piante da interni appartamento Pilea
Pilea

Pilea, genere di 400 specie di piante perenni, sempreverdi, delicate, appartenenti alla famiglia delle Urticaceae. Alcune specie, con fogliame molto ornamentale, sono adatte alla coltivazione in appartamento o in serra.
Si coltivano in vasi da 12 cm riempiti con una composta da vasi, e si mantiene una temperatura invernale di 10-12° C, sebbene per brevi periodi possano sopportare anche temperatura più basse. Durante il periodo invernale le piante si tengono in posizioni ben illuminate e in primavera, così come in estate, si ombreggiano leggermente. In appartamento non necessitano di molta luce, sebbene sia consigliabile tenerle completamente in ombra. Nel  periodo di crescita, da aprile a settembre, si annaffiano abbondantemente, mentre in inverno la composta va tenuta appena umida. In primavera si cimano gli apici per stimolare la crescita dei germogli laterali. Tute le specie vanno rinvasate annualmente in aprile. Da giugno a settembre si somministra del concime liquido diluito ogni 15 giorni.

Pilea cadierei: pianta originaria del Vietnam, alta 30-40 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie molto ramificata, con foglie ovato-oblunghe, opposte, lunghe 8 cm, verde scuro, a macchie argentee fra le nervature. La varietà Nana è a portamento compatto e raramente supera i 25 cm di altezza.
Pilea muscosa: pianta originaria dell’America tropicale, alta fino a 25-30 cm e del diametro di 30-50 cm. Si tratta di una pianta folta, con fusti molto ramificati, ricoperti da molte foglioline verde chiaro, che somigliano a quelle del timo e che conferiscono alla pianta un aspetto molto simile a quello delle felci. I fiori, insignificanti, verde-giallastri, riuniti in pannocchie ascellari, sbocciano da maggio a settembre ed emettono il polline attivamente in piccole nuvolette.


riproduzione: queste piante si coltivano raramente per più di 3 anni. In maggio si prelevano talee lunghe 8-10 cm dai fusti e si interrano a 3-4 alla volta, ai bordi di vasi da 8 cm riempiti con un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 18-212° C. Una volta che la talee avranno radicato si procederà a rinvasarle.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Digitale (Digitalis)
La Digitale (Digitalis) è origina dell'Europa, Africa del Nord e Asia occidentale e comprende circa 20 specie. E' una pianta erbacea, biennale o perenne, alta e slanciata, con foglie semplici, di colore verde vivo, ovali, dentate; ........

Perovskia
Perovskia, genere di 7 specie di piante arbustive perenni, rustiche. La specie descritta è particolarmente adatta per le zone marittime e per i terreni calcarei.
Si pianta in autunno o in primavera in ........

Mirabilis (Bella di notte)

Mirabilis (Bella di notte), genere di 60 specie di piante erbacee perenni e annuali. Le due specie perenni tuberose descritte si coltivano in genere come annuali nelle bordure e in vaso.
Queste piante si coltivano in ........

Camassia

Camassia, genere di 5-6 specie di piante bulbose. Il nome del genere deriva da un termine indiano-americano, col quale viene indicata una delle specie, impiegata a scopo alimentare dai pellerosse delle zone occidentali ........

Scilla

Scilla, genere di 90-10 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, facili da coltivare. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e per i prati, e si possono coltivare anche in vaso, ........

 

Ricetta del giorno
Torta di pere caramellate
Sbucciare le pere, tagliarle a metà e togliere il torsolo, quindi tagliarle a fette piuttosto spesse e bagnarle con il limone. Nel frattempo accendere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Celastrus (Celastro)

Celastrus, genere comprendente una trentina di specie di arbusti a foglie caduche e sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Celastracee, con fusti volubili alti fino a 7-12 m. I fiori, piccoli, bianco-verdastri, poco ........

Lewisia

Lewisia, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, con foglie semisucculente, alcune delle quali hanno fiori molto ornamentali, adatte per il giardino roccioso.
Si piantano in marzo-aprile. Si coltivano nel giardino ........

Anacyclus

Anacyclus, genere di 25 specie di piante erbacee, rustiche, perenni e sempreverdi, originarie della catena montuosa dell'Atlante. Hanno foglie falciformi, finemente divise, che formano tappeti compatti. I fusti fioriferi ........

Ixia

Ixia, genere di circa 40 specie di piante bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, originarie del Sud-Africa. Si coltivano all’aperto nelle regioni a clima particolarmente mite, e si utilizzano anche ........

Perilla

Perilla, genere di 4-6 specie di piante erbacee annuali appartenenti alla famiglia delle Labiatae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale che, nel periodo estivo, contrasta con i colori vivaci dei fiori. Si può ........


piante da interni appartamento Pilea
Pilea

Pilea, genere di 400 specie di piante perenni, sempreverdi, delicate, appartenenti alla famiglia delle Urticaceae. Alcune specie, con fogliame molto ornamentale, sono adatte alla coltivazione in appartamento o in serra.
Si coltivano in vasi da 12 cm riempiti con una composta da vasi, e si mantiene una temperatura invernale di 10-12° C, sebbene per brevi periodi possano sopportare anche temperatura più basse. Durante il periodo invernale le piante si tengono in posizioni ben illuminate e in primavera, così come in estate, si ombreggiano leggermente. In appartamento non necessitano di molta luce, sebbene sia consigliabile tenerle completamente in ombra. Nel  periodo di crescita, da aprile a settembre, si annaffiano abbondantemente, mentre in inverno la composta va tenuta appena umida. In primavera si cimano gli apici per stimolare la crescita dei germogli laterali. Tute le specie vanno rinvasate annualmente in aprile. Da giugno a settembre si somministra del concime liquido diluito ogni 15 giorni.

Pilea cadierei: pianta originaria del Vietnam, alta 30-40 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie molto ramificata, con foglie ovato-oblunghe, opposte, lunghe 8 cm, verde scuro, a macchie argentee fra le nervature. La varietà Nana è a portamento compatto e raramente supera i 25 cm di altezza.
Pilea muscosa: pianta originaria dell’America tropicale, alta fino a 25-30 cm e del diametro di 30-50 cm. Si tratta di una pianta folta, con fusti molto ramificati, ricoperti da molte foglioline verde chiaro, che somigliano a quelle del timo e che conferiscono alla pianta un aspetto molto simile a quello delle felci. I fiori, insignificanti, verde-giallastri, riuniti in pannocchie ascellari, sbocciano da maggio a settembre ed emettono il polline attivamente in piccole nuvolette.


riproduzione: queste piante si coltivano raramente per più di 3 anni. In maggio si prelevano talee lunghe 8-10 cm dai fusti e si interrano a 3-4 alla volta, ai bordi di vasi da 8 cm riempiti con un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 18-212° C. Una volta che la talee avranno radicato si procederà a rinvasarle.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su