erbacee perenni Carex
Carex

Carex: genere vastissimo, comprendente 1500-2000 specie appartenenti alla famiglia delle Cyperaceae, diffuse in tutti i continenti e in tutti gli ambienti. Dalle rive del mare alle zone montuose. Le specie descritte vengono impiegate per creare macchie di verde tra le piante fiorifere nei giardini rocciosi, per delimitare aiuole in zone ombreggiate e per formare tappeti sotto gli alberi piantati molto fitti. I fiori sono del tutto insignificanti.
Sono piante facili da coltivare e crescono bene nei terreni tendenzialmente acidi,  e vanno piantate in primavera.  Sopportano bene il calpestio e i tagli ripetuti.

Carex alba: pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta perenne, rizomatosa, con foglie lineari, verde intenso, adatta per formare tappeti erbosi nei giardini rocciosi.
Carex firma: Pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 15-20 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta perenne, cespitosa, con foglie lineari, verde intenso, adatta per formare tappeti erbosi nei giardini rocciosi.
Carex morrowii: pianta originaria del Giappone e Cina, alta 20-30 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una specie perenne, cespitosa, con foglie molto sottili, che cresce molto bene all’ombra e può formare tappeti erbosi e bordure in posizioni poco illuminate. La varietà Foliis Variegatis ha foglie con striature biancastre.


riproduzione: si moltiplica per divisione dei cespi, preferibilmente in primavera.
esposizione:
fioritura: insignificante




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Dizygotheca

Dizygotheca, genere di 17 specie di arbusti o di piccoli alberi sempreverdi, originari dell’Asia e dell’Oceania, appartenenti alla famiglia delle Araliaceae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale, ed è adatta ........

Robìnia (Robinia)
La Robìnia (Robinia) , originaria degli Stati Uniti e messico, comprende circa 20 specie ed è uan albero o arbusto a foglia caduca, rustico e fiorifero molto ornamentale.
Le foglie sono composte, ........

Albero di Giuda (Cercis)

L' Albero di Giuda (Cercis) originario dell'Asia minore ed Europa meridionale (Cercis siliquastrum) e della Florida e Carolina (Cercis Canadensis) comprende 7 ........

Myosotis (Non-ti-scordar-di-me)
Myosotis (Non-ti.scordar-di-me) , genere di 50 piante erbacee, annuali e perenni, che hanno dato origine a molte verietà orticole, generalmente coltivate come biennali. Le specie perenni non durano più ........

Kaki, Cachi, Diospyros kaki

Kaki, Caco, Diospyros kaki, albero da frutto originario della Cina e del Giappone, appartenente alla famiglia delle Ebenacee, alto 5-10 m, caratterizzato da una chioma espansa, tondeggiante, larga circa 5 m. Il tronco, eretto, ........

 

Ricetta del giorno
Casarecce con crema di porri e zucca
Lavare accuratamente i porri, eliminare buona parte dello stelo verde e tagliare poi a fette sottili. Se si vuole avere un sapore più intenso, affettare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Acokanthera

Acokanthera, genere comprendente numerose specie molto decorative da serra, appartenenti alla famiglia delle Apicinacee, originarie di diverse regioni dell’Africa, dove si sviluppano in frutici sempreverdi, a fiori bianchi ........

Lunaria

Lunaria, genere di 3 specie di piante erbacee, biennali e perenni. Le due specie rustiche descritte producono fiori con 4 petali disposti a croce, che sbocciano da aprile a giugno, seguiti da frutti a siliqua, con setto ........

Liriodendron (albero dei tulipani)

Liriodendron (albero dei tulipani), genere di 2 specie di alberi maestosi, rustici, a foglie decidue. Le foglie, lobate, hanno apice allargato, a margine troncato o con una incavatura poco profonda. I fiori, simili a quelli ........

Erinus

Erinus, genere comprendente una sola specie variabile, nana, rustica, sempreverde, perenne, adatta per il giardino roccioso. Cresce bene sui muri a secco e nonostante non sia una pianta longeva, produce una gran quantità ........

Aconitum

L'Aconitum è una erbacea perenne rustica originaria dell'Italia, Europa e Asia, comprende circa 300 specie e se ne consiglia la coltivazione in posizione non accessibile ai bambini in quanto tutte le ........


erbacee perenni Carex
Carex

Carex: genere vastissimo, comprendente 1500-2000 specie appartenenti alla famiglia delle Cyperaceae, diffuse in tutti i continenti e in tutti gli ambienti. Dalle rive del mare alle zone montuose. Le specie descritte vengono impiegate per creare macchie di verde tra le piante fiorifere nei giardini rocciosi, per delimitare aiuole in zone ombreggiate e per formare tappeti sotto gli alberi piantati molto fitti. I fiori sono del tutto insignificanti.
Sono piante facili da coltivare e crescono bene nei terreni tendenzialmente acidi,  e vanno piantate in primavera.  Sopportano bene il calpestio e i tagli ripetuti.

Carex alba: pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta perenne, rizomatosa, con foglie lineari, verde intenso, adatta per formare tappeti erbosi nei giardini rocciosi.
Carex firma: Pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 15-20 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una pianta perenne, cespitosa, con foglie lineari, verde intenso, adatta per formare tappeti erbosi nei giardini rocciosi.
Carex morrowii: pianta originaria del Giappone e Cina, alta 20-30 cm, distanza tra le piante 10-15 cm. Si tratta di una specie perenne, cespitosa, con foglie molto sottili, che cresce molto bene all’ombra e può formare tappeti erbosi e bordure in posizioni poco illuminate. La varietà Foliis Variegatis ha foglie con striature biancastre.


riproduzione: si moltiplica per divisione dei cespi, preferibilmente in primavera.
esposizione:
fioritura: insignificante



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su