erbacee perenni Ursinia
Ursinia

Ursinia, genere di 80 specie di piante perenni ed annuali e di arbusti. Le specie descritte si coltivano nelle bordure miste e nelle aiuole e anche in vaso e sono anche adatte per la produzione di fiori da recidere. I capolini tendono a chiudersi verso sera e in condizioni atmosferiche avverse.
Si piantano in terreno sabbioso in posizioni soleggiate e spesso hanno bisogno di sostegni. Per la coltivazione in vaso si utilizza una composta da vasi.

Ursinia anethoides:
pianta originaria del Sud-Africa, alta 40-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie erbacea perenne, semirustica, folta, da coltivare come annuale  nelle regioni a clima invernale rigido. Le foglie sono verde chiaro, profondamente divise. I capolini, giallo-arancio vivo, con disco centrale color porpora, larghi fino a 5 cm, sbocciano da giugno a settembre.
Ursinia anthemoides: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale, folta, semirustica, simile alla precedente, ma con fiori del raggio color porpora nella parte inferiore.
Ursinia versicolor: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, semirustica, molto folta. Le foglie profumate sono profondamente divise, verde scuro, e i capolini color arancio o giallo vivo, porpora-bruni verso il centro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: in marzo si semina sotto vetro alla temperatura di 15° C, coprendo appena i semi con la composta utilizzata; quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in cassette. Se vanno coltivate all'aperto, si fanno irrobustire in cassone freddo, perima di metterle a dimora in aprile-maggio.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Muscari
Muscari, genere di 60 specie di piante bulbose, rustiche, nane, affini alle specie del genere Hyacinthus, ottime per produrre fiori da recidere, per il giardino roccioso e per la coltivazione in gruppi, nei ........

Myosotidium

Myosotidium, genere comprendente una sola specie erbacea, sempreverde, perenne, che si coltiva nelle zone a clima mite, umide e ben riparate.
Si pianta in settembre-ottobre, in tutti i terreni da giardino, in posizioni ........

Felicia
La Felicia, originaria del Sud Africa, comprende 60 specie ed è una erbacea perenne o annuale, sempreverde, semirustica e forma dei bassi cespi alti una quarantina di cm. ha foglie piccole, verdi e fiori simili a ........

Aciphylla

Aciphylla, genere di piante vivaci sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere, originarie delle regioni desertiche e montagnose dell’emisfero meridionale. Le foglie sono rigide e slanciate, con l’apice appuntito. ........

Maurandia

Maurandia, genere di 10 specie di piante perenni, rampicanti o striscianti, sempreverdi, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae. Le specie descritte possono essere coltivate all’aperto ........

 

Ricetta del giorno
Torta sabbiata
Imburrare abbondantemente il foglio di alluminio, spolverizzarlo con un po’ di farina e foderare la tortiera. Mettere il restante burro, che deve essere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Adiantum

Adiantum, genere comprendente circa 200 specie di felci, appartenenti alla famiglia delle Adiantacee, di cui la maggioranza sono originarie delle zone calde dell’America. Hanno un fogliame leggero e molto decorativo. Alcune ........

Porro – Allium porrum

Porro, Allium porrum, pianta erbacea biennale, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, ma coltivata come annuale, dal momento che se ne utilizzano la base del fusto e il bulbo che s’ingrossano alla fine del primo anno ........

Hoheria

Hoheria, genere di 5 specie di arbusti sempreverdi o decidui, originari della Nuova Zelanda. Sono piante fiorifere, abbastanza rustiche, che possono essere coltivate in quasi tutte le regioni d'Italia, ma sono particolarmente ........

Cleome
Cleome, genere di 150 specie di piante erbacee annuali o, in rari casi, di arbusti. La specie descritta è vigorosa, rustica, cespugliosa. E' adatta per le bordure e le aiuole, per la coltivazione in vaso e ........

Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere ........


erbacee perenni Ursinia
Ursinia

Ursinia, genere di 80 specie di piante perenni ed annuali e di arbusti. Le specie descritte si coltivano nelle bordure miste e nelle aiuole e anche in vaso e sono anche adatte per la produzione di fiori da recidere. I capolini tendono a chiudersi verso sera e in condizioni atmosferiche avverse.
Si piantano in terreno sabbioso in posizioni soleggiate e spesso hanno bisogno di sostegni. Per la coltivazione in vaso si utilizza una composta da vasi.

Ursinia anethoides:
pianta originaria del Sud-Africa, alta 40-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie erbacea perenne, semirustica, folta, da coltivare come annuale  nelle regioni a clima invernale rigido. Le foglie sono verde chiaro, profondamente divise. I capolini, giallo-arancio vivo, con disco centrale color porpora, larghi fino a 5 cm, sbocciano da giugno a settembre.
Ursinia anthemoides: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale, folta, semirustica, simile alla precedente, ma con fiori del raggio color porpora nella parte inferiore.
Ursinia versicolor: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, semirustica, molto folta. Le foglie profumate sono profondamente divise, verde scuro, e i capolini color arancio o giallo vivo, porpora-bruni verso il centro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: in marzo si semina sotto vetro alla temperatura di 15° C, coprendo appena i semi con la composta utilizzata; quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in cassette. Se vanno coltivate all'aperto, si fanno irrobustire in cassone freddo, perima di metterle a dimora in aprile-maggio.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su