erbacee perenni Bellis (Pratolina)
Bellis (Pratolina)

Bellis (Pratolina), genere di 15 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae, spesso coltivate come annuali. La specie più comune, Bellis (Pratolina) perennis, ha dato origine e numerose varietà da giardino, particolarmente indicate per le bordure e per creare tappeti fioriti. Sono anche adatte alla produzione di fiori da taglio e possono anche essere coltivate in vaso e fatte fiorire in casa in inverno.
Si piantano in ottobre-novembre o in primavera, in qualsiasi terreno da giardino fertile, al sole o a mezz’ombra. Possono essere anche coltivate in contenitori da 10 cm, riempiti con una composta da vasi e si tengono i vasi in letto freddo per tutto il periodo estivo, fino ad inizio autunno, per poi trasferirle in ottobre in serra fredda per avere così una fioritura autunnale.

Bellis (Pratolina) perennis:
pianta originaria dell’Europa, Italia, Asia Minore, alta 10 cm, distanza tra le piante 12 cm. Si tratta di una specie perenne, rustica, generalmente coltivata come biennale, i cui capolini, del diametro di 1-2 cm, sono formati da fiori ligulati bianchi, a volte sfumati di rosa, disposti a raggiera intorno a un disco giallo. LA fioritura avviene da marzo ad ottobre.
Le varietà a capolini grandi come Bellis (Pratolina) perennis Monstrosa, alta 12-15 cm, distanza tra le piante 15-20 cm, sono al pari della specie tipica, pur essendo perenni, coltivate come biennali. Comprendono tipi a capolini doppi, larghi 2 cm e più, con colori che vanno dal bianco al rosa e al cremisi; la fioritura avviene da maggio a luglio. Fra le varietà doppie si ricordano Dresden China con fiori del raggio rosa; Lilliput con fiori cremisi; Pomponette con fiori del raggio piccoli a forma di penne che vanno dal bianco al cremisi; Red Buttons con fiori rosso-carminio; Rob Roy con fiori rossi.


riproduzione: in marzo le varietà Dresden China e Rob Roy si dividono e si ripiantano immediatamente, dal momento che non producono semi.
I semi delle altre varietà si seminano, in giugno, in solchi poco profondi, all’aperto. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e si mettono poi a dimora definitivamente in settembre.
esposizione:
fioritura: da marzo a ottobre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Cimicifuga (Cimicina)

Cimicifuga (Cimicina), genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono belle piante alte, con spighe cilindriche formate da piccoli fiori crema, bianchi o rosa. Sono piante adatta elle ........

Callistemon

Callistemon, genere di 25 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Myrtaceae, spontanei in Australia e Tasmania. Molte specie sono assai ornamentali per le loro curiose infiorescenze, ........

Gerbera
La Gerbera è una pianta erbacea, perenne, semirustica o delicata della quale si contano 70 specie. Ha foglie lanceolate, tomentose, lobate, disposte in rosette, e capolini di vari colori, fra cui giallo, arancio, ........

Aconitum

L'Aconitum è una erbacea perenne rustica originaria dell'Italia, Europa e Asia, comprende circa 300 specie e se ne consiglia la coltivazione in posizione non accessibile ai bambini in quanto tutte le ........

Cedrus(Cedro)

Cedrus(Cedro), genere di 4 specie di conifere sempreverdi, rustiche e longeve, appartenenti alla famiglia delle Pinaceae, adatte per i grandi giardini o parchi, in quanto crescono molto rapidamente. I rametti giovani hanno ........

 

Ricetta del giorno
Frittelle di banane
Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Agrifòglio (Ilex)
L' Agrifòglio (Ilex) originario dell'America meridionale e altre zone temperate ad esclusione dell'Africa e Australia, spontaneo in Europa, comprende circa 295 specie ed è un arbusto o alberello a rami ........

Morina
Morina, genere di 17 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta può essere coltivata nelle bordure.
Si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile in terreno da giardino, profondo, ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Phyllodoce

Phyllodoce, genere di 7 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, originarie delle zone montuose dell’emisfero settentrionale. Hanno foglie strette, verde scuro o chiaro, ........



erbacee perenni Bellis (Pratolina)
Bellis (Pratolina)

Bellis (Pratolina), genere di 15 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae, spesso coltivate come annuali. La specie più comune, Bellis (Pratolina) perennis, ha dato origine e numerose varietà da giardino, particolarmente indicate per le bordure e per creare tappeti fioriti. Sono anche adatte alla produzione di fiori da taglio e possono anche essere coltivate in vaso e fatte fiorire in casa in inverno.
Si piantano in ottobre-novembre o in primavera, in qualsiasi terreno da giardino fertile, al sole o a mezz’ombra. Possono essere anche coltivate in contenitori da 10 cm, riempiti con una composta da vasi e si tengono i vasi in letto freddo per tutto il periodo estivo, fino ad inizio autunno, per poi trasferirle in ottobre in serra fredda per avere così una fioritura autunnale.

Bellis (Pratolina) perennis:
pianta originaria dell’Europa, Italia, Asia Minore, alta 10 cm, distanza tra le piante 12 cm. Si tratta di una specie perenne, rustica, generalmente coltivata come biennale, i cui capolini, del diametro di 1-2 cm, sono formati da fiori ligulati bianchi, a volte sfumati di rosa, disposti a raggiera intorno a un disco giallo. LA fioritura avviene da marzo ad ottobre.
Le varietà a capolini grandi come Bellis (Pratolina) perennis Monstrosa, alta 12-15 cm, distanza tra le piante 15-20 cm, sono al pari della specie tipica, pur essendo perenni, coltivate come biennali. Comprendono tipi a capolini doppi, larghi 2 cm e più, con colori che vanno dal bianco al rosa e al cremisi; la fioritura avviene da maggio a luglio. Fra le varietà doppie si ricordano Dresden China con fiori del raggio rosa; Lilliput con fiori cremisi; Pomponette con fiori del raggio piccoli a forma di penne che vanno dal bianco al cremisi; Red Buttons con fiori rosso-carminio; Rob Roy con fiori rossi.


riproduzione: in marzo le varietà Dresden China e Rob Roy si dividono e si ripiantano immediatamente, dal momento che non producono semi.
I semi delle altre varietà si seminano, in giugno, in solchi poco profondi, all’aperto. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e si mettono poi a dimora definitivamente in settembre.

esposizione:
fioritura: da marzo a ottobre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su