arbusti a foglia caduca Lantàna (Lantana)
Lantàna (Lantana)

La Lantàna (Lantana), originaria dell'America, Africa e Asia comprende circa 50 speciie ed è un arbusto a foglia caduca, perenne, con rami a portamento ricadente.
Le foglie ovali, seghettate, ruvide al tatto sono aromatiche e color verde scuro. I fiori molto piccoli, con petali che sembrano di cera sono riuniti in infiorescenze a corimbo; le corolle sono profumate e e variamente colorate in bianco, giallo, rosa, lilla e arancio.
Si utilizza per bordure e bordo misto, per muri fioriti, roccaglie e anche in vaso sul balcone e terrazzo in normali cassette da geranio. Data la sua resistenza alla siccità e al riverbero del sole e insieme la sua adattabilità a posizioni semiombrose si presta a essere impiegata con successo nelle posizioni in cui gerani e petunie avrebbero ben poche possibilità di successo. E' quindi una pianta generosa, eclettica e dalla rigolgiosissima fioritura.
Si pianta alla fine dell'inverno in normale terra da giardino mista a 1/3 di torba e 1/3 di sabbia, ben concimata con concime organico.

Facile da coltivare: la coltivazione è abbastanza semplice e basta seguire queste semplici indicazioni:
durante il periodo vegetativo le annaffiature devono essere costanti, a giorni alterni, ma non abbondanti. Durante il periodo invernale, se secco, innaffiare almeno una volta ogni 20 giorni;
il rinvaso va effettuato nel tardo autunno;
eseguire una energica potatura in autunno;
la pianta può svernare all'aperto solo nelle regioni meridionali o in Riviera, mentre nelle regioni settentrionali è necessario togliere le piante dalle aiuole, potarle,  invasarle e farle svernare in locale con temperatura superiore allo zero.

Lantana camara: alta da 30 cm a 2 m, fiorisce da giugno a ottobre. Gli steli possono presentare delle spine e le foglie sono molto ruvide e aromatiche; le corolle, lievemente profumate, sono di colore assdai vario. Comprende molte varietà tra le quali ricordiamo la nivea con fiori bianche all'esterno della corolla e celeste chiaro verso l'interno, la mutabilis con fiori che sono bianchi quando sbocciano per poi mutare in giallo, rosa e lilla, la mixta che in una sola infiorescenza unisce fiori gialli che diventano arancio e fiori che sbocciano in giallo chiaro per mutare poi in zafferano e rosso mattone, la crocea che passa dal giallo all'arancio vivo, la sanguinea con corolle gialle che mutano poi al rosso vivo, la Cloth of gold che ha fiori giallo vivo, la Rose queen che ha boccioli giallo-salmone e fiori rosa.
Lantana sellowiana: alta 1 m fiorisce in varie sfumature rosa-lilla da fine maggio a fine ottobre e preferisce clima caldo ed è quindi consigliabile per le regioni meridionali. I suoi rami striscianti fanno si che sia l'ideale per cassette da sistemare lungo le ringhiere dei balconi.


riproduzione: si effettua per talea in agosto sistemando i rametti prelevati in vasetti riempiti in parti uguali di sabbia e torba. Si pụ anche riprodurre per seme in primavera.
esposizione:
fioritura: da fine maggio a fine ottobre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Glaucium

Glaucium, genere di 25 specie di erbacee annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono biennali e particolarmente adatte per i giardini delle zone litoranee, dove possono essere coltivate nei terreni sabbioosi. ........

Echinops (Echinopo)

Echinops (Echinopo), genere di 100 specie di piante erbacee perenni e biennali, rustiche, dai capolini sferici color metallo lucido, che possono essere recisi e seccati per le decorazioni invernali. Le specie perenni hanno ........

Angelica

Angelica, pianta erbacea perenne, rustica, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, spontanea in Europa e in Asia. L’Angelica si pianta in marzo-aprile in terreni ricchi di sostanza organica, umidi, e in posizione ........

Weigela (Weigelia)

Weigela (Weigelia), genere di 12 specie di arbusti a foglie decidue, rustici, che producono fiori tubulosi, lunghi in media da 2 a 4 cm, con 5 lobi terminali, appiattiti. La fioritura avviene in maggio-giugno, su brevi germogli ........

Sisyrinchium
Sisyrinchium, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni. Le piante descritte sono adatte per il giardino roccioso, hanno foglie lineari-ensiformi, grigio-verdi.
I Sisyrinchi si coltivano in terreno ben ........

 

Ricetta del giorno
Orecchiette con ricotta
FAre bollire in una pentola di generose dimensioni 3 litri d’acqua e salarla con il sale grosso. Buttare la pasta, avendo cura di mescolare subito con ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Deschampsia

Deschampsia, genere di 60 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle zone tropicali, temperate e fredde. Le specie rustiche producono infiorescenze molto ornamentali, adatte per la preparazione di mazzi di fiori secchi.
Si ........

Aruncus

Aruncus, genere di 12 piante arbustive, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Rosacee, adatte ad essere coltivate nelle zone umide.
Si pianta in ottobre o in febbraio-marzo, in posizioni parzialmente ombreggiate, ........

Glycyrrhiza

Glycyrrhiza, genere di 18 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle regioni temperate e subtropicali di tutti i continenti. La specie descritta, spontanea in Italia, coltivata per la produzione della liquirizia, pụ ........

Draba

Draba, genere di 300 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, particolarmente adatte per il giardino roccioso. Le specie descritte presentano rosette di foglie addensate, tondeggianti, dalle quali spuntano i fusti sottili. ........

Corbezzolo (Arbutus)

Il Corbezzolo è'  un  arbusto o  alberello sempreverde e legnoso diffuso in tutta la fascia mediterranea, originario dell'Asia minore, Africa del nord, Europa occidentale, Canarie e America ........


arbusti a foglia caduca Lantàna (Lantana)
Lantàna (Lantana)

La Lantàna (Lantana), originaria dell'America, Africa e Asia comprende circa 50 speciie ed è un arbusto a foglia caduca, perenne, con rami a portamento ricadente.
Le foglie ovali, seghettate, ruvide al tatto sono aromatiche e color verde scuro. I fiori molto piccoli, con petali che sembrano di cera sono riuniti in infiorescenze a corimbo; le corolle sono profumate e e variamente colorate in bianco, giallo, rosa, lilla e arancio.
Si utilizza per bordure e bordo misto, per muri fioriti, roccaglie e anche in vaso sul balcone e terrazzo in normali cassette da geranio. Data la sua resistenza alla siccità e al riverbero del sole e insieme la sua adattabilità a posizioni semiombrose si presta a essere impiegata con successo nelle posizioni in cui gerani e petunie avrebbero ben poche possibilità di successo. E' quindi una pianta generosa, eclettica e dalla rigolgiosissima fioritura.
Si pianta alla fine dell'inverno in normale terra da giardino mista a 1/3 di torba e 1/3 di sabbia, ben concimata con concime organico.

Facile da coltivare: la coltivazione è abbastanza semplice e basta seguire queste semplici indicazioni:
durante il periodo vegetativo le annaffiature devono essere costanti, a giorni alterni, ma non abbondanti. Durante il periodo invernale, se secco, innaffiare almeno una volta ogni 20 giorni;
il rinvaso va effettuato nel tardo autunno;
eseguire una energica potatura in autunno;
la pianta può svernare all'aperto solo nelle regioni meridionali o in Riviera, mentre nelle regioni settentrionali è necessario togliere le piante dalle aiuole, potarle,  invasarle e farle svernare in locale con temperatura superiore allo zero.

Lantana camara: alta da 30 cm a 2 m, fiorisce da giugno a ottobre. Gli steli possono presentare delle spine e le foglie sono molto ruvide e aromatiche; le corolle, lievemente profumate, sono di colore assdai vario. Comprende molte varietà tra le quali ricordiamo la nivea con fiori bianche all'esterno della corolla e celeste chiaro verso l'interno, la mutabilis con fiori che sono bianchi quando sbocciano per poi mutare in giallo, rosa e lilla, la mixta che in una sola infiorescenza unisce fiori gialli che diventano arancio e fiori che sbocciano in giallo chiaro per mutare poi in zafferano e rosso mattone, la crocea che passa dal giallo all'arancio vivo, la sanguinea con corolle gialle che mutano poi al rosso vivo, la Cloth of gold che ha fiori giallo vivo, la Rose queen che ha boccioli giallo-salmone e fiori rosa.
Lantana sellowiana: alta 1 m fiorisce in varie sfumature rosa-lilla da fine maggio a fine ottobre e preferisce clima caldo ed è quindi consigliabile per le regioni meridionali. I suoi rami striscianti fanno si che sia l'ideale per cassette da sistemare lungo le ringhiere dei balconi.


riproduzione: si effettua per talea in agosto sistemando i rametti prelevati in vasetti riempiti in parti uguali di sabbia e torba. Si pụ anche riprodurre per seme in primavera.
esposizione:
fioritura: da fine maggio a fine ottobre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su