arbusti a foglia caduca Menziesia
Menziesia

Menziesia, genere di 7 specie di arbusti fioriferi rustici, a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, a crescita lenta, particolarmente adatti per la coltivazione assieme ai Rododendri, nei  terreni torbosi e acidi.
Si piantano in ottobre o in febbraio, in terreno torboso, non calcareo, al sole o in posizioni parzialmente ombreggiate. Durante il mese di aprile si si distribuisce sul terreno torba o terriccio di foglie non calcareo.

Menziesia ciliicalyx
: pianta originaria del Giappone, alta 1-2 m e del diametro di 45 cm. Si tratta di un arbusto dalle foglie obovate, verde chiaro, setolose e dai fiori penduli, rosa-porpora chiaro, a forma di orcio, lunghi fino a 1,5-2 cm, riuniti in ombrelle che sbocciano nei mesi di maggio-giugno.


riproduzione: si semina in febbraio in terrine riempite con un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, alla temperatura di 12-14° C. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in cassette riempite con un miscuglio di torba, terriccio da giardino non calcareo e sabbia in parti uguali. Durante il periodo invernale si tengono in cassone freddo e, in giugno-luglio, si rinvasano singolarmente in contenitori da 8 cm. In ottobre, poi, si trasferiscono in vivaio dove resteranno per altri 2-3 anni prima di essere messe a dimora.
In luglio si possono anche prelevare dai germogli laterali, talee lunghe 5-7 cm, con una porzione di ramo portante, e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con un miscuglio di sabbia, terriccio non calcareo e torba in parti uguali e si trapiantano poi in vivaio nel settembre-ottobre successivi, dove resteranno per altri 2-3 anni prima di essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Alchemilla
La Alchemilla è una pianta erbacea perenne rustica, originaria dell'Europa, Italia, Asia settentrionale, Carpazi e Asia Minore che conta circa 250 specie. Quelle qui descritte hanno fogliame decisamente molto ........

Lobèlia (Lobelia)
La Lobèlia (Lobelia) , originaria dell'Asia, America, Australia ed Europa, comprende circa 200 specie ed è una erbacea annuale o perenne, semirustica o rustica.
Le foglie sono alterne, semplici, ........

Acalypha

Acalypha, genere comprendente oltre 300 specie di arbusti e piante erbacee, appartenenti alla famiglia delle Euforbiacee, tutte originarie delle zone calde. Le foglie sono largamente ovate e di diversa colorazione, di grande ........


Malope

Malope, genere di 4 specie di piante erbacee annuali. La specie descritta è adatta per le bordure annuali e produce molti fiori che durano a lungo in acqua, dopo essere stati recisi.
Questa specie cresce particolarmente ........

 

Ricetta del giorno
Frullato di mirtilli
Mettere in un frullatore i mirtilli, il latte di riso(va bene anche quello di mandorle), la mezza banana e frullare per qualche minuto, fin quando si ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Euchèra (Heuchera)
L' Euchèra (Heuchera), originaria dell'America e del Nord Europa comprende circa 60 specie di cui solo una viene coltivata normalmente ed è una pianta erbacea perenne, rizomatosa. le foglie, sempreverdi, ........

Lampranthus

Lampranthus, genere di 100 specie di piante perenni, semirustiche, nane, succulente, appartenenti alla famiglia delle Aizoaceae. Sono molto diffuse, facili da coltivare a dalla crescita rapida. Hanno fiori simili a capolini, ........

Calendula
Calendula: genere di 20-30 specie di piante erbacee o suffruticose, annuali. La specie descritta è quella che più comunemente viene coltivata, eccellente per bordure e per fiori da recidere. Può ........

Caltha

Caltha, genere di 20 specie di piante erbacee, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ranuncolaceae, adatte per la coltivazione nei terreni paludosi o nelle acque poco profonde, ai margini degli stagni. La maggior parte ........

Ginkgo

Ginkgo, genere comprendente una sola specie arborea, a foglie decidue, a forma di ventaglio, simili nella forma alle foglioline del capelvenere. Affine, dal punto di vista botanico, alle conifere, è rustica, ma per svilupparsi ........


arbusti a foglia caduca Menziesia
Menziesia

Menziesia, genere di 7 specie di arbusti fioriferi rustici, a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, a crescita lenta, particolarmente adatti per la coltivazione assieme ai Rododendri, nei  terreni torbosi e acidi.
Si piantano in ottobre o in febbraio, in terreno torboso, non calcareo, al sole o in posizioni parzialmente ombreggiate. Durante il mese di aprile si si distribuisce sul terreno torba o terriccio di foglie non calcareo.

Menziesia ciliicalyx
: pianta originaria del Giappone, alta 1-2 m e del diametro di 45 cm. Si tratta di un arbusto dalle foglie obovate, verde chiaro, setolose e dai fiori penduli, rosa-porpora chiaro, a forma di orcio, lunghi fino a 1,5-2 cm, riuniti in ombrelle che sbocciano nei mesi di maggio-giugno.


riproduzione: si semina in febbraio in terrine riempite con un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, alla temperatura di 12-14° C. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in cassette riempite con un miscuglio di torba, terriccio da giardino non calcareo e sabbia in parti uguali. Durante il periodo invernale si tengono in cassone freddo e, in giugno-luglio, si rinvasano singolarmente in contenitori da 8 cm. In ottobre, poi, si trasferiscono in vivaio dove resteranno per altri 2-3 anni prima di essere messe a dimora.
In luglio si possono anche prelevare dai germogli laterali, talee lunghe 5-7 cm, con una porzione di ramo portante, e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm riempiti con un miscuglio di sabbia, terriccio non calcareo e torba in parti uguali e si trapiantano poi in vivaio nel settembre-ottobre successivi, dove resteranno per altri 2-3 anni prima di essere messe definitivamente a dimora.

esposizione:
fioritura: maggio-giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su