arbusti a foglia caduca Caryopteris
Caryopteris

Caryopteris, genere di 15 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari dell'Asia orientale. Hanno foglie grigio-verdi e fiori azzurro lavanda, che sbocciano nella tarda estate o in autunno. Le specie crescono lentamente; generalmente si coltivano gli ibridi che sono più vigorosi rispetto alla specie tipica.
Questo arbusto cresce bene in tutti i terreni da giardino ben drenati; si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile, in posizioni soleggiate, ma nelle zone a clima invernale freddo è bene scegliere delle posizioni riparate.

Potatura: in marzo si tagliano i rami dell'anno precedente. I più robusti vengono accorciati fino a lasciarvi 2-3 gemme, mentre i più deboli si asportano completamente.

Caryopteris x clandonensis: pianta di origine orticola, alta 0,6-1,2 m e di pari diametro. Si tratta di un ibrido a portamento compatto, con foglie opposte, ovali-lanceolate, grigio-verdi, aromatiche, a margini interi o dentellati. I fiori, tubulosi, con 5 lobi terminali, color azzurro-lavanda, sono riuniti in cime peduncolate che si formano all'ascella delle foglie e all'estremità superiore dei germogli, e sbocciano in agosto-settembre. Tra le varietà si ricordano Ferndown a fiori di color azzurro scuro o malva; Heavenly Blue a portamento eretto, molto compatto, e fiori azzurro scuro; Kew Blue a portamento compatto e fiori azzurro carico.


riproduzione: si prelevano talee semilegnose, lunghe 8-10 cm, in agosto-settembre, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone. Nella primavera successiva le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi, e si interrano all'aperto. Potranno essere messi a dimora definitiva in settembre-ottobre o nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: agosto-settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Leontopodium

Leontopodium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni e rustiche. La specie descritta cresce bene nei terreni calcarei, si moltiplica per seme ed è adatta per il giardino alpino. Può essere coltivata anche nei giardini ........

Piombàggine (Plumbago)
La Piombàggine (Plumbago) , originaria dell'Africa del Sud, Asia e Perù, comprende circa 10 specie ed è un arbusto o rampicante sempreverde, fiorifero, diffuso in tutti i continenti, fatta eccezione ........

Heliotropium (Eliotropio)

Helitropium (Eliotropio), genere di 250 specie di piante erbacee, annuali, e arbustive, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Boraginaceae. Si coltivano solo alcune specie arbustive, tra cui la più comune ........

Maurandia

Maurandia, genere di 10 specie di piante perenni, rampicanti o striscianti, sempreverdi, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae. Le specie descritte possono essere coltivate all’aperto ........

Schizanthus

Schizanthus, genere di 15 specie di piante erbacee annuali, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae, adatte per le bordure annuali e pe la produzione di fiori da recidere.
All’aperto si coltivano in terreno ........

 

Ricetta del giorno
Caprese mozzarella e anguria
Fare bollire l'aceto balsamico e lo zucchero in un pentolino a fuoco medio fin quando non avrà assunto l'aspetto di uno sciroppo denso, simile al miele, ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Arnebia

Arnebia, genere di 25 specie di piante erbacee perenni, annuali, rustiche o delicate, appartenenti alla famiglia delle Boraginaceae. Solitamente viene coltivata in giardino una sola specie, perenne, rustica, adatta al primo ........

Acanthus (Acanto)

Acanthus, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, con foglie molto ornamentali e infiorescenze a spiga, formate da grandi brattee che ricoprono i fiori tubolosi. Le specie descritte sono rustiche e si possono coltivare ........

Rhodotypos

Rhodotypos, genere comprendente una sola specie arbustiva, rustica, decidua, appartenente alla famiglia delle Rosaceae, originaria dell’Estremo Oriente, facile da coltivare.
Si pianta in terreno di medio impasto, tendenzialmente ........

Carex

Carex: genere vastissimo, comprendente 1500-2000 specie appartenenti alla famiglia delle Cyperaceae, diffuse in tutti i continenti e in tutti gli ambienti. Dalle rive del mare alle zone montuose. Le specie descritte vengono ........

Cotyledon

Cotyledon, genere di 40 specie di piante appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae, adatte alla coltivazione in appartamento o serra fredda, che possono tuttavia essere coltivate all’aperto nelle regioni a clima invernale ........


arbusti a foglia caduca Caryopteris
Caryopteris

Caryopteris, genere di 15 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari dell'Asia orientale. Hanno foglie grigio-verdi e fiori azzurro lavanda, che sbocciano nella tarda estate o in autunno. Le specie crescono lentamente; generalmente si coltivano gli ibridi che sono più vigorosi rispetto alla specie tipica.
Questo arbusto cresce bene in tutti i terreni da giardino ben drenati; si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile, in posizioni soleggiate, ma nelle zone a clima invernale freddo è bene scegliere delle posizioni riparate.

Potatura: in marzo si tagliano i rami dell'anno precedente. I più robusti vengono accorciati fino a lasciarvi 2-3 gemme, mentre i più deboli si asportano completamente.

Caryopteris x clandonensis: pianta di origine orticola, alta 0,6-1,2 m e di pari diametro. Si tratta di un ibrido a portamento compatto, con foglie opposte, ovali-lanceolate, grigio-verdi, aromatiche, a margini interi o dentellati. I fiori, tubulosi, con 5 lobi terminali, color azzurro-lavanda, sono riuniti in cime peduncolate che si formano all'ascella delle foglie e all'estremità superiore dei germogli, e sbocciano in agosto-settembre. Tra le varietà si ricordano Ferndown a fiori di color azzurro scuro o malva; Heavenly Blue a portamento eretto, molto compatto, e fiori azzurro scuro; Kew Blue a portamento compatto e fiori azzurro carico.


riproduzione: si prelevano talee semilegnose, lunghe 8-10 cm, in agosto-settembre, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone. Nella primavera successiva le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi, e si interrano all'aperto. Potranno essere messi a dimora definitiva in settembre-ottobre o nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: agosto-settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su