erbacee perenni Sidalcea
Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte o nelle posizioni completamente ombreggiate, inoltre non sopporta gli inverni eccessivamente freddi.
Si pianta in ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino, al sole. Le varietà più alte necessitano di sostegni e dopo la fioritura si tagliano a livello del terreno, per stimolare la formazione di germogli laterali fioriferi.

Parassiti vegetali: può essere colpita dalla Ruggine che si presenta con la comparsa sulle foglie e sui fusti di pustole color arancio che, in un secondo momento, diventano brunastre.

Sidalcea malvaeflora: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 1-1,8 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie inferiori tondeggianti-reniformi, a margini crenati e foglie caulinari lobate e profondamente divise. I fiori, simili a quelli della malva, in diverse tonalità di rosa, larghi 5 cm, riuniti in infiorescenze lunghe 30-40 cm, sbocciano da giugno a settembre all’estremità dei fusti. Tante le varietà tra cui si ricordano Loveliness alta 80 cm, a fiori rosa; Mrs. Alderson alta 1 m, a fiori rosa chiaro; Oberon alta 80 cm a fiori rosa delicato; Puck  alta 60 cm, a fiori rosa chiaro; William Smith alta 90 cm, a fiori rosa-salmone.


riproduzione: in marzo si tolgono le piante dal terreno, si dividono i cespi, e si ripiantano immediatamente, usando le porzioni più vigorose della parte esterna del ceppo, mentre va scartata quella centrale.
In aprile si semina in cassette riempite con una composta da semi e, quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino ad ottobre, quando potranno essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Alchechengio (Physalis)

Alchechengio (Phisalis), genere che raggruppa diverse specie di piante erbacee o arbustive, appartenenti alla famiglia delle Solonacee, originarie sia dell’Asia che del Mediterraneo, sia del Sudamerica. Hanno la caratteristica ........

Carpinus (Carpino)

Carpinus (Carpino), genere di 35 specie di alberi a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero settentrionale. Possono essere utilizzati sia come esemplari isolati sia per formare siepi e, per tale impiego, è particolarmente ........

Juncus (Giunco)

Juncus (Giunco), genere di 300 specie di piante acquatiche e da palude, appartenenti alla famiglia delle Juncaceae, al maggior parte delle quali priva di valore, ma le due specie descritte sono adatte per la coltivazione ........

Altèa (Althaea)
L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie ........

Limnanthes

Limnanthes, genere di 10 specie di piante annuali, che possono essere coltivate anche in vaso. La specie descritta si coltiva nei giardini rocciosi e nelle bordure.
Questa pianta si coltiva al sole, preferibilmente lungo ........

 

Ricetta del giorno
Orecchiette con ricotta
FAre bollire in una pentola di generose dimensioni 3 litri d’acqua e salarla con il sale grosso. Buttare la pasta, avendo cura di mescolare subito con ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Abèlia (Abelia)
L' Abèlia (Abelia) è originaria dell'Asia orientale, Messico, India e Australia, comprende una ventina di specie ed è un arbusto ornamentale, sempreverde, a forma di cespuglio che di solito non ........

Parrotia
Parrotia, genere comprendente una sola specie arbustiva o arborea, rustica, a foglie decidue, con chioma espansa, che viene coltivata principalmente per i colori autunnali delle foglie, che diventano color ambra, ........

Phyllodoce

Phyllodoce, genere di 7 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, originarie delle zone montuose dell’emisfero settentrionale. Hanno foglie strette, verde scuro o chiaro, ........

Browallia

Browallia, genere di 6 specie di piante annuali, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Solanacee, originarie dell’America Meridionale. Hanno fiori numerosi simili a quelli delle viole e foglie spesso molto decorative ........

Cotinus (Sommaco)
Il Cotinus (Sommaco) è un genere di 3 specie di alberi o grandi arbusti a foglie decidue, rustici, apprezzati per la bella fioritura e per i birllanti colori autunnali delle foglie.
Questi apiccoli alberi ........


erbacee perenni Sidalcea
Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte o nelle posizioni completamente ombreggiate, inoltre non sopporta gli inverni eccessivamente freddi.
Si pianta in ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino, al sole. Le varietà più alte necessitano di sostegni e dopo la fioritura si tagliano a livello del terreno, per stimolare la formazione di germogli laterali fioriferi.

Parassiti vegetali: può essere colpita dalla Ruggine che si presenta con la comparsa sulle foglie e sui fusti di pustole color arancio che, in un secondo momento, diventano brunastre.

Sidalcea malvaeflora: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 1-1,8 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie inferiori tondeggianti-reniformi, a margini crenati e foglie caulinari lobate e profondamente divise. I fiori, simili a quelli della malva, in diverse tonalità di rosa, larghi 5 cm, riuniti in infiorescenze lunghe 30-40 cm, sbocciano da giugno a settembre all’estremità dei fusti. Tante le varietà tra cui si ricordano Loveliness alta 80 cm, a fiori rosa; Mrs. Alderson alta 1 m, a fiori rosa chiaro; Oberon alta 80 cm a fiori rosa delicato; Puck  alta 60 cm, a fiori rosa chiaro; William Smith alta 90 cm, a fiori rosa-salmone.


riproduzione: in marzo si tolgono le piante dal terreno, si dividono i cespi, e si ripiantano immediatamente, usando le porzioni più vigorose della parte esterna del ceppo, mentre va scartata quella centrale.
In aprile si semina in cassette riempite con una composta da semi e, quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino ad ottobre, quando potranno essere messe definitivamente a dimora.

esposizione:
fioritura: da giugno a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su