arbusti sempreverdi Calycanthus (Calicanto)
Calycanthus (Calicanto)

Calycanthus (Calicanto), genere di 4 specie di piante arbustive, rustiche, fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Calycanthaceae.
Si piantano durante l’autunno o in primavera, in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate e riparate.

Potatura: dopo la fioritura si accorciano i rami delle piante coltivate in zone ristrette. Se la chioma è eccessivamente folta, si asporta completamente un certo numero di rami.

Calycanthus (Calicanto) floridus: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 2,5m e di pari diametro.. Si tratta di un arbusto a chioma tondeggiante, con foglie grandi, ovali, acuminate all’apice. I fiori, rosso-bruni, larghi 4-5 cm, sbocciano solitari all’apice dei rami da maggio ad agosto.
Calycanthus (Calicanto) occidentalis: pianta originaria degli Stati Uniti, alta fino a 4 m e del diametro di 2,5-3,5 m. Si tratta di un arbusto con foglie ovali, leggermente acuminate, scabre. I fiori, molto grandi, rosso scuro, riuniti in numero di 3 all’estremità dei rami, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: durante la primavera o in autunno, si possono staccare i polloni basali e si mettono direttamente a dimora.
Alla fine dell’estate si possono fare propaggini con i rami e vanno poi staccate dopo 2 anni, mettendole poi direttamente a dimora.
Si possono moltiplicare anche seminando in autunno, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in contenitori riempiti con una composta da vasi e si interrano all’aperto. Nell’autunno successivo si sistemano in vivaio, dove resteranno per 3-4 anni prima di essere messia dimora definitivamente.
esposizione:
fioritura: da giugno ad agosto




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. È diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma è adatta anche ........

Nandina

Nandina, genere di una sola specie di piante arbustive, sempreverdi, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae, simili al bambù.
Si pianta fra marzo e maggio in terreno fertile, ben drenato, in posizioni ........

Adiantum

Adiantum, genere comprendente circa 200 specie di felci, appartenenti alla famiglia delle Adiantacee, di cui la maggioranza sono originarie delle zone calde dell’America. Hanno un fogliame leggero e molto decorativo. Alcune ........

Olearia

Olearia, genere di 100 specie di arbusti fioriferi, sempreverdi, semirustici o delicati, appartenenti alla famiglia delle Compositae, adatti specialmente per i giardini posti in zone riparate a clima invernale non particolarmente ........

Humulus

Humulus, genere di 4 specie di piante erbacee, rampicanti, originarie delle zone temperate dell'emisfero settentrionale. Le specie descritte sono particolarmente adatte per la coltivazione contro reti metalliche e graticci.
Si ........

 

Ricetta del giorno
Vermicelli alla siracusana
Lavare il peperone, eliminare i semi interni, passarlo sulla griglia per abbrustolirlo, dopo di che eliminare la buccia.
Lavare la melanzana, asciugarla ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. È diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma è adatta anche ........

Phyteuma

Phyteuma, genere di 40 specie di piante erbacee perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso. Hanno infiorescenze dense, globose, formate da fiori tubolosi, minuscoli.
La specie Comosum si pianta all'aperto in marzo, ........

Bergenia
La Bergenia , originaria della Siberia, Himalaya, comprende 6 specie ed è una pianta erbacea perenne rustica, sempreverde.
Le foglie sono coriacee,  ovate, lunghe anche 20 cm e più, color verde ........

Acaena

Acaena, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni o arbustive. Le due specie rustiche descritte sono adatte per ricoprire il terreno e, inoltre, per la coltivazione nel selciato assieme alle bulbose nane. Formano tappeti ........

Acantholimon

Acantholimon, genere di 150 specie di piante sempreverdi a crescita lenta, perenni, per lo più originarie di regioni desertiche. Le specie descritte, belle piante per i giardini rocciosi, presentano giuffi di foglie aghiformi ........


arbusti sempreverdi Calycanthus (Calicanto)
Calycanthus (Calicanto)

Calycanthus (Calicanto), genere di 4 specie di piante arbustive, rustiche, fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Calycanthaceae.
Si piantano durante l’autunno o in primavera, in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate e riparate.

Potatura: dopo la fioritura si accorciano i rami delle piante coltivate in zone ristrette. Se la chioma è eccessivamente folta, si asporta completamente un certo numero di rami.

Calycanthus (Calicanto) floridus: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 2,5m e di pari diametro.. Si tratta di un arbusto a chioma tondeggiante, con foglie grandi, ovali, acuminate all’apice. I fiori, rosso-bruni, larghi 4-5 cm, sbocciano solitari all’apice dei rami da maggio ad agosto.
Calycanthus (Calicanto) occidentalis: pianta originaria degli Stati Uniti, alta fino a 4 m e del diametro di 2,5-3,5 m. Si tratta di un arbusto con foglie ovali, leggermente acuminate, scabre. I fiori, molto grandi, rosso scuro, riuniti in numero di 3 all’estremità dei rami, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: durante la primavera o in autunno, si possono staccare i polloni basali e si mettono direttamente a dimora.
Alla fine dell’estate si possono fare propaggini con i rami e vanno poi staccate dopo 2 anni, mettendole poi direttamente a dimora.
Si possono moltiplicare anche seminando in autunno, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in contenitori riempiti con una composta da vasi e si interrano all’aperto. Nell’autunno successivo si sistemano in vivaio, dove resteranno per 3-4 anni prima di essere messia dimora definitivamente.

esposizione:
fioritura: da giugno ad agosto



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su