arbusti a foglia caduca Dipelta
Dipelta

Dipelta, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari della Cina, coltivati per i loro fiori appariscenti e per la corteccia molto ornamentale.
Si coltivano in qualsiasi terreno da giardino. Si piantano in ottobre-novembre o in marzo, in posizioni riparate, soleggiate o parzialmente ombreggiate.

Potatura: dopo la fioritura si tagliano alcuni dei vecchi rami a livello del terreno, per mantenere la forma della chioma regolare e entro le dimensioni desiderate

Dipelta floribunda: pianta originaria della Cina, alta 4,5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una specie arbustiva, a portamento eretto e chioma rada, bruna. Le foglie sono ovato-lanceolate, appuntite. I fiori, profumati, lunghi 3 cm, rosa pallido, soffusi di giallo nella gola, sbocciano in maggio-giugno, solitari o in gruppi di 2-6 sui rami dell'anno precedente.
Dipelta ventricosa: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una pianta simile alla precedente, ma con fiori rosa-lilla, più rigonfi e leggermente più lunghi.
Dipelta yunnanensis: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un arbusto con portamento simile a quello delle specie precedenti, ma più ornamentale. Le foglie, lucide, strette, verde scuro, appuntite all'estremità, mostrano evidenti nervature. I fiori, imbutiformi, con lobi tondeggianti, lunghi 2-3 cm, color crema e soffusi di rosa, sbocciano in maggio-giugno


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee di legno semimaturo lunghe 8-10 cm, dai germogli laterali e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. In marzo-aprile, le talee radicate si piantano in vivaio dove restano fino all'autunno, quando si potranno piantare all'aperto. In ottobre si possono prelevare talee di legno maturo, lunghe 30 cm, dai rami più robusti, e si interrano all'aperto, in vivaio, dove resteranno fino all'anno successivo, quando andranno messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Monarda

Monarda, genere di 12 piante perenni ed annuali, rustiche, con foglie romatiche. Allo stato spontaneo questa pianta cresce nel sottobosco e lungo i corsi d'acqua. La varietà Didyma è adatta per essere coltivata nelle bordure ........

Phalaris

Phalaris, genere di 20 specie di graminacee ornamentali, perenni e annuali, rustiche. La specie descritta si espande rapidamente da un rizoma strisciate e può diventare invadente. Sarà quindi necessario controllarla costantemente ........

Limnanthemum (Nymphoides)

Limnanthemum (Nymphoides), genere di 20 specie di piante acquatiche, appartenenti alla famiglia delle Menyanthaceae, diffuse nelle regioni tropicali, subtropicali e temperate. La specie descritta è adatta per i margini degli ........

Crocus (Croco)

Crocus (Croco), genere comprendente 70 specie di piante bulbose, rustiche, che fioriscono dall’autunno ad inizio primavera a seconda della specie. Sono originarie, quasi tutte, delle regioni settentrionali e orientali del ........

Corbezzolo (Arbutus)

Il Corbezzolo è'  un  arbusto o  alberello sempreverde e legnoso diffuso in tutta la fascia mediterranea, originario dell'Asia minore, Africa del nord, Europa occidentale, Canarie e America ........

 

Ricetta del giorno
Vermicelli alla siracusana
Lavare il peperone, eliminare i semi interni, passarlo sulla griglia per abbrustolirlo, dopo di che eliminare la buccia.
Lavare la melanzana, asciugarla ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Cistus (Cisto)

Cistus (Cisto), genere di circa 20 specie di arbusti  sempreverdi, diffusi allo stato spontaneo nelle regioni mediterranee. Si tratta di piante molto ornamentali, con fiori semplici, simili a quelli delle rose selvatiche, ........

Torenia

Torenia,  genere di 30 specie di piante erbacee annuali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae. La specie annuale descritta è adatta per le aiuole.

Si coltiva in terreno da giardino umido, ........

Nigella

Nigella, genere di 20 specie di piante annuali, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per la produzione di fiore da recidere. Hanno foglie molto divise, fiori appiattiti e frutti appariscenti.
Crescono ........


Kolkwitzia

Kolkwitzia, genere comprendente una sola specie arbustiva, a foglie decidue, rustica, con fiori molto ornamentali che sbocciano in estate.
Questi arbusti, la cui fioritura che avviene all'inizio dell'estate è particolarmente ........


arbusti a foglia caduca Dipelta
Dipelta

Dipelta, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari della Cina, coltivati per i loro fiori appariscenti e per la corteccia molto ornamentale.
Si coltivano in qualsiasi terreno da giardino. Si piantano in ottobre-novembre o in marzo, in posizioni riparate, soleggiate o parzialmente ombreggiate.

Potatura: dopo la fioritura si tagliano alcuni dei vecchi rami a livello del terreno, per mantenere la forma della chioma regolare e entro le dimensioni desiderate

Dipelta floribunda: pianta originaria della Cina, alta 4,5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una specie arbustiva, a portamento eretto e chioma rada, bruna. Le foglie sono ovato-lanceolate, appuntite. I fiori, profumati, lunghi 3 cm, rosa pallido, soffusi di giallo nella gola, sbocciano in maggio-giugno, solitari o in gruppi di 2-6 sui rami dell'anno precedente.
Dipelta ventricosa: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una pianta simile alla precedente, ma con fiori rosa-lilla, più rigonfi e leggermente più lunghi.
Dipelta yunnanensis: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un arbusto con portamento simile a quello delle specie precedenti, ma più ornamentale. Le foglie, lucide, strette, verde scuro, appuntite all'estremità, mostrano evidenti nervature. I fiori, imbutiformi, con lobi tondeggianti, lunghi 2-3 cm, color crema e soffusi di rosa, sbocciano in maggio-giugno


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee di legno semimaturo lunghe 8-10 cm, dai germogli laterali e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. In marzo-aprile, le talee radicate si piantano in vivaio dove restano fino all'autunno, quando si potranno piantare all'aperto. In ottobre si possono prelevare talee di legno maturo, lunghe 30 cm, dai rami più robusti, e si interrano all'aperto, in vivaio, dove resteranno fino all'anno successivo, quando andranno messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su