie che è possibile far essiccare appese. I fusti secchi si tagliano al livello del terreno in marzo, prima dell’inizio della nuova crescita.

Parassiti vegetali: possono essere attaccate dal Oidio che si manifesta dapprima sulle foglie più basse, ricoprendole di macchie biancastre o brune, successivamente la malattia si espande gradualmente su tuta la pianta, con i fusti e le foglie che si coprono di una muffa grigio-biancastra e la pianta deperisce progressivamente.

Miscanthus sacchariflorus: pianta originaria della Cina settentrionale, Siberia sud-orientale, alta 2,5-3 m, distanza tra le piante 1 m. Si tratta di una pianta adatta alla formazione di siepi frangivento o per ombreggiare altre piante. Le foglie, con lamina stretta, lunga, arcuata, hanno nervatura principale chiara. La varietà Variegatus ha foglie variegate di bianco.
Miscanthus sinensis: pianta originaria della Cina e Giappone, alta 1-1,5 m, distanza tra le piante 1 m. Si tratta di una specie vigorosa, con foglie lineari, verde-azzurre, con nervatura principale bianca. Tante le varietà tra cui si ricordano Gracillimus, alta 50-80 cm e del diametro di 45-60 cm, molto ornamentale, con foglie verde-salvia più strette rispetto alla specie tipica; Variegatus, alta 1-1,5 m e del diametro di 40-60 cm, con foglie striate di giallo-cuoio; Zebrinus, alta 1-1,2 m e del diametro di 60 cm, con foglie arcuate, striate trasversalmente di giallo.


riproduzione: durante i mesi di marzo e aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
esposizione:
fioritura:



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su