erbacee perenni Globularia
Globularia

Globularia, genere di 28 specie di piante erbacee e suffruticose, adatte per il primo piano delle bordure e per il giardino roccioso.
Si coltivano in terreno ben drenato, calcareo, al sole, dove prosperano perfettamente. Si piantano in autunno o in primavera.

Globularia bellidifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 5-10 cm, distanza tra le piante 15.20 cm. Si tratta di una pianta perenne, nana, con foglie obovato-cuneate, verde scuro e fiori azzurri, riuniti in capolini globosi, che sbocciano in giugno-luglio. Questa specie forma densi tappeti di vegetazione.
Globularia cordifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 10-15 cm, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una pianta perenne, con fusti lignificati alla base e foglie obovato-cuneate, coriacee, verde scuro e dai fiori piccoli, con corolla azzurro-grigia, riuniti in capolini terminali sferici larghi 1-1,5 cm che sbocciano in giugno-luglio. Esiste anche una varietŕ a fiori bianchi.
Globularia nudicaulis: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una pianta perenne, rizomatosa, con foglie obovato-lanceolate, riunite in una rosetta basale. I fiori, piccoli, color indaco, riuniti in capolini larghi 1,5-2,5 cm, sbocciano all'inizio dell'estate.


riproduzione: in settembre-ottobre si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
Si puň anche seminare direttamente a dimora, in estate e nella primavera successiva si diradano le piantine alla distanza desiderata. La semina si puň effettuare anche in febbraio, in letto caldo, utilizzando una composta da semi. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in terrine riempite con una composta da vasi e, dopo averle fatte irrobustire, si mettono definitivamente a dimora in aprile.
esposizione:
fioritura: giugno-luglio




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Buganvěllea (Bougainvillea)

La Buganvìllea (Bougainvillea) , originaria del Brasile, comprende circa 14 specie ed è un rampicante robusto, con rami che possono raggiungere ragguardevoli lunghezze, muniti di spine diritte o ricurve.

Minuartia

Minuartia, genere di 120 specie di piante erbacee perenni, annuali e di piccoli arbusti diffusi allo stato spontaneo nell'America settentrionale, in Cile, in Abissinia e nelle regioni himalayane. Si tratta di piante striscianti, ........

Platycodon
Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.

Nepeta (Erba gattaia)
Nepeta (Erba gattaia), genere di 250 specie di piante erbacee, perenni ed annuali. Le specie perenni descritte sono rustiche e adatte per il giardino roccioso e per le bordure. Hanno fiori piccoli, tubulosi. Bisogna ........

Clemŕtide (Clematis)

Le Clematidi (Clematis) sono originarie di tutte le zone temperate dell'emisfero nord; molte le specie asiatiche, cinesi e giapponesi, e quelle nordamericane e comprendono dalle 300 alle 400 specie alle quali si ........

 

Ricetta del giorno
Vellutata di barbabietole fredda
Lessare le barbabietole, dopo di che sbucciarle e metterle da parte. Lavare accuratamente il cetriolo, sbucciarlo e tagliarlo a dadino. Scottare i pomodori ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Erba cipollina – Allium schoenoprasum

Erba cipollina – Allium schoenoprasum, pianta erbacea, perenne, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, assai simile alla cipolla, coltivata come pianta aromatica per l’uso che si fa in cucina delle sue foglie tubolari, ........

Ortensia (Hydrangea)

L' Ortensia (Hydrangea) è un arbusto a cespuglio o rampicante  originario della Cina, Giappone, America ed ha foglie caduche di solito ovali più o meno allungate, con margini dentati di ........

Gardčnia (Gardenia)
La Gardènia (Gardenia) , originaria delle regioni tropicali e subtropicali dell'Asia e dell'Africa, comprende circa 250 specie ed è un arbusto delicato da fiore sempreverde o semisempreverde.


Sanguisorba

Sanguisorba, genere di 2-3 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, facili da coltivare e adatte per le bordure soleggiate o parzialmente ombreggiate. Producono fiori con stami prominenti, ........


erbacee perenni Globularia
Globularia

Globularia, genere di 28 specie di piante erbacee e suffruticose, adatte per il primo piano delle bordure e per il giardino roccioso.
Si coltivano in terreno ben drenato, calcareo, al sole, dove prosperano perfettamente. Si piantano in autunno o in primavera.

Globularia bellidifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 5-10 cm, distanza tra le piante 15.20 cm. Si tratta di una pianta perenne, nana, con foglie obovato-cuneate, verde scuro e fiori azzurri, riuniti in capolini globosi, che sbocciano in giugno-luglio. Questa specie forma densi tappeti di vegetazione.
Globularia cordifolia: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 10-15 cm, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una pianta perenne, con fusti lignificati alla base e foglie obovato-cuneate, coriacee, verde scuro e dai fiori piccoli, con corolla azzurro-grigia, riuniti in capolini terminali sferici larghi 1-1,5 cm che sbocciano in giugno-luglio. Esiste anche una varietŕ a fiori bianchi.
Globularia nudicaulis: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una pianta perenne, rizomatosa, con foglie obovato-lanceolate, riunite in una rosetta basale. I fiori, piccoli, color indaco, riuniti in capolini larghi 1,5-2,5 cm, sbocciano all'inizio dell'estate.


riproduzione: in settembre-ottobre si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente.
Si puň anche seminare direttamente a dimora, in estate e nella primavera successiva si diradano le piantine alla distanza desiderata. La semina si puň effettuare anche in febbraio, in letto caldo, utilizzando una composta da semi. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in terrine riempite con una composta da vasi e, dopo averle fatte irrobustire, si mettono definitivamente a dimora in aprile.

esposizione:
fioritura: giugno-luglio



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su