erbacee perenni Sanguisorba
Sanguisorba

Sanguisorba, genere di 2-3 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, facili da coltivare e adatte per le bordure soleggiate o parzialmente ombreggiate. Producono fiori con stami prominenti, riuniti in spighe cilindriche.
Si piantano in ottobre o in marzo, in qualsiasi tipo di terreno umido, vicino all’acqua, al sole o a mezz’ombra. Si annaffiano abbondantemente durante il periodo di crescita. Necessitano di sostegni e in novembre si tagliano i fusti alla base.

Sanguisorba canadensis:
pianta originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti,  alta 1,5 m e più, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta con foglie imparipennate, a foglioline oblunghe, verde chiaro. I fiori, bianchi, riuniti in spighe lunghe 15 cm, sbocciano in estate.
Sanguisorba hakusanensis: pianta originaria del Giappone, alta 1-1,2 m, distanza tra le piante 60-70 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie imparipennate, verde chiaro, lunghe fino a 40-50 cm, verde-bluastre sulla pagina inferiore e dai fiori rosa, dagli stami particolarmente lunghi, riuniti in spighe lunghe 8-9 cm che sbocciano da giugno ad agosto.
Sanguisorba tenuifolia: pianta originaria della Cina, alta 1,2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta simile alla Canadensis, ma con fiori più piccoli, rossi che sbocciano in giugno-luglio.


riproduzione: in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
Si può anche seminare in marzo-aprile, in vasi riempiti con una composta da semi, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi e si mettono poi a dimora in ottobre o nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: Estate




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aràlia (Aralia)
L' Aràlia (Aralia), originaria dell'America del Nord, Australia, Asia, Giappone e kashmir, comprende circa 20 specie ed è una pianta arbustiva, a volte erbacea o nache arborea, talvolta con fusto spinoso. ........


Zauschneria

Zauschneria, genere di 4 specie di piante suffruticose, perenni, semirustiche che producono fiori tubulosi riuniti in racemi. La specie descritta è molto longeva ed è adatta per le bordure erbacee.
Si pianta in settembre ........

Pyracantha (Piracanta)

Pyracantha (Piracanta), genere di 10 specie di arbusti sempreverdi, rustici, con rami spinosi e bacche di colori vivi, larghe circa 1 cm, che durano sulla pianta da settembre a marzo. Sono piante adatte anche a formare siepi, ........

Nemophila

Nemophilla, genere di 13 specie di piante annuali, rustiche. Le 2 specie descritte sono adatte per le bordure e per coprire il terreno nelle posizioni parzialmente ombreggiate.
Queste piante crescono bene in tutti i terreni ........

 

Ricetta del giorno
Pollo con fagioli e ravanelli
Sciacquare i pezzi di pollo, asciugarli lasciandoli appena umidi e rivestirli con il misto spezie. Scaldare metà olio in un tegame generoso e cuocervi ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Lamium
Lamium, genere di 40-50 specie di piante erbacee, perenni e annuali. Le specie descritte sono adatte per le posizioni ombreggiate e i terreni poveri. Alcune di queste, come L.galeobdolon sono adatte come piante tappezzanti, ........

Nigella

Nigella, genere di 20 specie di piante annuali, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per la produzione di fiore da recidere. Hanno foglie molto divise, fiori appiattiti e frutti appariscenti.
Crescono ........

Platystemon

Platystemon, genere di una sola specie annuale rustica, appartenente alla famiglia delle Papaveraceae, adatta per il primo piano delle bordure erbacee e per il giardino roccioso. Non è una pianta molto comune, tuttavia è ........

Curtonus

Curtonus, pianta comprendente una sola specie bulbosa, rustica, adatta per le bordure erbacee e miste
In settembre-ottobre o in primavera si mettono a dimora le piantine appena divise o i bulbi-tuberi appena acquistati ........

Scabiosa

Scabiosa, genere di 100 specie di piante erbacee perenni ed annuali. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e miste. Hanno capolini con fiori del raggio sovrapposti, che circondano un grande disco centrale.  ........


erbacee perenni Sanguisorba
Sanguisorba

Sanguisorba, genere di 2-3 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, facili da coltivare e adatte per le bordure soleggiate o parzialmente ombreggiate. Producono fiori con stami prominenti, riuniti in spighe cilindriche.
Si piantano in ottobre o in marzo, in qualsiasi tipo di terreno umido, vicino all’acqua, al sole o a mezz’ombra. Si annaffiano abbondantemente durante il periodo di crescita. Necessitano di sostegni e in novembre si tagliano i fusti alla base.

Sanguisorba canadensis:
pianta originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti,  alta 1,5 m e più, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta con foglie imparipennate, a foglioline oblunghe, verde chiaro. I fiori, bianchi, riuniti in spighe lunghe 15 cm, sbocciano in estate.
Sanguisorba hakusanensis: pianta originaria del Giappone, alta 1-1,2 m, distanza tra le piante 60-70 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie imparipennate, verde chiaro, lunghe fino a 40-50 cm, verde-bluastre sulla pagina inferiore e dai fiori rosa, dagli stami particolarmente lunghi, riuniti in spighe lunghe 8-9 cm che sbocciano da giugno ad agosto.
Sanguisorba tenuifolia: pianta originaria della Cina, alta 1,2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta simile alla Canadensis, ma con fiori più piccoli, rossi che sbocciano in giugno-luglio.


riproduzione: in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
Si può anche seminare in marzo-aprile, in vasi riempiti con una composta da semi, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi e si mettono poi a dimora in ottobre o nella primavera successiva.

esposizione:
fioritura: Estate



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su