alberi a foglia caduca Halesia
Halesia

Halesia, genere di 6 specie di alberi o arbusti a foglie decidue, originari dell'America settentrionale e della Cina. generalmente si coltivano solo le specie americane, molto ornamentali, con una bella fioritura primaverile.
Crescono bene nei terreni freschi e fertili, non calcarei in posizioni soleggiate e protette. Si piantano in ottobre o in marzo.

Potatura:
una regolare potatura non è necessaria, tuttavia per mantenere la forma, si accorciano i rami dopo la fioritura.

Halesia carolina: pianta originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti, alta 4-10 m e con la chioma del diametro di 8 m e più. Si tratta di un arbusto o piccolo albero a portamento espanso, con foglie ovato-obovate, appuntite e dai fiori, campanulati, bianco-argentei, lunghi 1-1,5 cm, riuniti in numero di 5-6 in ombrelle pendenti che sbocciano in maggio sui rami dell'anno precedente. Sono seguiti da frutti con 4 ali, lunghi fino a 4 cm.
Halesia monticola: pianta originaria delle montagne delle regioni sud orientali degli Stati Uniti, alta 4-12 m e più e con una chioma del diametro di 3-8 m. Si tratta di un piccolo albero con foglie simili alla specie precedente e dai fiori campanulati, bianchi, lunghi 2-2,5 cm, riuniti in numero di 2-5 in ombrelle, che compaiono in maggio e sono seguiti da frutti alati, lunghi fino a 5 cm.  La varietà Rosea ha  fiori rosa chiaro; Vestita è più vigorosa e ha foglie tomentose sulla pagina inferiore.


riproduzione: in settembre si fanno propaggini con i germogli lunghi e si separano dalla pianta madre quando hanno radicato dopo 1-2 anni. Si può anche seminare in ottobre, in vassoi riempiti con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in vivaio, dove restano per 2-3 anni prima di essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Hyacinthus (Giacinto)

Hyacinthus (Giacinto), pianta bulbosa coltivata comunemente in casa, in giardino e nei vivai e derivano tutte dalla specie bulbosa rustica Hyacinthus (Giacinto) orientalis. Altre 30 specie crescono spontaneamente nelle ........

Davidia

Davidia, genere conprendente una sola specie, arborea, rustica, a foglie decidue, originaria della Cina orietale, coltivata per il fogliame molto ornamentale e per le brattee floreali molto appariscenti. Le infiorescenze, ........

Edera (Hedera)

Edera (Hedera), genere di 15 piante rampicanti sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Araliacee, facili da coltivare, diffuse in tutte le zone temperate dell’Europa. Crescono bene anche in terreni molto ........

Altèa (Althaea)
L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie ........

Sansevieria

Sansevieria, genere di 60 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Liliacese, di cui si coltivano 2 specie dalle foglie molto ornamentali, in appartamento, alla temperatura  minima invernale ........

 

Ricetta del giorno
Vellutata di barbabietole fredda
Lessare le barbabietole, dopo di che sbucciarle e metterle da parte. Lavare accuratamente il cetriolo, sbucciarlo e tagliarlo a dadino. Scottare i pomodori ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Lunaria

Lunaria, genere di 3 specie di piante erbacee, biennali e perenni. Le due specie rustiche descritte producono fiori con 4 petali disposti a croce, che sbocciano da aprile a giugno, seguiti da frutti a siliqua, con setto ........

Miscanthus

Miscanthus, genere di 20 specie di graminacee perenni, rustiche, molto ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Gramineae. Sono adatte alla formazione di barriere frangivento, ma possono essere coltivate anche ........

Cercidiphyllum

Cercidiphyllum, genere di 2 specie di alberi a foglie decidue, originari della Cina e del Giappone. La specie descritta si coltiva per l'eleganza della chioma e per le foglie che in autunno si colorano di tinte vivaci, dal ........

Agapànto (Agapanthus)

L' Agapàant (Agapanthus), originaria del Capo di Buona Speranza e Africa australe, comprende una sola specie ed è una erbacea perenne, con radici tuberizzate, con fogliame molto fitto da cui si elevano lunghi e robusti ........

Gleditschia

Gleditschia, genere di 11 specie di alberi a foglie decidue, originari dell'Iran, Asia e America settentrionale. La maggior parte di queste piante ha spine semplici o ramificate, che sono di minori dimensioni nelle piante ........


alberi a foglia caduca Halesia
Halesia

Halesia, genere di 6 specie di alberi o arbusti a foglie decidue, originari dell'America settentrionale e della Cina. generalmente si coltivano solo le specie americane, molto ornamentali, con una bella fioritura primaverile.
Crescono bene nei terreni freschi e fertili, non calcarei in posizioni soleggiate e protette. Si piantano in ottobre o in marzo.

Potatura:
una regolare potatura non è necessaria, tuttavia per mantenere la forma, si accorciano i rami dopo la fioritura.

Halesia carolina: pianta originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti, alta 4-10 m e con la chioma del diametro di 8 m e più. Si tratta di un arbusto o piccolo albero a portamento espanso, con foglie ovato-obovate, appuntite e dai fiori, campanulati, bianco-argentei, lunghi 1-1,5 cm, riuniti in numero di 5-6 in ombrelle pendenti che sbocciano in maggio sui rami dell'anno precedente. Sono seguiti da frutti con 4 ali, lunghi fino a 4 cm.
Halesia monticola: pianta originaria delle montagne delle regioni sud orientali degli Stati Uniti, alta 4-12 m e più e con una chioma del diametro di 3-8 m. Si tratta di un piccolo albero con foglie simili alla specie precedente e dai fiori campanulati, bianchi, lunghi 2-2,5 cm, riuniti in numero di 2-5 in ombrelle, che compaiono in maggio e sono seguiti da frutti alati, lunghi fino a 5 cm.  La varietà Rosea ha  fiori rosa chiaro; Vestita è più vigorosa e ha foglie tomentose sulla pagina inferiore.


riproduzione: in settembre si fanno propaggini con i germogli lunghi e si separano dalla pianta madre quando hanno radicato dopo 1-2 anni. Si può anche seminare in ottobre, in vassoi riempiti con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in vivaio, dove restano per 2-3 anni prima di essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su