erbacee annuali Celosia
Celosia

Celosia, genere di 60 specie di piante annuali a fioritura estiva, originarie delle zone tropicali dell'America, dell'Asia e dell'Africa, adatte per la coltivazione in aiuole e in vaso. Hanno infiorescenze a spiga, erette o ricurve,  di colori diversi, prevalentemente gialle o rosse. Sono piante che crescono facilmente e che si coltivano anche per produrre fiore da recidere, utilizzandoli, dopo l'essiccazione, per le decorazioni invernali.
Crescono bene in terreno da giardino, fertile, ben drenato, in posizione soleggiata. Si coltivano anche in vasi, riempiti con una composta da vasi.

Celosia argentea: pianta originaria dell'Asia tropicale, alta 20-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta con foglie ovate o lanceolate, verde chiaro. Da luglio a settembre produce infiorescenze erette o pendenti, bianco-argentee. Le numerose varietà coltivate hanno infiorescenze di colore e forma variabili e sono raggruppate nelle seguenti due varietà botaniche.
C.c.cristata (cresta di gallo), alta fino a 30 cm, distanza tra le piante 20-25 cm. Si tratta di una pianta di altezza limitata, con foglie ovate o ovato-cordate, verde chiaro. Le infiorescenze a spiga, ricurve, sinuose, larghe 8-12 cm, ricordano la cresta di un gallo; sono rosse, arancio o gialle e compaiono da giugno a settembre. La varietà Jewel Box è disponibile in una vasta gamma di colori.
C.a.plumosa (amaranto piumoso),alta 60-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie ovate o lanceolate e dai fiori riuniti in spighe erette, piramidali o cilindriche, lunghe 8-15 cm, di vari colori (rosa, rosso, arancio, giallo) che compaiono da giugno ad agosto. Il gruppo Lilliput è particolarmente adatto per la coltivazione in vaso e comprende numerose varietà: Golden Feather, Fiery Feather e Lilliput Mixed, mentre la varietà Thompson's Magnifica Mixed è alta 60 cm, presenta una notevole gamma di colori ed è particolarmente adatta alla produzione di fiori da recidere che si possono anche essiccare e usare per le decorazioni invernali.


riproduzione: si semina in febbraio, in terrine riempite con una composta da semi, in letto caldo, alla temperatura di 15° C; appena possibile, le piantine si ripicchettano e, nella prima metà del mese di aprile, si trasferiscono in cassone freddo per farle irrobustire, per poi metterle a dimora verso la fine di aprile o in maggio.
Si può anche seminare direttamente all'aperto, in marzo nelle zone a clima mite, in aprile nelle altre.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Albizza

Albizza, genere di oltre 100 specie di alberi e arbusti ornamentali originari delle regioni temperate e tropicali dell’Asia e dell’America Centrale, appartenenti alla famiglia delle Mimosacee, dal fogliame leggero e dai ........

Thermopsis

Thermopsis, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, simili al lupino, facili da coltivare, adatte per le bordure miste.
Phyllodoce

Phyllodoce, genere di 7 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, originarie delle zone montuose dell’emisfero settentrionale. Hanno foglie strette, verde scuro o chiaro, ........

Crepis

Crepis, genere di 200 piante erbacee, annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Crescono bene in tutti i terreni ben drenati, inclusi ........

Sanvitalia

Sanvitalia, genere di 7 pecie di piante erbacee, annuali e perenni, dall'abbondante fioritura. La specie annuale decritta si coltiva nelle bordure, nel giardino roccioso e anche in vaso esposto al sole.
Si pianta in terreno ........

 

Ricetta del giorno
Arance ripiene alla siciliana
Prendete quattro arance e, con l'aiuto di un coltellino dalla lama aguzza e tagliente, tagliate la calotta di ciascun frutto in modo da ricavare tanti ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Scalogno – Allium ascalonicum

Scalogno, allim ascalonicum, pianta bulbosa rustica appartenente alla famiglia delle Gigliacee, assai simile alla cipolla e all’aglio: i suoi bulbi sono più dolci e profumati di quelli dell’aglio ma hanno sapore più accentuato ........

Artemisia
Artemisia: genere di 400 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni e di arbusti. Queste piante, rustiche e semirustiche, sempreverdi e semisempreverdi, sono adatte per formare siepi, per bordure arbustive e ........

Lythrum
Il Lythrum , originaria dell'America, Europa e Oceania, comprende circa 30 specie ed è una pianta erbacea perenne o annuale, rustica che hanno dato origine a varietà che possono essere coltivate ovunque, ........

Arctostaphylos

Arctortaphylos, genere di 70 piante a foglie decidue e sempreverdi, legnose, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. Si tratta di piccoli alberi o arbusti a fusti prostrati.
Si piantano ........

Chelone

Chelone, genere di 4 specie di piante erbacee, rustiche, perenni. I fiori, portati da fusti eretti, sono simili a quelli della Bocca di Leone. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e per le bordure miste.
Si ........


erbacee annuali Celosia
Celosia

Celosia, genere di 60 specie di piante annuali a fioritura estiva, originarie delle zone tropicali dell'America, dell'Asia e dell'Africa, adatte per la coltivazione in aiuole e in vaso. Hanno infiorescenze a spiga, erette o ricurve,  di colori diversi, prevalentemente gialle o rosse. Sono piante che crescono facilmente e che si coltivano anche per produrre fiore da recidere, utilizzandoli, dopo l'essiccazione, per le decorazioni invernali.
Crescono bene in terreno da giardino, fertile, ben drenato, in posizione soleggiata. Si coltivano anche in vasi, riempiti con una composta da vasi.

Celosia argentea: pianta originaria dell'Asia tropicale, alta 20-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta con foglie ovate o lanceolate, verde chiaro. Da luglio a settembre produce infiorescenze erette o pendenti, bianco-argentee. Le numerose varietà coltivate hanno infiorescenze di colore e forma variabili e sono raggruppate nelle seguenti due varietà botaniche.
C.c.cristata (cresta di gallo), alta fino a 30 cm, distanza tra le piante 20-25 cm. Si tratta di una pianta di altezza limitata, con foglie ovate o ovato-cordate, verde chiaro. Le infiorescenze a spiga, ricurve, sinuose, larghe 8-12 cm, ricordano la cresta di un gallo; sono rosse, arancio o gialle e compaiono da giugno a settembre. La varietà Jewel Box è disponibile in una vasta gamma di colori.
C.a.plumosa (amaranto piumoso),alta 60-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie ovate o lanceolate e dai fiori riuniti in spighe erette, piramidali o cilindriche, lunghe 8-15 cm, di vari colori (rosa, rosso, arancio, giallo) che compaiono da giugno ad agosto. Il gruppo Lilliput è particolarmente adatto per la coltivazione in vaso e comprende numerose varietà: Golden Feather, Fiery Feather e Lilliput Mixed, mentre la varietà Thompson's Magnifica Mixed è alta 60 cm, presenta una notevole gamma di colori ed è particolarmente adatta alla produzione di fiori da recidere che si possono anche essiccare e usare per le decorazioni invernali.


riproduzione: si semina in febbraio, in terrine riempite con una composta da semi, in letto caldo, alla temperatura di 15° C; appena possibile, le piantine si ripicchettano e, nella prima metà del mese di aprile, si trasferiscono in cassone freddo per farle irrobustire, per poi metterle a dimora verso la fine di aprile o in maggio.
Si può anche seminare direttamente all'aperto, in marzo nelle zone a clima mite, in aprile nelle altre.

esposizione:
fioritura: da giugno a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su