arbusti sempreverdi Diplacus
Diplacus

Diplacus, genere di 6-7 specie di piante arbustive, perenni, sempreverdi. La specie descritta si coltiva in serra e si tiene all'aperto in estate. Nelle zone a clima decisamente mite può essere coltivata in piena terra.
Si coltiva in vasi riempiti con una composta da vasi  e nei mesi estivi può rimanere all'aperto. In nessuna stagione dell'anno necessita di temperature particolarmente elevate e in inverno si deve mantenere ad una temperatura di 5° C, annaffiando di rado. Durante il perido di crescita si somministra poca acqua e in marzo-aprile si rinvasa in contenitori da 15 cm o più grandi, se le dimensioni della piante lo richiedono.

Potatura: in inverno si accorciano tutti i rami tagliandoli circa a metà della loro lunghezza.

Diplacus glutinosus: pianta originaria della California, alta 45 cm e del diametro di 40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie appiccicaticce, lanceolate, verde scuro e dai fiori imbutiformi, larghi 5 cm, arancio-salmone o cremisi che sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a novembre.


riproduzione: in aprile o in luglio si prelevano dai rami nuovi talee lunghe 5-8 cm, con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali alla temperatura di 16-18° C. Le talee radicate si rinvasano in contenitori da 8 cm e successivamente in contenitori da 15 cm. Le talee prelevate in aprile fioriranno lo stesso anno, mentre le altre nell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da aprile a novembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Echium

Echium, genere di 40 specie di piante annuali e biennali, rustiche e delicate che vanno seminate ad inizio primavera. Le specie biennali fioriscono nello stesso anno. Le speciedescritte possono essere coltivate all’aperto ........

Oxalis

Oxalis, genere di 800 specie di piante erbacee, perenni e annuali, e di arbusti, comprendenti anche specie bulbose e tuberose. Hanno foglie palmate formate da 3-12 foglioline. Le specie perenni, rustiche, descritte sono ........

Acorus

Acorus, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, rustiche. Si coltivano nei terreni umidi, sulle rive dei riuscelli e degli stagni e nelle vasche poco profonde.
Crescono bene nei terreni molto umidi. ........

Eryngium (Eringio)

Eryngium (Eringio, genere di 230 specie di piante erbacee perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per formare gruppi di piante. Hanno ........

Phalaris

Phalaris, genere di 20 specie di graminacee ornamentali, perenni e annuali, rustiche. La specie descritta si espande rapidamente da un rizoma strisciate e può diventare invadente. Sarà quindi necessario controllarla costantemente ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese ai frutti di bosco
In un pentolino versate il latte, aggiungete l'agar agar e fate bollire. Lasciate, poi, sul fuoco per un paio di minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Tithonia

Tithonia, genere di 10 specie di piante suffruticose e arbustive, appartenenti alla famiglia delle Compositae, facile da coltivare, originarie del continente americano. La specie descritta è adatta per le bordure miste. ........

lagestroèmia (Lagestroemia)
La Lagestroèmia (Lagestroemia) , originaria dell'Asia, Australia e Nuova Guinea, comprende circa 20 specie ed è un albero o grande arbusto a foglia caduca.
Le fogliesono ovali, più o meno cuminate, di lunghezza ........

Aërides

Aërides, genere comprendente una quarantina di specie di orchidee epifite, perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Orchidacee, tutte originarie dell’Asia tropicale. Hanno foglie allungate più o meno coriacee ........

Philodendron

Il Philodendron è una pianta sempreverde che annovera 275 specie, originaria dell'America meridionale, da serra o appartamento. Nella maggior parte dei casi sono piante rampicanti, vigorose, con radici aeree, ........

Menyanthes

Menyanthes, genere comprendente una sola specie acquatica, appartenente alla famiglia delle Menyanthaceae, diffusa allo stato spontaneo nelle regioni temperate e fredde dell’emisfero settentrionale.
Si pianta ai margini ........


arbusti sempreverdi Diplacus
Diplacus

Diplacus, genere di 6-7 specie di piante arbustive, perenni, sempreverdi. La specie descritta si coltiva in serra e si tiene all'aperto in estate. Nelle zone a clima decisamente mite può essere coltivata in piena terra.
Si coltiva in vasi riempiti con una composta da vasi  e nei mesi estivi può rimanere all'aperto. In nessuna stagione dell'anno necessita di temperature particolarmente elevate e in inverno si deve mantenere ad una temperatura di 5° C, annaffiando di rado. Durante il perido di crescita si somministra poca acqua e in marzo-aprile si rinvasa in contenitori da 15 cm o più grandi, se le dimensioni della piante lo richiedono.

Potatura: in inverno si accorciano tutti i rami tagliandoli circa a metà della loro lunghezza.

Diplacus glutinosus: pianta originaria della California, alta 45 cm e del diametro di 40 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie appiccicaticce, lanceolate, verde scuro e dai fiori imbutiformi, larghi 5 cm, arancio-salmone o cremisi che sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a novembre.


riproduzione: in aprile o in luglio si prelevano dai rami nuovi talee lunghe 5-8 cm, con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali alla temperatura di 16-18° C. Le talee radicate si rinvasano in contenitori da 8 cm e successivamente in contenitori da 15 cm. Le talee prelevate in aprile fioriranno lo stesso anno, mentre le altre nell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da aprile a novembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su