erbacee perenni Lewisia
Lewisia

Lewisia, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, con foglie semisucculente, alcune delle quali hanno fiori molto ornamentali, adatte per il giardino roccioso.
Si piantano in marzo-aprile. Si coltivano nel giardino roccioso, in terreno ben drenato, ghiaioso, al sole. Non sopportano l'eccessiva umidità durante l'inverno.

Parassiti animali: possono essere attaccate dalle lumache che possono danneggiare le piantine, erodendo le foglie.

Lewisia brackycalyx: pianta originaria dell'America nord-occidentale, alta 5-8 cm e del diametro di 15-25 cm. Si tratta di una specie con foglie glauche, strette, carnose, sempreverdi, riunite in una rosetta appiattita, al cui centro spuntano fusti brevi, portanti fiori bianchi, talvolta soffusi di rosa, larghi 4 cm, che si aprono in maggio solo se la pianta è esposta al sole.
Lewisia columbiana: pianta originaria della Columbia Britannica, alta 15-30 cm e del diametro di 10 cm. Si tratta di una specie con foglie lineari-spatolate, sempreverdi, riunite in rosette. I fusti producono fiori color magenta o bianchi con venature rosse, riuniti in infiorescenze larghe 4 cm; la fioritura avviene in maggio-giugno. La varietà Rosea ha portamento simile alla specie tipica, con fiori color rosso-porpora.
Lewysia cotyledon: pianta originaria della California, alta 30 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una pianta con foglie obovate, carnose, sempreverdi, a margini talvolta ondulati, riuniti i una rosetta densa. I fiori, rosa con venature bianche, larghi circa 4 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Lewisia nevadensis: pianta originaria del Nevada, alta 10 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie con foglie lineari, carnose, riunite in una rosetta, che seccano dopo la fioritura. I fiori sono solitari, bianchi, larghi 2-3 cm, e sbocciano all'ascella delle foglie da giugno ad agosto.
Lewisia x Phyllellia: pianta di origine orticola, alta 8-15 cm e del diametro di 15-25 cm. Si tratta di un ibrido con foglie oblungo-spatolate, sempreverdi, riunite in una rosetta e con fiori, di colore variabile dal bianco al rosa, con venature rosa più scuro, larghi 2,5-5 cm che sbocciano da maggio a luglio.
Lewisia rediviva: pianta originaria degli Stati Uniti, alta 10 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una specie con foglie strette, rosso-verdi, riunite in una rosetta basale, che seccano in giugno dopo la fioritura. I fiori, solitari, rosa o bianchi, larghi 5 cm o più, sbocciano in maggio-giugno.
Lewisia tweedyi: pianta originaria dello stato di Washington, Columbia Britannica, alta 15 cm e del diametro di 25 cm. Si tratta della specie in assoluto la più ornamentale tra le Lewisie. Ha foglie grandi, riunite in una rosetta rada, con portamento più eretto rispetto alle altre specie. I fiori di colore variabile dal rosa all'albicocca delicato, sono larghi 5 cm e sbocciano in maggio-giugno. La varietà Rosea ha boccioli rosa vivo e fiori rosa.


riproduzione: in giugno si staccano i germogli e si ripiantano immediatamente in cassette riempite con una composta di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, e si lasceranno trascorrere l'inverno in letto freddo per poi metterle a dimora in aprile. Se prodotte per seme, producono generalmente esemplari con caratteristiche variabili.
esposizione:
fioritura: da aprile ad agosto a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Eupatorium

Eupatorium, genere di 1200 specie di piante erbacee, suffruticose e arbustive, rustiche, semirustiche e delicate. Le specie descritte, erbacee, perenni e rustiche, sono adatte per i terreni molto umidi e si utilizzano per ........

Mandevillea

Mandevillea, genere di 114 specie di piante legnose, rampicanti o arbustive, a foglie decidue o sempreverdi, della famiglia delle Apocynaceae, originarie delle zone calde dell’America centrale e meridionale. La specie ........

Hoheria

Hoheria, genere di 5 specie di arbusti sempreverdi o decidui, originari della Nuova Zelanda. Sono piante fiorifere, abbastanza rustiche, che possono essere coltivate in quasi tutte le regioni d'Italia, ma sono particolarmente ........

Aglaonema

Aglaonema, genere di 50 specie di piante d’appartamento o da serra perenni e sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Aracee. Sono originarie delle zone tropicali e richiedono un ambiente caldo e umido e una posizione ........

Carpenteria

Carpenteria, genere comprendente una sola specie arbustiva, sempreverde, semirustica, coltivata principalmente per i suoi fiori molto ornamentali che sbocciano in abbondanza all'inizio dell'estate.
Cresce bene in tutti ........

 

Ricetta del giorno
Polpettine di fagioli
Lessare le patate, sbucciarle, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle da parte. Lessare nel frattempo i fagioli, tritare il porro, sgocciolare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Filipendula
La Filipendula, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche che crescono bene nei terreni umidi assieme alle Lythrum e Lysimachia. Sono adatte per le bordure e per la raccolta dei fiori ........

Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione ........

Eccremocarpus

Eccremocarpus, genere di 5 specie di piante rampicanti, sempreverdi, semirustiche adatte nelle regioni a clima mite a coprire pergolati e muri e per formare siepi.
Alla fine di maggio si piantano gruppi di 3 piantine ........

Thunbergia

Thunbergia, genere di 200 specie di piante rampicanti,erbacee e suffruticose, annuali e perenni, ma che comprende anche piante erbacee a portamento eretto. Le specie rampicanti descritte si coltivano in serra o all'aperto, ........

Morina
Morina, genere di 17 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta può essere coltivata nelle bordure.
Si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile in terreno da giardino, profondo, ........


erbacee perenni Lewisia
Lewisia

Lewisia, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, con foglie semisucculente, alcune delle quali hanno fiori molto ornamentali, adatte per il giardino roccioso.
Si piantano in marzo-aprile. Si coltivano nel giardino roccioso, in terreno ben drenato, ghiaioso, al sole. Non sopportano l'eccessiva umidità durante l'inverno.

Parassiti animali: possono essere attaccate dalle lumache che possono danneggiare le piantine, erodendo le foglie.

Lewisia brackycalyx: pianta originaria dell'America nord-occidentale, alta 5-8 cm e del diametro di 15-25 cm. Si tratta di una specie con foglie glauche, strette, carnose, sempreverdi, riunite in una rosetta appiattita, al cui centro spuntano fusti brevi, portanti fiori bianchi, talvolta soffusi di rosa, larghi 4 cm, che si aprono in maggio solo se la pianta è esposta al sole.
Lewisia columbiana: pianta originaria della Columbia Britannica, alta 15-30 cm e del diametro di 10 cm. Si tratta di una specie con foglie lineari-spatolate, sempreverdi, riunite in rosette. I fusti producono fiori color magenta o bianchi con venature rosse, riuniti in infiorescenze larghe 4 cm; la fioritura avviene in maggio-giugno. La varietà Rosea ha portamento simile alla specie tipica, con fiori color rosso-porpora.
Lewysia cotyledon: pianta originaria della California, alta 30 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una pianta con foglie obovate, carnose, sempreverdi, a margini talvolta ondulati, riuniti i una rosetta densa. I fiori, rosa con venature bianche, larghi circa 4 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Lewisia nevadensis: pianta originaria del Nevada, alta 10 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie con foglie lineari, carnose, riunite in una rosetta, che seccano dopo la fioritura. I fiori sono solitari, bianchi, larghi 2-3 cm, e sbocciano all'ascella delle foglie da giugno ad agosto.
Lewisia x Phyllellia: pianta di origine orticola, alta 8-15 cm e del diametro di 15-25 cm. Si tratta di un ibrido con foglie oblungo-spatolate, sempreverdi, riunite in una rosetta e con fiori, di colore variabile dal bianco al rosa, con venature rosa più scuro, larghi 2,5-5 cm che sbocciano da maggio a luglio.
Lewisia rediviva: pianta originaria degli Stati Uniti, alta 10 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una specie con foglie strette, rosso-verdi, riunite in una rosetta basale, che seccano in giugno dopo la fioritura. I fiori, solitari, rosa o bianchi, larghi 5 cm o più, sbocciano in maggio-giugno.
Lewisia tweedyi: pianta originaria dello stato di Washington, Columbia Britannica, alta 15 cm e del diametro di 25 cm. Si tratta della specie in assoluto la più ornamentale tra le Lewisie. Ha foglie grandi, riunite in una rosetta rada, con portamento più eretto rispetto alle altre specie. I fiori di colore variabile dal rosa all'albicocca delicato, sono larghi 5 cm e sbocciano in maggio-giugno. La varietà Rosea ha boccioli rosa vivo e fiori rosa.


riproduzione: in giugno si staccano i germogli e si ripiantano immediatamente in cassette riempite con una composta di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, e si lasceranno trascorrere l'inverno in letto freddo per poi metterle a dimora in aprile. Se prodotte per seme, producono generalmente esemplari con caratteristiche variabili.
esposizione:
fioritura: da aprile ad agosto a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su