erbacee perenni Sidalcea
Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte o nelle posizioni completamente ombreggiate, inoltre non sopporta gli inverni eccessivamente freddi.
Si pianta in ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino, al sole. Le varietà più alte necessitano di sostegni e dopo la fioritura si tagliano a livello del terreno, per stimolare la formazione di germogli laterali fioriferi.

Parassiti vegetali: può essere colpita dalla Ruggine che si presenta con la comparsa sulle foglie e sui fusti di pustole color arancio che, in un secondo momento, diventano brunastre.

Sidalcea malvaeflora: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 1-1,8 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie inferiori tondeggianti-reniformi, a margini crenati e foglie caulinari lobate e profondamente divise. I fiori, simili a quelli della malva, in diverse tonalità di rosa, larghi 5 cm, riuniti in infiorescenze lunghe 30-40 cm, sbocciano da giugno a settembre all’estremità dei fusti. Tante le varietà tra cui si ricordano Loveliness alta 80 cm, a fiori rosa; Mrs. Alderson alta 1 m, a fiori rosa chiaro; Oberon alta 80 cm a fiori rosa delicato; Puck  alta 60 cm, a fiori rosa chiaro; William Smith alta 90 cm, a fiori rosa-salmone.


riproduzione: in marzo si tolgono le piante dal terreno, si dividono i cespi, e si ripiantano immediatamente, usando le porzioni più vigorose della parte esterna del ceppo, mentre va scartata quella centrale.
In aprile si semina in cassette riempite con una composta da semi e, quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino ad ottobre, quando potranno essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Incarvìllea (Incarvillea)
La Incarvìllea (Incarvillea) , originaria della Cina, Tibet e Turkestan, comprende circa 15 specie ed è una pianta erbacea perenne, spesso con radici tuberizzate.
Le foglie possono essere semplici ........

Gleditschia

Gleditschia, genere di 11 specie di alberi a foglie decidue, originari dell'Iran, Asia e America settentrionale. La maggior parte di queste piante ha spine semplici o ramificate, che sono di minori dimensioni nelle piante ........

Lavatera
Lavatera, genere di 25 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali, biennali e perenni, con fiori imbutiformi, simili a qualli dell'Ibisco. La specie annuale descritta è adatta per le bordure, ........

Erba cipollina – Allium schoenoprasum

Erba cipollina – Allium schoenoprasum, pianta erbacea, perenne, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, assai simile alla cipolla, coltivata come pianta aromatica per l’uso che si fa in cucina delle sue foglie tubolari, ........

Galtonia
La Galtonia è una bella pianta bulbosa perenne piuttosto vistosa originaria dell'Africa sudoccidentale e che ha ricevuto il nome in onore dell'antropologo Sir Francis Galton.
Pianta interessante e ........

 

Ricetta del giorno
Panna cotta guarnita al cioccolato
Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce per farli ammorbidire. Nel frattempo mettere in un pentolino la panna, lo stecco ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Briza

Briza, genere di 20 specie di graminaceae rustiche, annuali e perenni. Sono coltivate per le pannocchie, molto ornamentali, formate da spighette perlacee o bruno-purpuree, pendenti; si possono impiegare nelle composizini ........

Tritonia

Tritonia, genere di 55 piante bulbose, originarie dell'Africa tropicale e meridionale, affini a quelle dei generi Freesia e Crocosmia, con cui spesso sono confuse. Hanno foglie simili a quelle delle specie appartenenti ai ........

Rudbeckia

Rudbeckia, genere di 25 specie di piante erbacee perenni, annuali, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per la produzione del fiore reciso, assai durevole dopo la raccolta. Si tratta di specie facili ........

Edgeworthia

Edgeworthia, genere di 3 specie di arbusti a foglie decidue o sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Thymeleaceae, originari dell’Asia centro-orientale. La specie descritta è coltivata per i fiori, che sbocciano verso ........

Cypripedium
La Cypripedium (scarpetta di Venere) fa parte delle Orchidaceae, è originaria dell'Europa, Italia, Asia America settentrionale, comprende 50 specie di orchidee rizomatose prevalentemente terrestri, rustiche, ........


erbacee perenni Sidalcea
Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte o nelle posizioni completamente ombreggiate, inoltre non sopporta gli inverni eccessivamente freddi.
Si pianta in ottobre o in marzo, in tutti i terreni da giardino, al sole. Le varietà più alte necessitano di sostegni e dopo la fioritura si tagliano a livello del terreno, per stimolare la formazione di germogli laterali fioriferi.

Parassiti vegetali: può essere colpita dalla Ruggine che si presenta con la comparsa sulle foglie e sui fusti di pustole color arancio che, in un secondo momento, diventano brunastre.

Sidalcea malvaeflora: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 1-1,8 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie inferiori tondeggianti-reniformi, a margini crenati e foglie caulinari lobate e profondamente divise. I fiori, simili a quelli della malva, in diverse tonalità di rosa, larghi 5 cm, riuniti in infiorescenze lunghe 30-40 cm, sbocciano da giugno a settembre all’estremità dei fusti. Tante le varietà tra cui si ricordano Loveliness alta 80 cm, a fiori rosa; Mrs. Alderson alta 1 m, a fiori rosa chiaro; Oberon alta 80 cm a fiori rosa delicato; Puck  alta 60 cm, a fiori rosa chiaro; William Smith alta 90 cm, a fiori rosa-salmone.


riproduzione: in marzo si tolgono le piante dal terreno, si dividono i cespi, e si ripiantano immediatamente, usando le porzioni più vigorose della parte esterna del ceppo, mentre va scartata quella centrale.
In aprile si semina in cassette riempite con una composta da semi e, quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano e poi si trapiantano in vivaio, dove resteranno fino ad ottobre, quando potranno essere messe definitivamente a dimora.

esposizione:
fioritura: da giugno a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su