erbacee perenni Ursinia
Ursinia

Ursinia, genere di 80 specie di piante perenni ed annuali e di arbusti. Le specie descritte si coltivano nelle bordure miste e nelle aiuole e anche in vaso e sono anche adatte per la produzione di fiori da recidere. I capolini tendono a chiudersi verso sera e in condizioni atmosferiche avverse.
Si piantano in terreno sabbioso in posizioni soleggiate e spesso hanno bisogno di sostegni. Per la coltivazione in vaso si utilizza una composta da vasi.

Ursinia anethoides:
pianta originaria del Sud-Africa, alta 40-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie erbacea perenne, semirustica, folta, da coltivare come annuale  nelle regioni a clima invernale rigido. Le foglie sono verde chiaro, profondamente divise. I capolini, giallo-arancio vivo, con disco centrale color porpora, larghi fino a 5 cm, sbocciano da giugno a settembre.
Ursinia anthemoides: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale, folta, semirustica, simile alla precedente, ma con fiori del raggio color porpora nella parte inferiore.
Ursinia versicolor: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, semirustica, molto folta. Le foglie profumate sono profondamente divise, verde scuro, e i capolini color arancio o giallo vivo, porpora-bruni verso il centro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: in marzo si semina sotto vetro alla temperatura di 15° C, coprendo appena i semi con la composta utilizzata; quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in cassette. Se vanno coltivate all'aperto, si fanno irrobustire in cassone freddo, perima di metterle a dimora in aprile-maggio.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gilia

Gilia, genere di 120 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni, coltivate per i fiori appariscenti e per il fogliame ornamentale. Le specie descritte, annuali e rustiche, sono facili da coltivare; quelle nane ........

Larix (Larice)

Larix (Larice), genere di 12 specie di conifere decidue appartenenti alla famiglia delle Pinaceae, originarie delle zone temperate dell’emisfero settentrionale. Sono alberi molto ornamentali, con chioma rada, piramidale, ........

Angraecum

Angraecum, genere comprendente circa 200 specie di orchidee tropicali dell’Africa e del Madagascar appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Si tratta di piante epifite, ovvero che vivono su altre piante senza parassitarle, ........

Gaultheria
Gaultheria, genere di 200 specie di piante arbustive, sempreverdi, fiorifere. Le specie descritte formano tappeti e sono adatte per la coltivazione nel giardino roccioso, in terreno torboso e privo di calcare e nelle ........

Freesia (Fresia)

Freesia, Fresia, genere di 20 specie di piante bulbose, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, profumate, largamente coltivata dai floricoltori per ottenere fiori da taglio. Derivano principalmente da due specie ........

 

Ricetta del giorno
Risotto al pesto di rucola
Tagliate a fettine sottili lo scalogno e mettetelo nell'olio in una pentola. Fatelo rosolare a fiamma viva e, non appena diventa dorato, aggiungete il ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Coix

Coix, genere di 5 specie di piante annuali, semirustiche, a foglie larghe. Sono coltivate in particolar modo per i loro frutti grigi, a forma di perla. Queste graminacee non sono adatte per essere essiccate. Si possono utilizzare ........

Armèria (Armeria)

L' Armèria (Armeria) , originaria dell'Europa, Africa settentrionale, America del Nord e Asia occidentale comprende circa 50 specie, di cui 6 spontanee in Italia ed è una pianticella erbacea, perenne ........

Acorus

Acorus, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, rustiche. Si coltivano nei terreni umidi, sulle rive dei riuscelli e degli stagni e nelle vasche poco profonde.
Crescono bene nei terreni molto umidi. ........

Monarda

Monarda, genere di 12 piante perenni ed annuali, rustiche, con foglie romatiche. Allo stato spontaneo questa pianta cresce nel sottobosco e lungo i corsi d'acqua. La varietà Didyma è adatta per essere coltivata nelle bordure ........

Pennisetum (Penniseto)
Pennisetum (Penniseto): genere di 130 specie di graminacee perenni, semirustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure miste e possono essere utilizzate anche in composizioni di fiori secchi.
Si piantano ........


erbacee perenni Ursinia
Ursinia

Ursinia, genere di 80 specie di piante perenni ed annuali e di arbusti. Le specie descritte si coltivano nelle bordure miste e nelle aiuole e anche in vaso e sono anche adatte per la produzione di fiori da recidere. I capolini tendono a chiudersi verso sera e in condizioni atmosferiche avverse.
Si piantano in terreno sabbioso in posizioni soleggiate e spesso hanno bisogno di sostegni. Per la coltivazione in vaso si utilizza una composta da vasi.

Ursinia anethoides:
pianta originaria del Sud-Africa, alta 40-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie erbacea perenne, semirustica, folta, da coltivare come annuale  nelle regioni a clima invernale rigido. Le foglie sono verde chiaro, profondamente divise. I capolini, giallo-arancio vivo, con disco centrale color porpora, larghi fino a 5 cm, sbocciano da giugno a settembre.
Ursinia anthemoides: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale, folta, semirustica, simile alla precedente, ma con fiori del raggio color porpora nella parte inferiore.
Ursinia versicolor: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, semirustica, molto folta. Le foglie profumate sono profondamente divise, verde scuro, e i capolini color arancio o giallo vivo, porpora-bruni verso il centro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.


riproduzione: in marzo si semina sotto vetro alla temperatura di 15° C, coprendo appena i semi con la composta utilizzata; quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in cassette. Se vanno coltivate all'aperto, si fanno irrobustire in cassone freddo, perima di metterle a dimora in aprile-maggio.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su