erbacee annuali Erysimum
Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione nei giardini rocciosi e nelle bordure. Tutte le specie descritte sono perenni.
Si piantano da settembre a maggio in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, in pieno sole. Crescono bene anche nei terreni poveri.

Erysimum alpinum: pianta originaria della Scandinavia, alta 30 cm, distanza tra le piante 10-20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, verde scuro e dai fiori profumati, giallo sulfureo, larghi 2 cm,  che sbocciano in maggio. Tra le varietà si ricordano K.Elhurst, alta 45 cm, cespugliosa, con fiori malva pallido; Moonlight con fiori giallo-primula.
Erysimum capitatum: pianta originaria della California, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie suffruticosa, con foglie lanceolate verde scuro e fiori profumati, bianco-panna, larghi 2 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in aprile-maggio e, occasionalmente, anche in altri periodi dell’anno.
Erysimum rupestre: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie variabile, cespitosa, con foglie verdi, spatolate od ovato-oblunghe e fiori giallo-zolfo, con petali disposti a croce, larghi 2-5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano da aprile a maggio.


riproduzione: da giugno ad agosto si prelevano talee lunghe 6-8 cm, con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si fanno svernare in letto freddo per poi metterle a dimora nell’aprile successivo.
esposizione:
fioritura: da aprile a maggio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Raoulia

Raoulia, genere di 25 specie di piante erbacee, sempreverdi, perenni, rustiche e semirustiche, adatte per coprire il terreno nei giardini rocciosi. Ad eccezzione della A. eximia, le specie descritte sono rustiche, tranne ........

Dentaria

Dentaria, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate dell'Europa, dell'Asia e dell'America settentrionale. La specie descritta è facile da coltivare ed ........

Verbena
La Verbena è un genere di 250 specie di piante erbacee, annuali e perenni e sono adatte, specialmente gli ibridi, per essere coltivate nelle aiuole e in contenitori di vario tipo. I fiori, a volte profumati, ........

Convallaria (Mughetto)
Convallaria (Mughetto), genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica. Questa pianta, molto nota, si sviluppa da un rizoma allungato, orizzontale, ramificato e, in condizioni adatte, si espande rapidamente. ........

Mertensia

Mertensia, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di cui si coltivano solo 4-5 specie, con fiori campanulati e tubulosi, facili da coltivare, adatte per le bordura e per il giardino roccioso.
Si piantano ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Malus (Melo da fiore)

Malus (Melo da fiore), genere di 35 specie di alberi o arbusti rustici, a foglie decidue, appartenente alla famiglia delle Rosaceae, con fiori e frutti molto ornamentali, comprendente anche la specie che ha dato origine ........

Ixia

Ixia, genere di circa 40 specie di piante bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, originarie del Sud-Africa. Si coltivano all’aperto nelle regioni a clima particolarmente mite, e si utilizzano anche ........

Acorus

Acorus, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, rustiche. Si coltivano nei terreni umidi, sulle rive dei riuscelli e degli stagni e nelle vasche poco profonde.
Crescono bene nei terreni molto umidi. ........

Aglio - Allium sativum

Aglio – Allium sativum, pianta erbacea, perenne, rustica, bulbosa, appartenente alla famiglia delle Liliacee, di cui si consumano gli spicchi del bulbo per il loro sapore e il loro aroma molto forti. Il bulbo, composto da ........

Gazania (Gazania)
La Gazania (Gazania) è originaria dell'Africa del Sud, comprende circa 25 specie ed è un'erbacea perenne o annuale, a vegetazione cespugliosa e con steli spesso striscianti. Le foglie sono radicali, ........


erbacee annuali Erysimum
Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione nei giardini rocciosi e nelle bordure. Tutte le specie descritte sono perenni.
Si piantano da settembre a maggio in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, in pieno sole. Crescono bene anche nei terreni poveri.

Erysimum alpinum: pianta originaria della Scandinavia, alta 30 cm, distanza tra le piante 10-20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, verde scuro e dai fiori profumati, giallo sulfureo, larghi 2 cm,  che sbocciano in maggio. Tra le varietà si ricordano K.Elhurst, alta 45 cm, cespugliosa, con fiori malva pallido; Moonlight con fiori giallo-primula.
Erysimum capitatum: pianta originaria della California, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie suffruticosa, con foglie lanceolate verde scuro e fiori profumati, bianco-panna, larghi 2 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in aprile-maggio e, occasionalmente, anche in altri periodi dell’anno.
Erysimum rupestre: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie variabile, cespitosa, con foglie verdi, spatolate od ovato-oblunghe e fiori giallo-zolfo, con petali disposti a croce, larghi 2-5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano da aprile a maggio.


riproduzione: da giugno ad agosto si prelevano talee lunghe 6-8 cm, con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si fanno svernare in letto freddo per poi metterle a dimora nell’aprile successivo.
esposizione:
fioritura: da aprile a maggio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su