erbacee perenni Sidalcea
Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte o nelle posizioni completamente ombreggiate, inoltre non sopporta gli inverni eccessivamente freddi.
Si pianta in ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino, al sole. Le varietà più alte necessitano di sostegni e dopo la fioritura si tagliano a livello del terreno, per stimolare la formazione di germogli laterali fioriferi.

Parassiti vegetali: può essere colpita dalla Ruggine che si presenta con la comparsa sulle foglie e sui fusti di pustole color arancio che, in un secondo momento, diventano brunastre.

Sidalcea malvaeflora: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 1-1,8 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie inferiori tondeggianti-reniformi, a margini crenati e foglie caulinari lobate e profondamente divise. I fiori, simili a quelli della malva, in diverse tonalità di rosa, larghi 5 cm, riuniti in infiorescenze lunghe 30-40 cm, sbocciano da giugno a settembre all’estremità dei fusti. Tante le varietà tra cui si ricordano Loveliness alta 80 cm, a fiori rosa; Mrs. Alderson alta 1 m, a fiori rosa chiaro; Oberon alta 80 cm a fiori rosa delicato; Puck  alta 60 cm, a fiori rosa chiaro; William Smith alta 90 cm, a fiori rosa-salmone.


riproduzione: in marzo si tolgono le piante dal terreno, si dividono i cespi, e si ripiantano immediatamente, usando le porzioni più vigorose della parte esterna del ceppo, mentre va scartata quella centrale.
In aprile si semina in cassette riempite con una composta da semi e, quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino ad ottobre, quando potranno essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Albizza

Albizza, genere di oltre 100 specie di alberi e arbusti ornamentali originari delle regioni temperate e tropicali dell’Asia e dell’America Centrale, appartenenti alla famiglia delle Mimosacee, dal fogliame leggero e dai ........

Jeffersonia

Jeffersonia, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae, adatte per il giardino roccioso. I fiori, solitari, a forma di coppa, compaiono in marzo-aprile. In autunno ........

Saponària (Saponaria)
La Saponària (Saponaria) , originaria dell'Euroma meridionale e Asia, comprende circa 30 specie ed è una erbacea perenne, annuale, rustica e semirustica, il cui nome deriva dal fatto che le foglie e ........

Penstèmon (Penstemon)

Il Penstèmon (Penstemon) , originario degli Stati Uniti, Messico e Asia nord-occidentale comprende circa 200 specie ed è una erbacea perenne, talvolta dal portamento arbustivo.
Le foglie possono ........

Robìnia (Robinia)
La Robìnia (Robinia) , originaria degli Stati Uniti e messico, comprende circa 20 specie ed è uan albero o arbusto a foglia caduca, rustico e fiorifero molto ornamentale.
Le foglie sono composte, ........

 

Ricetta del giorno
Scorze di limone caramellate
Lavare accuratamente i limoni in modo da liberarli da eventuali tracce di pesticidi o altre sostanze chimiche. Pelare i limoni in modo che la scorza sia ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Pungitòpo (Ruscus)
Il Pungitòpo (Ruscus) , originario dell'Europa, madera, Caucaso e Persia, comprende 4 specie ed è un piccolo arbusto a fogliame persistente.
Le foglie sono ridotte a piccole squame, quelle comunemente ........

Sisyrinchium
Sisyrinchium, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni. Le piante descritte sono adatte per il giardino roccioso, hanno foglie lineari-ensiformi, grigio-verdi.
I Sisyrinchi si coltivano in terreno ben ........

lagestroèmia (Lagestroemia)
La Lagestroèmia (Lagestroemia) , originaria dell'Asia, Australia e Nuova Guinea, comprende circa 20 specie ed è un albero o grande arbusto a foglia caduca.
Le fogliesono ovali, più o meno cuminate, di lunghezza ........

Glycyrrhiza

Glycyrrhiza, genere di 18 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle regioni temperate e subtropicali di tutti i continenti. La specie descritta, spontanea in Italia, coltivata per la produzione della liquirizia, può ........

Andromeda

Andromeda, genere di 2 specie di arbusti sempreverdi, di taglia ridotta, con foglie piccole e strette e fiori minuscoli, riuniti in ombrelle terminali. Sono piante rustiche, adatte per le bordure arbustive e per il giardino ........


erbacee perenni Sidalcea
Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte o nelle posizioni completamente ombreggiate, inoltre non sopporta gli inverni eccessivamente freddi.
Si pianta in ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino, al sole. Le varietà più alte necessitano di sostegni e dopo la fioritura si tagliano a livello del terreno, per stimolare la formazione di germogli laterali fioriferi.

Parassiti vegetali: può essere colpita dalla Ruggine che si presenta con la comparsa sulle foglie e sui fusti di pustole color arancio che, in un secondo momento, diventano brunastre.

Sidalcea malvaeflora: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 1-1,8 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie inferiori tondeggianti-reniformi, a margini crenati e foglie caulinari lobate e profondamente divise. I fiori, simili a quelli della malva, in diverse tonalità di rosa, larghi 5 cm, riuniti in infiorescenze lunghe 30-40 cm, sbocciano da giugno a settembre all’estremità dei fusti. Tante le varietà tra cui si ricordano Loveliness alta 80 cm, a fiori rosa; Mrs. Alderson alta 1 m, a fiori rosa chiaro; Oberon alta 80 cm a fiori rosa delicato; Puck  alta 60 cm, a fiori rosa chiaro; William Smith alta 90 cm, a fiori rosa-salmone.


riproduzione: in marzo si tolgono le piante dal terreno, si dividono i cespi, e si ripiantano immediatamente, usando le porzioni più vigorose della parte esterna del ceppo, mentre va scartata quella centrale.
In aprile si semina in cassette riempite con una composta da semi e, quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino ad ottobre, quando potranno essere messe definitivamente a dimora.

esposizione:
fioritura: da giugno a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su