erbacee annuali Erysimum
Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione nei giardini rocciosi e nelle bordure. Tutte le specie descritte sono perenni.
Si piantano da settembre a maggio in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, in pieno sole. Crescono bene anche nei terreni poveri.

Erysimum alpinum: pianta originaria della Scandinavia, alta 30 cm, distanza tra le piante 10-20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, verde scuro e dai fiori profumati, giallo sulfureo, larghi 2 cm,  che sbocciano in maggio. Tra le varietà si ricordano K.Elhurst, alta 45 cm, cespugliosa, con fiori malva pallido; Moonlight con fiori giallo-primula.
Erysimum capitatum: pianta originaria della California, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie suffruticosa, con foglie lanceolate verde scuro e fiori profumati, bianco-panna, larghi 2 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in aprile-maggio e, occasionalmente, anche in altri periodi dell’anno.
Erysimum rupestre: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie variabile, cespitosa, con foglie verdi, spatolate od ovato-oblunghe e fiori giallo-zolfo, con petali disposti a croce, larghi 2-5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano da aprile a maggio.


riproduzione: da giugno ad agosto si prelevano talee lunghe 6-8 cm, con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si fanno svernare in letto freddo per poi metterle a dimora nell’aprile successivo.
esposizione:
fioritura: da aprile a maggio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Caprifoglio (Lonicera)

Caprifoglio (Lonicera), genere di 200 specie di arbusti e piante rampicanti, legnose, sempreverdi e decidue, appartenenti alla famiglia delle Caprifogliacee, originarie dell’Asia, dell’America Settentrionale e dell’Europa. ........


Pleione

La Pleione , originaria del Tibet, Cina, Formosa, Nepal, India, comprende circa 10 specie ed è una orchidea terrestre o semiepifita, a foglie decidue, a fioritura abbondante e con pseudobulbilli che, allo ........

Andromeda

Andromeda, genere di 2 specie di arbusti sempreverdi, di taglia ridotta, con foglie piccole e strette e fiori minuscoli, riuniti in ombrelle terminali. Sono piante rustiche, adatte per le bordure arbustive e per il giardino ........

Myrtus (Mirto)

Myrtus (Mirto), genere di 100 specie di arbusti e, raramente, di piccoli alberi sempreverdi, delicati e semirustici, con foglie aromatiche. I fiori, solitari, appiattiti, bianchi, con 5 petali e stami, prominenti, sbocciano ........

 

Ricetta del giorno
Involtini di verza con riso integrale e seitan
Per preparare il riso.
Mettete l'olio e gli aromi in una pentola completamente in acciaio, che non presenti alcuna parte né in plastica, né in ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Hosta
L' Hosta , originaria del Giappone e Cina, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, dal fogliame molto ornamentale.
Le foglie sono di forma ovale, più o meno larghe, attraversate ........

Ananas

Ananas, genere di 5 specie di piante sempreverdi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle Bromeliacee. Sono terrestri, con foglie nastriformi, rigide, dai margini spinosi, e una di queste specie è il ben noto ........

Codiaeum (Croton)

Codiaeum (Croton), genere di 15 specie di arbusti ornamentali sempreverdi. La specie descritta è la sola largamente coltivata ed è una pianta dalle foglie ornamentali da coltivarsi in appartamento ........

Arenaria

Arenaria, genere di 25 specie di piante sempreverdi, annuali, suffruticose, rustiche e semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Le specie descritte sono nane e formano dei cuscini compatti di vegetazione. ........

Eichhornia (Giacinto d’acqua)

Eichhornia (Giacinto d’acqua), genere di  7 specie di piante acquatiche tropicali, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Pontederiaceae, molto ornamentali, con fiori somiglianti a quelli delle orchidee. Nelle ........


erbacee annuali Erysimum
Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione nei giardini rocciosi e nelle bordure. Tutte le specie descritte sono perenni.
Si piantano da settembre a maggio in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, in pieno sole. Crescono bene anche nei terreni poveri.

Erysimum alpinum: pianta originaria della Scandinavia, alta 30 cm, distanza tra le piante 10-20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, verde scuro e dai fiori profumati, giallo sulfureo, larghi 2 cm,  che sbocciano in maggio. Tra le varietà si ricordano K.Elhurst, alta 45 cm, cespugliosa, con fiori malva pallido; Moonlight con fiori giallo-primula.
Erysimum capitatum: pianta originaria della California, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie suffruticosa, con foglie lanceolate verde scuro e fiori profumati, bianco-panna, larghi 2 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in aprile-maggio e, occasionalmente, anche in altri periodi dell’anno.
Erysimum rupestre: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie variabile, cespitosa, con foglie verdi, spatolate od ovato-oblunghe e fiori giallo-zolfo, con petali disposti a croce, larghi 2-5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano da aprile a maggio.


riproduzione: da giugno ad agosto si prelevano talee lunghe 6-8 cm, con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si fanno svernare in letto freddo per poi metterle a dimora nell’aprile successivo.
esposizione:
fioritura: da aprile a maggio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su