erbacee perenni Anthericum
Anthericum

Anthericum, genere di 300 specie di piante erbacee perenni. Le due specie descritte sono le sole ad essere coltivate perchè piante da giardino molto decorative con infiorescenze rade di fiori bianchi, stellati, che possono essere anche utilizzati per composizioni floreali.
Si piantano da ottobre a marzo in terreno leggero, ricco di sostanza organica, al sole o a mezz'ombra. Ai primi di marzo si sparge sul terreno una composta da giardino o letame ben maturo. Dopo la fioritura si tagliano i fusti a livello del terreno a meno che non si vogliano raccogliere i semi.

Anthericum liliago: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 45-70 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie lineari, graminiformi, erette e dai fiori del diametro di 3-4 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in maggio-giugno.
Anthericum ramosum: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie sottili simili a quelle della specie precedente e dai fiori bianchi, del diametro  di 1,5 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: si semina in marzo in terrine riempite con una composta da semi, in casone freddo. Appena possibile, si ripicchettano le piantine in contenitori da 8 cm e si fanno crescere in cassone aperto, per metterle poi a dimora da ottobre in poi. Le piante possono essere moltiplicate anche per divisione dei cespi da effettuarsi tra ottobre e marzo, tuttavia è un metodo sconsigliato in quanto le piante mal lo sopportano, a meno che non si renda necessario dover diradare qualche pianta troppo folta.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno o tra giugno ed agosto a seconda della specie.




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Amaranthus

Amaranthus, genere di 60 specie di piante annuali semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaranthaceae, alcune delle quali sono coltivate per i bei colori del fogliame, mentre altre per i caratteristici fiori piumosi ........

Caltha

Caltha, genere di 20 specie di piante erbacee, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ranuncolaceae, adatte per la coltivazione nei terreni paludosi o nelle acque poco profonde, ai margini degli stagni. La maggior parte ........

Thumbergia

Thumbergia, genere comprendente 200 specie di piante annuali o perenni, erbacee o suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Acantacee, rampicanti o a portamento eretto. Hanno fiori molto ornamentali: solitari o riuniti ........

Callistemon

Callistemon, genere di 25 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Myrtaceae, spontanei in Australia e Tasmania. Molte specie sono assai ornamentali per le loro curiose infiorescenze, ........

Cavolo (Broccolo)

Cavolo (Broccolo), piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Crucifere, conosciute sin dall’antichità come piante dalle proprietà ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Laburnum (Maggiociondolo)

Laburnum (Maggiociondolo), genere di 6 specie di alberi e arbusti rustici, a foglie decidue, che fioriscono in primavera. Si coltivano generalmente 2 specie e i loro ibridi, che hanno foglie trifogliate, con foglioline ovato-ellittiche, ........

Holodiscus

Holodiscus, genere di 8 specie di arbusti fioriferi, rustici, a foglie decidue, dei quali si coltiva generalmente una sola specie.
Cresce bene in qualsiasi terreno da giardino non siccitoso. Si pianta in ottobre-novembre ........

Adonis (Adonide)
Adonis (Adonide): genere di 20 specie di piante erbacee annuali, perenni e rustiche. Le specie descritte sono perenni, fioriscono all'inizio della primavera e sono particolarmente adatte al giardino roccioso e le ........

Koelreuteria

La Koelreuteria è un albero che comprende 8 specie, ha foglie decidue, ed è originaria dell'Asia Minore. Ha foglie molto ornamentali e fiori stellati e, a torto, non è molto diffuso nei ........

Calendula
Calendula: genere di 20-30 specie di piante erbacee o suffruticose, annuali. La specie descritta è quella che più comunemente viene coltivata, eccellente per bordure e per fiori da recidere. Può ........


erbacee perenni Anthericum
Anthericum

Anthericum, genere di 300 specie di piante erbacee perenni. Le due specie descritte sono le sole ad essere coltivate perchè piante da giardino molto decorative con infiorescenze rade di fiori bianchi, stellati, che possono essere anche utilizzati per composizioni floreali.
Si piantano da ottobre a marzo in terreno leggero, ricco di sostanza organica, al sole o a mezz'ombra. Ai primi di marzo si sparge sul terreno una composta da giardino o letame ben maturo. Dopo la fioritura si tagliano i fusti a livello del terreno a meno che non si vogliano raccogliere i semi.

Anthericum liliago: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 45-70 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie lineari, graminiformi, erette e dai fiori del diametro di 3-4 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in maggio-giugno.
Anthericum ramosum: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie sottili simili a quelle della specie precedente e dai fiori bianchi, del diametro  di 1,5 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: si semina in marzo in terrine riempite con una composta da semi, in casone freddo. Appena possibile, si ripicchettano le piantine in contenitori da 8 cm e si fanno crescere in cassone aperto, per metterle poi a dimora da ottobre in poi. Le piante possono essere moltiplicate anche per divisione dei cespi da effettuarsi tra ottobre e marzo, tuttavia è un metodo sconsigliato in quanto le piante mal lo sopportano, a meno che non si renda necessario dover diradare qualche pianta troppo folta.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno o tra giugno ed agosto a seconda della specie.



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su