erbacee annuali Celosia
Celosia

Celosia, genere di 60 specie di piante annuali a fioritura estiva, originarie delle zone tropicali dell'America, dell'Asia e dell'Africa, adatte per la coltivazione in aiuole e in vaso. Hanno infiorescenze a spiga, erette o ricurve,  di colori diversi, prevalentemente gialle o rosse. Sono piante che crescono facilmente e che si coltivano anche per produrre fiore da recidere, utilizzandoli, dopo l'essiccazione, per le decorazioni invernali.
Crescono bene in terreno da giardino, fertile, ben drenato, in posizione soleggiata. Si coltivano anche in vasi, riempiti con una composta da vasi.

Celosia argentea: pianta originaria dell'Asia tropicale, alta 20-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta con foglie ovate o lanceolate, verde chiaro. Da luglio a settembre produce infiorescenze erette o pendenti, bianco-argentee. Le numerose varietà coltivate hanno infiorescenze di colore e forma variabili e sono raggruppate nelle seguenti due varietà botaniche.
C.c.cristata (cresta di gallo), alta fino a 30 cm, distanza tra le piante 20-25 cm. Si tratta di una pianta di altezza limitata, con foglie ovate o ovato-cordate, verde chiaro. Le infiorescenze a spiga, ricurve, sinuose, larghe 8-12 cm, ricordano la cresta di un gallo; sono rosse, arancio o gialle e compaiono da giugno a settembre. La varietà Jewel Box è disponibile in una vasta gamma di colori.
C.a.plumosa (amaranto piumoso),alta 60-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie ovate o lanceolate e dai fiori riuniti in spighe erette, piramidali o cilindriche, lunghe 8-15 cm, di vari colori (rosa, rosso, arancio, giallo) che compaiono da giugno ad agosto. Il gruppo Lilliput è particolarmente adatto per la coltivazione in vaso e comprende numerose varietà: Golden Feather, Fiery Feather e Lilliput Mixed, mentre la varietà Thompson's Magnifica Mixed è alta 60 cm, presenta una notevole gamma di colori ed è particolarmente adatta alla produzione di fiori da recidere che si possono anche essiccare e usare per le decorazioni invernali.


riproduzione: si semina in febbraio, in terrine riempite con una composta da semi, in letto caldo, alla temperatura di 15° C; appena possibile, le piantine si ripicchettano e, nella prima metà del mese di aprile, si trasferiscono in cassone freddo per farle irrobustire, per poi metterle a dimora verso la fine di aprile o in maggio.
Si può anche seminare direttamente all'aperto, in marzo nelle zone a clima mite, in aprile nelle altre.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aciphylla

Aciphylla, genere di piante vivaci sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere, originarie delle regioni desertiche e montagnose dell’emisfero meridionale. Le foglie sono rigide e slanciate, con l’apice appuntito. ........

Helipterum

Helipterum, genere di 90 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni, e di arbusti. Le piante descritte sono annuali, hanno capolini molto durevoli, simili a quelli delle margherite, e sono adatte  per ........

Luzula

Luzula, genere di 80 specie di piante erbacee perenni, appartenenti alla famiglia delle Juncaceae, diffuse nelle regioni temperate e temperato-fredde. Le specie descritte sono adatte alla coltivazione nei giardini rocciosi ........

Pulsatilla

Pulsatilla, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, affini agli anemoni, adatte per il giardino roccioso; una volta attecchite, vivono a lungo. Le foglie profondamente divise e generalmente pelose, in autunno ........

Aithionema
L' Aethionema , originaria delle regioni Mediterranee, Libano, Turchia, Persia e Asia Minore, comprende circa 70 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, a portamento espanso.
Le foglie sono ........

 

Ricetta del giorno
Caponata di verdure
Scolare e sciacquare i capperi sotto acqua corrente. Lavare le melanzane, eliminare il picciolo e ridurle a dadini non troppo piccoli. Eliminare i piccioli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Poinciana

La Poinciana , originaria del Madagascar, messico, Isole Mascarene, Antille, comprende 2 specie ed è un albero sempreverde, fiorifero, alto circa 10-12 m.
Le foglie sono composte da foglioline molto ........

Acokanthera

Acokanthera, genere comprendente numerose specie molto decorative da serra, appartenenti alla famiglia delle Apicinacee, originarie di diverse regioni dell’Africa, dove si sviluppano in frutici sempreverdi, a fiori bianchi ........

Bellis (Pratolina)

Bellis (Pratolina), genere di 15 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae, spesso coltivate come annuali. La specie più comune, Bellis (Pratolina) perennis, ha dato origine e numerose ........

Celastrus (Celastro)

Celastrus, genere comprendente una trentina di specie di arbusti a foglie caduche e sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Celastracee, con fusti volubili alti fino a 7-12 m. I fiori, piccoli, bianco-verdastri, poco ........

Macleaya
Macleaya, genere di 2 sepcie di piante erbacee, perenni, rustiche. Possono essere utilizzate nelle bordure e nelle aiuole di grandi dimensioni. Producono fiori piccoli, riuniti in grandi pannoche piumose. Si tratta ........


erbacee annuali Celosia
Celosia

Celosia, genere di 60 specie di piante annuali a fioritura estiva, originarie delle zone tropicali dell'America, dell'Asia e dell'Africa, adatte per la coltivazione in aiuole e in vaso. Hanno infiorescenze a spiga, erette o ricurve,  di colori diversi, prevalentemente gialle o rosse. Sono piante che crescono facilmente e che si coltivano anche per produrre fiore da recidere, utilizzandoli, dopo l'essiccazione, per le decorazioni invernali.
Crescono bene in terreno da giardino, fertile, ben drenato, in posizione soleggiata. Si coltivano anche in vasi, riempiti con una composta da vasi.

Celosia argentea: pianta originaria dell'Asia tropicale, alta 20-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta con foglie ovate o lanceolate, verde chiaro. Da luglio a settembre produce infiorescenze erette o pendenti, bianco-argentee. Le numerose varietà coltivate hanno infiorescenze di colore e forma variabili e sono raggruppate nelle seguenti due varietà botaniche.
C.c.cristata (cresta di gallo), alta fino a 30 cm, distanza tra le piante 20-25 cm. Si tratta di una pianta di altezza limitata, con foglie ovate o ovato-cordate, verde chiaro. Le infiorescenze a spiga, ricurve, sinuose, larghe 8-12 cm, ricordano la cresta di un gallo; sono rosse, arancio o gialle e compaiono da giugno a settembre. La varietà Jewel Box è disponibile in una vasta gamma di colori.
C.a.plumosa (amaranto piumoso),alta 60-80 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie ovate o lanceolate e dai fiori riuniti in spighe erette, piramidali o cilindriche, lunghe 8-15 cm, di vari colori (rosa, rosso, arancio, giallo) che compaiono da giugno ad agosto. Il gruppo Lilliput è particolarmente adatto per la coltivazione in vaso e comprende numerose varietà: Golden Feather, Fiery Feather e Lilliput Mixed, mentre la varietà Thompson's Magnifica Mixed è alta 60 cm, presenta una notevole gamma di colori ed è particolarmente adatta alla produzione di fiori da recidere che si possono anche essiccare e usare per le decorazioni invernali.


riproduzione: si semina in febbraio, in terrine riempite con una composta da semi, in letto caldo, alla temperatura di 15° C; appena possibile, le piantine si ripicchettano e, nella prima metà del mese di aprile, si trasferiscono in cassone freddo per farle irrobustire, per poi metterle a dimora verso la fine di aprile o in maggio.
Si può anche seminare direttamente all'aperto, in marzo nelle zone a clima mite, in aprile nelle altre.

esposizione:
fioritura: da giugno a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su