arbusti sempreverdi Skimmia
Skimmia

Skimmia, genere di 7-8 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a crescita lenta, i cui fiori, maschili e femminili, sbocciano in marzo-aprile su piante separate. Sono fiori piccoli, stellati, riuniti in pannocchie terminali, ovoidali, dense, e sono seguiti da bacche che persistono a lungo sulle piante. Le giovani foglie possono essere danneggiate dal freddo se intenso, a meno che le piante non siano riparate da alberi o arbusti più grandi.
Si piantano in settembre-ottobre o in marzo-aprile, in tutti i terreni da giardino ben drenati in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. Delle varietà descritte, Skimmia reevesiana predilige i terreni calcarei.

Skimmia x Foremanii: pianta di origine orticola, alta 1-1,2 m e di pari diametro. Si tratta di un ibrido simile a Skimmia Japonica, ed è una varietà costituita da piante femminili, con fiori profumati, bianco-crema, riuniti in pannocchie lunghe 5 cm, mentre le bacche che seguono sono color rosso vivo e persistono sulla pianta per tutto l’inverno.
Skimmia Japonica: pianta originaria del Giappone, alta 1-1,5 m e del diametro di 1,5-2 m. Si tratta di un arbusto con foglie ovali-lanceolate, cuoiose, verde chiaro e dai fiori profumati, bianco crema, riunite in pannocchie lunghe 5-8 cm che vengono poi seguiti da bacche globose o leggermente ovoidali, color rosso vico, che maturano in agosto-settembre. La varietà maschile Fragrans, ha fiori bianchi molto profumati.
Skimmia reevesiana: pianta originaria della Cina, alta 0,5-1 m e del diametro di 1-1,5 m. Si tratta di un arbusto a portamento compatto, dalle foglie ovali-lanceolate, verde chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in pannocche dense lunghe 5-8 cm, sbocciano in marzo-aprile e sono seguiti da frutti ovali od oblunghi, color cremisi, che maturano in agosto. LA varietà maschile Rubella ha fiori bianchi. Che si formano da boccioli color cremisi.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano dai germogli laterali semimaturi talee lunghe 8 cm, con una porzione di ramo portante, e si piantano in sabbia, in cassone freddo. In aprile-maggio dell’anno successivo, le talee radicate si trapiantano in vivaio, dove resteranno per 2-3 anni prima di essere messe definitivamente a dimora.
Si può anche seminare, in settembre, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi o cassette e, in ottobre o in marzo, si trapiantano in vivaio dove resteranno per 3-4 anni prima di essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: marzo-aprile




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Anagallis (Anagallide)
Anagallis (Anagallide): genere di 31 specie di piante perenni e annuali, rustiche e semirustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure, il giardino rocioso e la serra alpina. Danno buoni risultati anche  ........

Aglaonema

Aglaonema, genere di 50 specie di piante d’appartamento o da serra perenni e sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Aracee. Sono originarie delle zone tropicali e richiedono un ambiente caldo e umido e una posizione ........

Ornithogalum (Ernitogalo)

Ornithogalum (Ernitogalo), genere di 150 specie di piante perenni, bulbose, diffuse allo stato spontaneo nelle zone temperate dell'Europa, Africa e Asia. Le specie descritte hanno foglie basali di colore verde più o meno ........

Myosotis (Non-ti-scordar-di-me)
Myosotis (Non-ti.scordar-di-me) , genere di 50 piante erbacee, annuali e perenni, che hanno dato origine a molte verietà orticole, generalmente coltivate come biennali. Le specie perenni non durano più ........

Datura

La Datura, originaria dellAmerica tropicale, India, regioni meridionali degli Stati Uniti, Perù, Cile e messico, comprende circa 10 specie ed è una pianta annuale semirustica o anche arbustiva o arborescente. ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Crossandra

Crossandra, genere di 50 specie di piante tropicali suffruticose, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Acanthaceae,  dai fiori molto durevoli, adatte alla coltivazione in serra o in appartamento.
Si coltivano ........

Hosta
L' Hosta , originaria del Giappone e Cina, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, dal fogliame molto ornamentale.
Le foglie sono di forma ovale, più o meno larghe, attraversate ........

Filipendula
La Filipendula, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche che crescono bene nei terreni umidi assieme alle Lythrum e Lysimachia. Sono adatte per le bordure e per la raccolta dei fiori ........

Aithionema
L' Aethionema , originaria delle regioni Mediterranee, Libano, Turchia, Persia e Asia Minore, comprende circa 70 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, a portamento espanso.
Le foglie sono ........

Arnica

Arnica, genere di 32 specie di piante erbacee perenni, appartenenti alla famiglia delle Compositae, diffuse nelle zone temperate e artiche dell’emisfero boreale. Sono piante adatte per il giardino roccioso e per le bordure.
Cresce ........


arbusti sempreverdi Skimmia
Skimmia

Skimmia, genere di 7-8 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a crescita lenta, i cui fiori, maschili e femminili, sbocciano in marzo-aprile su piante separate. Sono fiori piccoli, stellati, riuniti in pannocchie terminali, ovoidali, dense, e sono seguiti da bacche che persistono a lungo sulle piante. Le giovani foglie possono essere danneggiate dal freddo se intenso, a meno che le piante non siano riparate da alberi o arbusti più grandi.
Si piantano in settembre-ottobre o in marzo-aprile, in tutti i terreni da giardino ben drenati in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. Delle varietà descritte, Skimmia reevesiana predilige i terreni calcarei.

Skimmia x Foremanii: pianta di origine orticola, alta 1-1,2 m e di pari diametro. Si tratta di un ibrido simile a Skimmia Japonica, ed è una varietà costituita da piante femminili, con fiori profumati, bianco-crema, riuniti in pannocchie lunghe 5 cm, mentre le bacche che seguono sono color rosso vivo e persistono sulla pianta per tutto l’inverno.
Skimmia Japonica: pianta originaria del Giappone, alta 1-1,5 m e del diametro di 1,5-2 m. Si tratta di un arbusto con foglie ovali-lanceolate, cuoiose, verde chiaro e dai fiori profumati, bianco crema, riunite in pannocchie lunghe 5-8 cm che vengono poi seguiti da bacche globose o leggermente ovoidali, color rosso vico, che maturano in agosto-settembre. La varietà maschile Fragrans, ha fiori bianchi molto profumati.
Skimmia reevesiana: pianta originaria della Cina, alta 0,5-1 m e del diametro di 1-1,5 m. Si tratta di un arbusto a portamento compatto, dalle foglie ovali-lanceolate, verde chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in pannocche dense lunghe 5-8 cm, sbocciano in marzo-aprile e sono seguiti da frutti ovali od oblunghi, color cremisi, che maturano in agosto. LA varietà maschile Rubella ha fiori bianchi. Che si formano da boccioli color cremisi.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano dai germogli laterali semimaturi talee lunghe 8 cm, con una porzione di ramo portante, e si piantano in sabbia, in cassone freddo. In aprile-maggio dell’anno successivo, le talee radicate si trapiantano in vivaio, dove resteranno per 2-3 anni prima di essere messe definitivamente a dimora.
Si può anche seminare, in settembre, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi o cassette e, in ottobre o in marzo, si trapiantano in vivaio dove resteranno per 3-4 anni prima di essere messe definitivamente a dimora.

esposizione:
fioritura: marzo-aprile



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su