erbacee perenni Ononis
Ononis

Ononis, genere di 75 specie di piante erbacee  e suffruticose, perenni e annuali, sempreverdi e decidue, adatte per le scarpate soleggiate e per il giardino roccioso. Hanno foglie trifogliate e fiori con corolla papilionacea.
Si piantano in settembre-ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino ben drenati, al sole.

Ononis aragonensis: pianta originaria della Spagna, Pirenei e Algeria, alta fino a 60 cm e di pari diametro. Si tratta di una pianta perenne, suffruticosa, folta, con foglie decidue grigio-verdi e fiori gialli, a venature rosso-brune, lunghi 2-3 cm, riuniti in racemi terminali brevi che sbocciano in giugno-luglio.
Ononis cenisia: pianta originaria dell'Europa meridionale, Italia e Africa settentrionale, alta 5-10 cm e del diametro di 20-25 cm. Si tratta di una specie perenne, prostrata, che forma un tappeto di fusti semilegnosi, con fiori rosa carico, lunghi 2-3 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Ononis fruticosa: pianta originaria di Francia, Spagna e Algeria, alta fino a 60 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie  suffruticosa, con foglie decidue e fiori rosa-porpora, lunghi 2-3 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Ononis rotundifolia: pianta originaria dell'Europa centrale e meridionale e Italia, alta 50 cm e di pari diametro. Si tratta di una pianta perenne, suffruticosa, tondeggiante, con foglie decidue e dai fiori rosa, lunghi 2-3 cm, riuniti in numero di 2-4 in racemi, che sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: si semina in marzo in terrine o cassette riempite con una composta da semi, in cassone o in serra fredda. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi e, successivamente, si trapiantano in vasi da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, facendo attenzione a non danneggiare le radici a fittone. Si mettono poi a dimora in autunno o nella prinmavera successiva.
In luglio si prelevano talee semilegnose lunghe 6-8 cm con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si piantano singolarmente in vasetti da 8 cm riempiti con una composta da vasi, sempre facendo attenzione alle radici a fittone, e si mettono poi a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: da giugno ad agosto a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Cestrum
Cestrum: genere di 150 specie di arbusti a foglie sempreverdi o decidue, distribuiti dal Messico alle zone tropicali dell'America meridionale. Si coltivano all'aperto nelle zone a clima mite. Nell'Italia settentrionale ........

Erythronium

Erythronium, genere di 25 specie di piante bulbose, rustiche. Le specie descritte hanno foglie lanceolate, spesso variegate o macchiate di grigio o marrone. I fiori, penduli, larghi 5-7 cm, con 6 tepali lanceolati, appuntiti, ........

Dizygotheca

Dizygotheca, genere di 17 specie di arbusti o di piccoli alberi sempreverdi, originari dell’Asia e dell’Oceania, appartenenti alla famiglia delle Araliaceae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale, ed è adatta ........

Torenia

Torenia,  genere di 30 specie di piante erbacee annuali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae. La specie annuale descritta è adatta per le aiuole.

Si coltiva in terreno da giardino umido, ........

Leucojum

Leucojum, genere di 12 specie di piante bulbose, con fiori simili a quelli dei Bucaneve, ma più tondeggianti. Tutte le specie descritte hanno foglie berde scuro e sono perfettamente rustiche.
I bulbi si piantano alla ........

 

Ricetta del giorno
Asparagi alla milanese
Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Pittòsporo Pittosporum)
Il Pittòsporo (Pittosporum) originario dell'Africa, Asia, Australia, Nuova Zelanda e Isole del Pacifico, comprende circa 80 specie ed è un aubusto o piccolo albero di limitata altezza.
Le foglie, ........

Pachysandra
Pachysandra, genere di 4 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, dal fusto prostrato. La specie descritta è adatta in particolar modo a coprire il terreno nelle zone ombreggiate del giardino, dove ........

Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........

Allium (Aglio ornamentale)

Allium Aglio ornamentale, genere di piante bulbose appartenente alla famiglia delle Gigliacee, comprendente circa 350 specie distribuite prevalentemente nelle zone temperate dell’emisfero settentrionale. Lo scapo termina ........

Parochetus

Parochetus, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea, perenne, prostrata, adatta per coprire il terreno nel giardino roccioso. E' completamente rustica solamente nelle regioni in cui il clima invernale è mite.
Si ........


erbacee perenni Ononis
Ononis

Ononis, genere di 75 specie di piante erbacee  e suffruticose, perenni e annuali, sempreverdi e decidue, adatte per le scarpate soleggiate e per il giardino roccioso. Hanno foglie trifogliate e fiori con corolla papilionacea.
Si piantano in settembre-ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino ben drenati, al sole.

Ononis aragonensis: pianta originaria della Spagna, Pirenei e Algeria, alta fino a 60 cm e di pari diametro. Si tratta di una pianta perenne, suffruticosa, folta, con foglie decidue grigio-verdi e fiori gialli, a venature rosso-brune, lunghi 2-3 cm, riuniti in racemi terminali brevi che sbocciano in giugno-luglio.
Ononis cenisia: pianta originaria dell'Europa meridionale, Italia e Africa settentrionale, alta 5-10 cm e del diametro di 20-25 cm. Si tratta di una specie perenne, prostrata, che forma un tappeto di fusti semilegnosi, con fiori rosa carico, lunghi 2-3 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Ononis fruticosa: pianta originaria di Francia, Spagna e Algeria, alta fino a 60 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie  suffruticosa, con foglie decidue e fiori rosa-porpora, lunghi 2-3 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Ononis rotundifolia: pianta originaria dell'Europa centrale e meridionale e Italia, alta 50 cm e di pari diametro. Si tratta di una pianta perenne, suffruticosa, tondeggiante, con foglie decidue e dai fiori rosa, lunghi 2-3 cm, riuniti in numero di 2-4 in racemi, che sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: si semina in marzo in terrine o cassette riempite con una composta da semi, in cassone o in serra fredda. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi e, successivamente, si trapiantano in vasi da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, facendo attenzione a non danneggiare le radici a fittone. Si mettono poi a dimora in autunno o nella prinmavera successiva.
In luglio si prelevano talee semilegnose lunghe 6-8 cm con una porzione di ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si piantano singolarmente in vasetti da 8 cm riempiti con una composta da vasi, sempre facendo attenzione alle radici a fittone, e si mettono poi a dimora nella primavera successiva.

esposizione:
fioritura: da giugno ad agosto a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su