erbacee perenni Anthericum
Anthericum

Anthericum, genere di 300 specie di piante erbacee perenni. Le due specie descritte sono le sole ad essere coltivate perchè piante da giardino molto decorative con infiorescenze rade di fiori bianchi, stellati, che possono essere anche utilizzati per composizioni floreali.
Si piantano da ottobre a marzo in terreno leggero, ricco di sostanza organica, al sole o a mezz'ombra. Ai primi di marzo si sparge sul terreno una composta da giardino o letame ben maturo. Dopo la fioritura si tagliano i fusti a livello del terreno a meno che non si vogliano raccogliere i semi.

Anthericum liliago: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 45-70 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie lineari, graminiformi, erette e dai fiori del diametro di 3-4 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in maggio-giugno.
Anthericum ramosum: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie sottili simili a quelle della specie precedente e dai fiori bianchi, del diametro  di 1,5 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: si semina in marzo in terrine riempite con una composta da semi, in casone freddo. Appena possibile, si ripicchettano le piantine in contenitori da 8 cm e si fanno crescere in cassone aperto, per metterle poi a dimora da ottobre in poi. Le piante possono essere moltiplicate anche per divisione dei cespi da effettuarsi tra ottobre e marzo, tuttavia è un metodo sconsigliato in quanto le piante mal lo sopportano, a meno che non si renda necessario dover diradare qualche pianta troppo folta.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno o tra giugno ed agosto a seconda della specie.




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gilia

Gilia, genere di 120 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni, coltivate per i fiori appariscenti e per il fogliame ornamentale. Le specie descritte, annuali e rustiche, sono facili da coltivare; quelle nane ........

Carex

Carex: genere vastissimo, comprendente 1500-2000 specie appartenenti alla famiglia delle Cyperaceae, diffuse in tutti i continenti e in tutti gli ambienti. Dalle rive del mare alle zone montuose. Le specie descritte vengono ........

Passiflora (fiore della passione)

Passiflora (Fiore della passione), genere di 500 specie di piante rampicanti fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Passifloraceae, sempreverdi, vigorose, delicate, adatte per le zone a clima mite. La parte apicale ........

Aloe
Aloe: genere di 275 specie di piante perenni originarie del Sud-Africa, coltivate principalmente per le loro rosette di foglie succulente. A prima vista queste piante possono assomigliare alla Agavi, ma a ........

Amelanchier
Amelanchier: genere di 35 specie di alberi e arbusti a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero boreale, rustici, facili da coltivare, molto ornamentali per i fiori bianchi, che compaiono in abbondanza in primavera ........

 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Albuca

Albuca, genere di circa 30 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Gigliacee, originarie dell’Africa dove crescono spontanee. Sono piante da serra, che possono essere eccezionalmente coltivate all’aperto ........

Perilla

Perilla, genere di 4-6 specie di piante erbacee annuali appartenenti alla famiglia delle Labiatae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale che, nel periodo estivo, contrasta con i colori vivaci dei fiori. Si può ........

Lagurus

Lagurus, genere comprendente una sola specie annuale, rustica, molto ornamentale, adatta per le bordure miste. Le infiorescenze possono esere seccate e impiegate per la preparazione di decorazioni floreali invernali.
Si ........

Menyanthes

Menyanthes, genere comprendente una sola specie acquatica, appartenente alla famiglia delle Menyanthaceae, diffusa allo stato spontaneo nelle regioni temperate e fredde dell’emisfero settentrionale.
Si pianta ai margini ........

Schizostylis

Schizostylis, genere di 21 specie di piante rizomatose, perenni, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae. La specie descritta è adatta per le bordure erbacee e miste, per la coltivazione in vaso, sotto vetro e anche per ........


erbacee perenni Anthericum
Anthericum

Anthericum, genere di 300 specie di piante erbacee perenni. Le due specie descritte sono le sole ad essere coltivate perchè piante da giardino molto decorative con infiorescenze rade di fiori bianchi, stellati, che possono essere anche utilizzati per composizioni floreali.
Si piantano da ottobre a marzo in terreno leggero, ricco di sostanza organica, al sole o a mezz'ombra. Ai primi di marzo si sparge sul terreno una composta da giardino o letame ben maturo. Dopo la fioritura si tagliano i fusti a livello del terreno a meno che non si vogliano raccogliere i semi.

Anthericum liliago: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 45-70 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie lineari, graminiformi, erette e dai fiori del diametro di 3-4 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in maggio-giugno.
Anthericum ramosum: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie sottili simili a quelle della specie precedente e dai fiori bianchi, del diametro  di 1,5 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: si semina in marzo in terrine riempite con una composta da semi, in casone freddo. Appena possibile, si ripicchettano le piantine in contenitori da 8 cm e si fanno crescere in cassone aperto, per metterle poi a dimora da ottobre in poi. Le piante possono essere moltiplicate anche per divisione dei cespi da effettuarsi tra ottobre e marzo, tuttavia è un metodo sconsigliato in quanto le piante mal lo sopportano, a meno che non si renda necessario dover diradare qualche pianta troppo folta.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno o tra giugno ed agosto a seconda della specie.



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su