erbacee annuali Amaranthus
Amaranthus

Amaranthus, genere di 60 specie di piante annuali semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaranthaceae, alcune delle quali sono coltivate per i bei colori del fogliame, mentre altre per i caratteristici fiori piumosi o a fiocco. Le specie descritte sono particolarmente adatte per le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo in acqua e se si essiccano con cura, mantengono inalterati i colori a lungo.Crescono bene nei terreni profondi, arricchiti con letame al sole, sebbene alcune si adattino abbastanza bene anche a terreni poveri. Si mettono a dimora in maggio. Per la coltivazione in vaso, si trapiantano le piantine in contenitori da 12-15 cm, riempiti con una composta da vasi, alla temperatura si 13-15° C. Nelle piante da vaso, se si mantengono i ambiente umido e le si annaffiano con regolarità, è possibile ottenere una colorazione delle foglie più intensa.

Parassiti animali: possono essere infestate dagli afidi.

Amaranthus Caudatus: pianta originaria dei Tropici, alta 0,9-1,5 m, distanza tra le piante 40-50 cm. Si tratta, tra le varie specie, della più comune e ha foglie verde chiaro, intere. Viene coltivata in modo particolare per i fiori cremisi, riuniti in racemi pendenti lunghi fino a 30-35 cm, che sbocciano da luglio ad ottobre. I fusti diventano cremisi in autunno. Tra le varietà la Viridis ha fiori molto ornamentali, verde pallido, utilizzati spesso per composizioni floreali.
Amaranthus gangeticus: pianta originaria dell’India, alta 90 cm, distanza tra le piante 30-45 cm. Si tratta di una specie cespugliosa a crescita rapida, con varietà ibride coltivate per il fogliame molto ornamentale. Le foglie, ovate, appuntite, scarlatte o cremisi, hanno macchie gialle, bronzo e verdi. I fiori, di un rosso intenso, riuniti in racemi densi, eretti, lunghi 15 cm e più, sbocciano in agosto-settembre. Tra le varietà si ricordano Salicifolius a foglie pendenti, simili a quelle del salice, arancio, carminio e bronzo; Tricolor con foglie rosse alla base, gialle nella posizione intermedia e verdi all’apice; Bicolor dalle foglie verdi e rosse; Marmoratus dalle foglie verdi e gialle, macchiate di rosa.
Amaranthus hybridus: pianta originaria dell’America, alta 0,8-1,2 m, distanza tra le piante 30-45 cm. Si tratta di una pianta alta e esile, simile alla Amaranthus  Caudatus, ma con fiori rosso sangue, riuniti in infiorescenze strette che sbocciano da agosto ad ottobre e presentano macchie color rame.
Amaranthus hypocondriacua: pianta originaria dell’America tropicale, alta 1,2-1,5 m, distanza tra le piante 80-90 cm. Simile alla Amaranthus caudatus, presenta infiorescenze erette a pannocchia.


riproduzione: si semina in marzo, in serra o in cassone, in una composta da semi, alla temperatura di 15° C. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vasi e si fanno irrobustire in letto freddo, per metterle poi a dimora in maggio. Si può anche seminare direttamente a dimora in aprile, diradandole successivamente alla distanza voluta.
esposizione:
fioritura: da luglio ad ottobre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Dizygotheca

Dizygotheca, genere di 17 specie di arbusti o di piccoli alberi sempreverdi, originari dell’Asia e dell’Oceania, appartenenti alla famiglia delle Araliaceae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale, ed è adatta ........

Albero di Giuda (Cercis)

L' Albero di Giuda (Cercis) originario dell'Asia minore ed Europa meridionale (Cercis siliquastrum) e della Florida e Carolina (Cercis Canadensis) comprende 7 ........

Deschampsia

Deschampsia, genere di 60 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle zone tropicali, temperate e fredde. Le specie rustiche producono infiorescenze molto ornamentali, adatte per la preparazione di mazzi di fiori secchi.
Si ........

Tradescantia

Tradescantia, genere di 60 specie di piante perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle  Commelinaceae, coltivate per i fiori e le foglie molto ornamentali. Le specie delicate descritte sono adatte alla ........

Sagina

Sagina, genere di 20-30 specie di piante erbacee, prevalentemente perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate e temperato-fredde dell'emisfero settentrionale. La specie descritta è adatta a formare tappeti ........

 

Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Agapànto (Agapanthus)

L' Agapàant (Agapanthus), originaria del Capo di Buona Speranza e Africa australe, comprende una sola specie ed è una erbacea perenne, con radici tuberizzate, con fogliame molto fitto da cui si elevano lunghi e robusti ........

Dryas (Driade)

Dryas (Driade), genere di 2 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, a portamento prostrato. La specie descritta è adatta alla coltivazione nei giardino rocciosi e alpini.
Si mettono a dimora da settembre ........

Juniperus (Ginepro)

Juniperus (Ginepro), genere di 60 specie di alberi e arbusti sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, molto diffusi nell’emisfero settentrionale. Alcune specie hanno portamento colonnare o irregolare, altre ........

Cynoglossum

Cynoglossum, genere di 50-60 specie di piante erbacee perenni e biennali. Le specie descritte sono rustiche e adatte per la coltivazione nelle aiuole e nelle bordure.
Si piantano in autunno o in primavera in terreni abbastanza ........

Forsizia (Forsythia)
La Forsizia (Forsythia) è originaria della Cina ed Europa e comprende poche specie 6-7 delle quali sono spontanee in Asie e 1 in Europa. E' un arbusto a foglia caduca rustico, con foglie oblunghe o lanceolate, dentate, ........


erbacee annuali Amaranthus
Amaranthus

Amaranthus, genere di 60 specie di piante annuali semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaranthaceae, alcune delle quali sono coltivate per i bei colori del fogliame, mentre altre per i caratteristici fiori piumosi o a fiocco. Le specie descritte sono particolarmente adatte per le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo in acqua e se si essiccano con cura, mantengono inalterati i colori a lungo.Crescono bene nei terreni profondi, arricchiti con letame al sole, sebbene alcune si adattino abbastanza bene anche a terreni poveri. Si mettono a dimora in maggio. Per la coltivazione in vaso, si trapiantano le piantine in contenitori da 12-15 cm, riempiti con una composta da vasi, alla temperatura si 13-15° C. Nelle piante da vaso, se si mantengono i ambiente umido e le si annaffiano con regolarità, è possibile ottenere una colorazione delle foglie più intensa.

Parassiti animali: possono essere infestate dagli afidi.

Amaranthus Caudatus: pianta originaria dei Tropici, alta 0,9-1,5 m, distanza tra le piante 40-50 cm. Si tratta, tra le varie specie, della più comune e ha foglie verde chiaro, intere. Viene coltivata in modo particolare per i fiori cremisi, riuniti in racemi pendenti lunghi fino a 30-35 cm, che sbocciano da luglio ad ottobre. I fusti diventano cremisi in autunno. Tra le varietà la Viridis ha fiori molto ornamentali, verde pallido, utilizzati spesso per composizioni floreali.
Amaranthus gangeticus: pianta originaria dell’India, alta 90 cm, distanza tra le piante 30-45 cm. Si tratta di una specie cespugliosa a crescita rapida, con varietà ibride coltivate per il fogliame molto ornamentale. Le foglie, ovate, appuntite, scarlatte o cremisi, hanno macchie gialle, bronzo e verdi. I fiori, di un rosso intenso, riuniti in racemi densi, eretti, lunghi 15 cm e più, sbocciano in agosto-settembre. Tra le varietà si ricordano Salicifolius a foglie pendenti, simili a quelle del salice, arancio, carminio e bronzo; Tricolor con foglie rosse alla base, gialle nella posizione intermedia e verdi all’apice; Bicolor dalle foglie verdi e rosse; Marmoratus dalle foglie verdi e gialle, macchiate di rosa.
Amaranthus hybridus: pianta originaria dell’America, alta 0,8-1,2 m, distanza tra le piante 30-45 cm. Si tratta di una pianta alta e esile, simile alla Amaranthus  Caudatus, ma con fiori rosso sangue, riuniti in infiorescenze strette che sbocciano da agosto ad ottobre e presentano macchie color rame.
Amaranthus hypocondriacua: pianta originaria dell’America tropicale, alta 1,2-1,5 m, distanza tra le piante 80-90 cm. Simile alla Amaranthus caudatus, presenta infiorescenze erette a pannocchia.


riproduzione: si semina in marzo, in serra o in cassone, in una composta da semi, alla temperatura di 15° C. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vasi e si fanno irrobustire in letto freddo, per metterle poi a dimora in maggio. Si può anche seminare direttamente a dimora in aprile, diradandole successivamente alla distanza voluta.
esposizione:
fioritura: da luglio ad ottobre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su