erbacee perenni Achillča (Achillea)
Achillča (Achillea)

La Achillèa (Achillea) è una pianta  in parte originaria e spontanea nel nostro Paese, altre provengono dall'Asia settentrionale, America del Nord e regioni montuose dell'Europa continentale, comprende circa 100 specie ed è una erbacea perenne alta, a seconda della specie, dai 10 cm al metro.
Le foglie sono sempre molto fitte, formano densi cuscini e sono di colore solitamente verde intenso, qualche volta argenteo.
I fiori sono riuniti in capolini di colore che varia dal bianco, al giallo, al rosa intenso.
Si utilizzano per giardini rocciosi e bordi misti o per la raccolta del fiore reciso. Si possono coltivare anche in cassette su balcone.
La piantagione si effettua da ottobre a marzo in tutti i tipi di terreno da giardino, ben drenati e in pieno sole. vegeta abbastanza bene anche in posizione semi ombreggiata. Le annaffiature non devono essere eccessive, anzi, abbastanza contenute. Grosso modo è sufficiente un bicchiere al giorno per pianta. La concimazione va effettuata in autunno con concime organico e da marzo a settembre con fertilizzante minerale solubile nell'acqua delle annaffiature; praticamente un litro d'acqua miscelata con la dose indicata sulla confezione del prodotto basta per una decina di piante. Questa concimazione va ripetuta ogni 15 giorni. La pianta è abbastanza rustica e resistente e si ammala assai difficilmente..

Achillea chrysocoma: alta 10 cm ha foglie profondamente divise color grigio-verdi e forma densi cuscini. Fiorisce in giallo-senape in giugno-luglio.
Achillea clarence: alta 10 cm ha foglie profondamente divise verde-argento e forma densi cuscini che si ricoprono di capolini simili a margheritine di color giallo carico in maggio-giugno.
Achillea filipendulina: alta 0.9-1.2 m è una specie da bordura che fiorisce da giugno a settembre con capolini giallo-limone riuniti in corimbi.
Achillea x Kellereri: alta 15 cm è pianta molto ornamentale per giardino roccioso; ha foglie grigio-verdi profondamente divise  e capolini bianchi in giugno-luglio.
Achillea x King Edward: alta 10-15 cm è adatta per giardini rocciosi dove forma dei cuscinetti dal fogliame verde-grigio e fiorisce da maggio a settembre in giallo-cuoio.
Achillea millefolium: alta 40-70 cm ha foglie verde scuro e infiorescenze di colore variabile dal bianco al rosa fra giugno e settembre. La specie spontanea può essere infestante dei prati.
Achillea nobilis: alta 20-80 cm è una pianta cespugliosa con foglie profondamente divise e fiori bianco-giallastri. Specie adatta alla produzione del fiore reciso.
Achillea tomentosa: alta 15-25 cm è adatta per coprire il terreno nei giardini rociosi e nelle bordure. Ha foglie lunghe e strette di color verde grigio e capolini gialli da luglio a settembre.
riproduzione: si effettua pe divisione dei cespi in marzo. Questi vanno divisi in varie porzioni ognuna delle quali deve avere almeno 4-5 germogli e poi devono essere subito ripiantati. Si puň anche riprodurre per seme.
esposizione:
fioritura: estiva




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aithionema
L' Aethionema , originaria delle regioni Mediterranee, Libano, Turchia, Persia e Asia Minore, comprende circa 70 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, a portamento espanso.
Le foglie sono ........

Anthericum

Anthericum, genere di 300 specie di piante erbacee perenni. Le due specie descritte sono le sole ad essere coltivate perchč piante da giardino molto decorative con infiorescenze rade di fiori bianchi, stellati, che possono ........


Lithospermum

Lithospermum, genere di 60 specie di piante erbacee perenni, sufrruticose, rustiche e semirustiche, che formano tappeti di vegetazione, con fiori azzurri, imbutiformi, che sbocciano abbondantissimi. Le specie descritte sono ........

Cornus (Corniolo)

Cornus (corniolo), genere comprendente 40 specie di piante arbustive, erbacee e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae, dalle foglie decidue. Le specie descritte sono tutte rustiche e sono per lo piů ........

 

Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....
sono presenti 507 piante
sono presenti 226 articoli

tutte le piante
annuali bulbose perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento
tecnica
frutteto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Leonotis

Leonotis, genere di circa 40 specie di piante erbacee e suffruticose, originarie dell'Africa meridionale. La specie descritta č delicata e adatta per la coltivazione all'aperto solo nelle zone a clima mite, mentre nelle ........

Abete (Abies)

Abete (Abies), genere di 50 specie di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Pinacee che raggiungono con l’etŕ dimensioni notevoli: alcune specie possono superare i 50 m di altezza. Di provenienza diversa, ........

Euonymus (Evonymus – Evonimo)

Euonymus (Evonymus – Evonimo), genere di 176 specie di arbusti o alberi sempreverdi o decidui, appartenenti alla famiglia delle Celastraceae, con fiori insignificanti. Le specie decidue sono coltivate soprattutto ........

Pleiospilos

Pleiospilos, genere di 38 specie di piante succulente, appartenenti al gruppo delle piante sasso, diffuse allo stato spontaneo nel Sud-Africa.
Si coltivano in vasi da 7-8 cm, riempiti con un miscuglio costituito da una ........

Hyacinthus (Giacinto)

Hyacinthus (Giacinto), pianta bulbosa coltivata comunemente in casa, in giardino e nei vivai e derivano tutte dalla specie bulbosa rustica Hyacinthus (Giacinto) orientalis. Altre 30 specie crescono spontaneamente nelle ........


erbacee perenni Achillča (Achillea)
Achillča (Achillea)

La Achillèa (Achillea) è una pianta  in parte originaria e spontanea nel nostro Paese, altre provengono dall'Asia settentrionale, America del Nord e regioni montuose dell'Europa continentale, comprende circa 100 specie ed è una erbacea perenne alta, a seconda della specie, dai 10 cm al metro.
Le foglie sono sempre molto fitte, formano densi cuscini e sono di colore solitamente verde intenso, qualche volta argenteo.
I fiori sono riuniti in capolini di colore che varia dal bianco, al giallo, al rosa intenso.
Si utilizzano per giardini rocciosi e bordi misti o per la raccolta del fiore reciso. Si possono coltivare anche in cassette su balcone.
La piantagione si effettua da ottobre a marzo in tutti i tipi di terreno da giardino, ben drenati e in pieno sole. vegeta abbastanza bene anche in posizione semi ombreggiata. Le annaffiature non devono essere eccessive, anzi, abbastanza contenute. Grosso modo è sufficiente un bicchiere al giorno per pianta. La concimazione va effettuata in autunno con concime organico e da marzo a settembre con fertilizzante minerale solubile nell'acqua delle annaffiature; praticamente un litro d'acqua miscelata con la dose indicata sulla confezione del prodotto basta per una decina di piante. Questa concimazione va ripetuta ogni 15 giorni. La pianta è abbastanza rustica e resistente e si ammala assai difficilmente..

Achillea chrysocoma: alta 10 cm ha foglie profondamente divise color grigio-verdi e forma densi cuscini. Fiorisce in giallo-senape in giugno-luglio.
Achillea clarence: alta 10 cm ha foglie profondamente divise verde-argento e forma densi cuscini che si ricoprono di capolini simili a margheritine di color giallo carico in maggio-giugno.
Achillea filipendulina: alta 0.9-1.2 m è una specie da bordura che fiorisce da giugno a settembre con capolini giallo-limone riuniti in corimbi.
Achillea x Kellereri: alta 15 cm è pianta molto ornamentale per giardino roccioso; ha foglie grigio-verdi profondamente divise  e capolini bianchi in giugno-luglio.
Achillea x King Edward: alta 10-15 cm è adatta per giardini rocciosi dove forma dei cuscinetti dal fogliame verde-grigio e fiorisce da maggio a settembre in giallo-cuoio.
Achillea millefolium: alta 40-70 cm ha foglie verde scuro e infiorescenze di colore variabile dal bianco al rosa fra giugno e settembre. La specie spontanea può essere infestante dei prati.
Achillea nobilis: alta 20-80 cm è una pianta cespugliosa con foglie profondamente divise e fiori bianco-giallastri. Specie adatta alla produzione del fiore reciso.
Achillea tomentosa: alta 15-25 cm è adatta per coprire il terreno nei giardini rociosi e nelle bordure. Ha foglie lunghe e strette di color verde grigio e capolini gialli da luglio a settembre.

riproduzione: si effettua pe divisione dei cespi in marzo. Questi vanno divisi in varie porzioni ognuna delle quali deve avere almeno 4-5 germogli e poi devono essere subito ripiantati. Si puň anche riprodurre per seme.
esposizione:
fioritura: estiva



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su