erbacee perenni Altča (Althaea)
Altča (Althaea)

L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie abbastanza grandi, sono pelose e ruvide, alterne, a forma di cuore, dai margini dentati e di color verde chiaro, deciso o leggermente glauco. I fiori grandi, con diametro che può arrivare anche a 10 cm, sono formati da 5 petali e sono setosi, quasi trasparenti, di colore bianco, rosa, rosso, porpora, azzurro, lilla, viola, giallo chiaro o scuro, a seconda della specie.
Si utilizzano come gruppi isolati nel prato, nel bordo misto di stile inglese, a ridosso di un muro rustico. Si possono anche coltivare in vaso a condizione che si usino recipenti di grandi dimensioni.
La piantagione si effettua in primavero o autunno in normale terreno da giardino misto a 1/3 di torba. Si deve effettuare una concimazione con concime organico all'atto della piantagione e poi una regolare concimazione quindicinale con concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che devono essere abbondanti e frequenti. E' bene ricordare che le Altèe amano avere la cima al sole, ma le radici al fresco e all'umido. Vogliono anche una positione aperta, e libera in quanto non vivono bene se soffocate dal fogliame di altre piante.
Può essere attaccata dalle lumache che ne divorano il fogliame e da un fungo microscopico, la Puccinia malvacearum che si manifesta sul fogliame con una serie di bitorzoli duri e marroni. Distruggere subito le foglie colpite e, per evitare infezioni, è bene eliminare sempre le foglie più basse della pianta a contatto con il terreno in quanto l'infezione inizia sempre dal basso.

Althaea rosea: detta anche Malvarosa è una pianta cespugliosa con con robusti fusti alti anche 3 m e con una fioritura che si prolunga da giugno a ottobre. Il colore è rosa ma può variare dal bianco al giallo al rosso al viola al porpora scuro a seconda della varietà.
Althaea ficifolia: alta da 1.2 a 2 m, ha fiori gialli o arancio riuniti in grandi spighe.
Althaea officinalis: alta 1.5 m è la specie più diffusa nel nostro Paese e vive bene nei posti umidi ma ricchi di sole. I fiori, sempre grandi, sono blu-rosa.
Althaea cannabina: alta fino a 2 m è spontanea in Italia, ha grandi fiori rosso vivo o rosa riuniti in grandi spighe. 
riproduzione: si effettua per seme, in maggio giugno espostando poi le piantine direttamente a dimora quando avranno 3-4 foglie. Si puň moltiplicare anche per divisione dei cespi in primavero o autunno.
esposizione:
fioritura: estivo-autunnale




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Galega

La Galega , originaria dei Balcani, Asia Minore, Italia e Caucaso, comprende 6 specie ed è una erbacie perenne rustica, molto vigorosa e compatta.
Le foglie sono imparipennate, brevemente picciolate, ........

Cotognŕastro (Cotoneaster)
Il Cotognàastro (Cotoneaster) , originario dell'Africa settentrinale, Asia, Europa, comprende circa 40 specie delle quali 2 spontanee in Italia, è un arbusto rustico di varia altezza, a foglie persistenti ........

Salpiglossis

Salpiglossis, genere di 18 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Solanaceae. La specie descritta č annuale, semirustica,  adatta per le bordure annuali e miste e per ........

Dicčntra (Dicentra)

La Dicèntra (Dicentra) , originaria dell'Asia occidentale, Himalaya e America del Nord, comprende circa 12 specie ed è una erbacea perenne rizomatosa alta da 15 a 80 cm.
Le foglie sono composte ........

Monarda

Monarda, genere di 12 piante perenni ed annuali, rustiche, con foglie romatiche. Allo stato spontaneo questa pianta cresce nel sottobosco e lungo i corsi d'acqua. La varietŕ Didyma č adatta per essere coltivata nelle bordure ........

 

Ricetta del giorno
Rotolone alla crema
Versare in un pentolino basso, latte, burro e zucchero, sciogliere a fuoco lento e una volta che il composto sarŕ omogeneo, togliere dal fuoco e lasciare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Eryngium (Eringio)

Eryngium (Eringio, genere di 230 specie di piante erbacee perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per formare gruppi di piante. Hanno ........

Camassia

Camassia, genere di 5-6 specie di piante bulbose. Il nome del genere deriva da un termine indiano-americano, col quale viene indicata una delle specie, impiegata a scopo alimentare dai pellerosse delle zone occidentali ........

Tamaryx (Tamerice)
Il Tamaryx (Tamerice), genere di 90 specie di arbusti rustici, a foglie decidue, adatti per formare barriere frangivento e siepi, soprattutto nelle zone costiere. Si tratta di una pianta che non tollera i terreni ........

Hunnemannia

Hunnemannia, genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, semirustica, adatta alla coltivazione nelle aiuole e nelle fioriere; viene tuttavia trattata generalmente come annuale.
Cresce bene in terreno fertile, ........

Lamium
Lamium, genere di 40-50 specie di piante erbacee, perenni e annuali. Le specie descritte sono adatte per le posizioni ombreggiate e i terreni poveri. Alcune di queste, come L.galeobdolon sono adatte come piante tappezzanti, ........


erbacee perenni Altča (Althaea)
Altča (Althaea)

L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie abbastanza grandi, sono pelose e ruvide, alterne, a forma di cuore, dai margini dentati e di color verde chiaro, deciso o leggermente glauco. I fiori grandi, con diametro che può arrivare anche a 10 cm, sono formati da 5 petali e sono setosi, quasi trasparenti, di colore bianco, rosa, rosso, porpora, azzurro, lilla, viola, giallo chiaro o scuro, a seconda della specie.
Si utilizzano come gruppi isolati nel prato, nel bordo misto di stile inglese, a ridosso di un muro rustico. Si possono anche coltivare in vaso a condizione che si usino recipenti di grandi dimensioni.
La piantagione si effettua in primavero o autunno in normale terreno da giardino misto a 1/3 di torba. Si deve effettuare una concimazione con concime organico all'atto della piantagione e poi una regolare concimazione quindicinale con concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che devono essere abbondanti e frequenti. E' bene ricordare che le Altèe amano avere la cima al sole, ma le radici al fresco e all'umido. Vogliono anche una positione aperta, e libera in quanto non vivono bene se soffocate dal fogliame di altre piante.
Può essere attaccata dalle lumache che ne divorano il fogliame e da un fungo microscopico, la Puccinia malvacearum che si manifesta sul fogliame con una serie di bitorzoli duri e marroni. Distruggere subito le foglie colpite e, per evitare infezioni, è bene eliminare sempre le foglie più basse della pianta a contatto con il terreno in quanto l'infezione inizia sempre dal basso.

Althaea rosea: detta anche Malvarosa è una pianta cespugliosa con con robusti fusti alti anche 3 m e con una fioritura che si prolunga da giugno a ottobre. Il colore è rosa ma può variare dal bianco al giallo al rosso al viola al porpora scuro a seconda della varietà.
Althaea ficifolia: alta da 1.2 a 2 m, ha fiori gialli o arancio riuniti in grandi spighe.
Althaea officinalis: alta 1.5 m è la specie più diffusa nel nostro Paese e vive bene nei posti umidi ma ricchi di sole. I fiori, sempre grandi, sono blu-rosa.
Althaea cannabina: alta fino a 2 m è spontanea in Italia, ha grandi fiori rosso vivo o rosa riuniti in grandi spighe. 

riproduzione: si effettua per seme, in maggio giugno espostando poi le piantine direttamente a dimora quando avranno 3-4 foglie. Si puň moltiplicare anche per divisione dei cespi in primavero o autunno.
esposizione:
fioritura: estivo-autunnale



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su