arbusti sempreverdi Calycanthus (Calicanto)
Calycanthus (Calicanto)

Calycanthus (Calicanto), genere di 4 specie di piante arbustive, rustiche, fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Calycanthaceae.
Si piantano durante l’autunno o in primavera, in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate e riparate.

Potatura: dopo la fioritura si accorciano i rami delle piante coltivate in zone ristrette. Se la chioma è eccessivamente folta, si asporta completamente un certo numero di rami.

Calycanthus (Calicanto) floridus: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 2,5m e di pari diametro.. Si tratta di un arbusto a chioma tondeggiante, con foglie grandi, ovali, acuminate all’apice. I fiori, rosso-bruni, larghi 4-5 cm, sbocciano solitari all’apice dei rami da maggio ad agosto.
Calycanthus (Calicanto) occidentalis: pianta originaria degli Stati Uniti, alta fino a 4 m e del diametro di 2,5-3,5 m. Si tratta di un arbusto con foglie ovali, leggermente acuminate, scabre. I fiori, molto grandi, rosso scuro, riuniti in numero di 3 all’estremità dei rami, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: durante la primavera o in autunno, si possono staccare i polloni basali e si mettono direttamente a dimora.
Alla fine dell’estate si possono fare propaggini con i rami e vanno poi staccate dopo 2 anni, mettendole poi direttamente a dimora.
Si possono moltiplicare anche seminando in autunno, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in contenitori riempiti con una composta da vasi e si interrano all’aperto. Nell’autunno successivo si sistemano in vivaio, dove resteranno per 3-4 anni prima di essere messia dimora definitivamente.
esposizione:
fioritura: da giugno ad agosto




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Parrotia
Parrotia, genere comprendente una sola specie arbustiva o arborea, rustica, a foglie decidue, con chioma espansa, che viene coltivata principalmente per i colori autunnali delle foglie, che diventano color ambra, ........

Zephyranthes

Zephyranthes, genere di 35-40 specie di piante bulbose, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, originarie delle regioni meridionali degli Stati Uniti, dell’America centrale e meridionale. La specie descritta è ........

Tigridia

Tigridia, genere di 12 specie di piante bulbose, originarie del Messico e dell'America meridionale. La specie descritta ha fiori molto ornamentali, vivacemente colorati, che durano solo un giorno. Ogni fusto produce 6-8 ........

Abèlia (Abelia)
L' Abèlia (Abelia) è originaria dell'Asia orientale, Messico, India e Australia, comprende una ventina di specie ed è un arbusto ornamentale, sempreverde, a forma di cespuglio che di solito non ........

Euonymus (Evonymus – Evonimo)

Euonymus (Evonymus – Evonimo), genere di 176 specie di arbusti o alberi sempreverdi o decidui, appartenenti alla famiglia delle Celastraceae, con fiori insignificanti. Le specie decidue sono coltivate soprattutto ........

 

Ricetta del giorno
Involtini di verza con riso integrale e seitan
Per preparare il riso.
Mettete l'olio e gli aromi in una pentola completamente in acciaio, che non presenti alcuna parte né in plastica, né in ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Chionodoxa

La Chionodoxa fa parte delle Liliaceae, è originaria dell'Asia Minore e Creta, comprende 6 specie ed è una pianta perenne, bulbosa, rustica.
Le foglie sono verdi, nastriformi, ottuse all'estremità, ........

Pulmonaria
Pulmonaria, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardino roccioso e per coprire il terreno nelle posizioni ombreggiate. In alcune specie le foglie sono macchiate ........

Ageràto (Ageratum)
L' Ageràto (Ageratum) è originaria del Messico, Perù e America tropicale, comprende una trentina di specie ed è una pianticella erbacea, annuale o biennale, alta pochi centimetri ma con ........

Nomocharis

Nomocharis, genere di 16 specie di piante bulbose, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, originarie dell’Himalaya e delle zone montuose della Cina occidentale. Nonostante diano ottimi risultati in buone condizioni ........

Hippophae

Hippophae, genere di 3 specie di cespugli rustici, a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Elaeagnaceae, coltivati soprattutto per le loro bacche molto ornamentali.
Si coltiva facilmente in qualsiasi terreno ........


arbusti sempreverdi Calycanthus (Calicanto)
Calycanthus (Calicanto)

Calycanthus (Calicanto), genere di 4 specie di piante arbustive, rustiche, fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Calycanthaceae.
Si piantano durante l’autunno o in primavera, in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate e riparate.

Potatura: dopo la fioritura si accorciano i rami delle piante coltivate in zone ristrette. Se la chioma è eccessivamente folta, si asporta completamente un certo numero di rami.

Calycanthus (Calicanto) floridus: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 2,5m e di pari diametro.. Si tratta di un arbusto a chioma tondeggiante, con foglie grandi, ovali, acuminate all’apice. I fiori, rosso-bruni, larghi 4-5 cm, sbocciano solitari all’apice dei rami da maggio ad agosto.
Calycanthus (Calicanto) occidentalis: pianta originaria degli Stati Uniti, alta fino a 4 m e del diametro di 2,5-3,5 m. Si tratta di un arbusto con foglie ovali, leggermente acuminate, scabre. I fiori, molto grandi, rosso scuro, riuniti in numero di 3 all’estremità dei rami, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: durante la primavera o in autunno, si possono staccare i polloni basali e si mettono direttamente a dimora.
Alla fine dell’estate si possono fare propaggini con i rami e vanno poi staccate dopo 2 anni, mettendole poi direttamente a dimora.
Si possono moltiplicare anche seminando in autunno, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in contenitori riempiti con una composta da vasi e si interrano all’aperto. Nell’autunno successivo si sistemano in vivaio, dove resteranno per 3-4 anni prima di essere messia dimora definitivamente.

esposizione:
fioritura: da giugno ad agosto



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su