arbusti a foglia caduca Dipelta
Dipelta

Dipelta, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari della Cina, coltivati per i loro fiori appariscenti e per la corteccia molto ornamentale.
Si coltivano in qualsiasi terreno da giardino. Si piantano in ottobre-novembre o in marzo, in posizioni riparate, soleggiate o parzialmente ombreggiate.

Potatura: dopo la fioritura si tagliano alcuni dei vecchi rami a livello del terreno, per mantenere la forma della chioma regolare e entro le dimensioni desiderate

Dipelta floribunda: pianta originaria della Cina, alta 4,5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una specie arbustiva, a portamento eretto e chioma rada, bruna. Le foglie sono ovato-lanceolate, appuntite. I fiori, profumati, lunghi 3 cm, rosa pallido, soffusi di giallo nella gola, sbocciano in maggio-giugno, solitari o in gruppi di 2-6 sui rami dell'anno precedente.
Dipelta ventricosa: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una pianta simile alla precedente, ma con fiori rosa-lilla, più rigonfi e leggermente più lunghi.
Dipelta yunnanensis: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un arbusto con portamento simile a quello delle specie precedenti, ma più ornamentale. Le foglie, lucide, strette, verde scuro, appuntite all'estremità, mostrano evidenti nervature. I fiori, imbutiformi, con lobi tondeggianti, lunghi 2-3 cm, color crema e soffusi di rosa, sbocciano in maggio-giugno


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee di legno semimaturo lunghe 8-10 cm, dai germogli laterali e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. In marzo-aprile, le talee radicate si piantano in vivaio dove restano fino all'autunno, quando si potranno piantare all'aperto. In ottobre si possono prelevare talee di legno maturo, lunghe 30 cm, dai rami più robusti, e si interrano all'aperto, in vivaio, dove resteranno fino all'anno successivo, quando andranno messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Cimicifuga (Cimicina)

Cimicifuga (Cimicina), genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono belle piante alte, con spighe cilindriche formate da piccoli fiori crema, bianchi o rosa. Sono piante adatta elle ........

Albizza

Albizza, genere di oltre 100 specie di alberi e arbusti ornamentali originari delle regioni temperate e tropicali dell’Asia e dell’America Centrale, appartenenti alla famiglia delle Mimosacee, dal fogliame leggero e dai ........

Ixia

Ixia, genere di circa 40 specie di piante bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, originarie del Sud-Africa. Si coltivano all’aperto nelle regioni a clima particolarmente mite, e si utilizzano anche ........

Acanthus (Acanto)

Acanthus, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, con foglie molto ornamentali e infiorescenze a spiga, formate da grandi brattee che ricoprono i fiori tubolosi. Le specie descritte sono rustiche e si possono coltivare ........


 

Ricetta del giorno
Spaghetti aglio, olio, curcuma e pistacchi
Sgusciare i pistacchi, metterli sul tagliere e sminuzzarli con il coltello.
Intanto mettere a bollire l’acqua per la cottura della pasta. Una volta ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Platycodon
Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.

Cynoglossum

Cynoglossum, genere di 50-60 specie di piante erbacee perenni e biennali. Le specie descritte sono rustiche e adatte per la coltivazione nelle aiuole e nelle bordure.
Si piantano in autunno o in primavera in terreni abbastanza ........

Indigofera

La Indigofera è un  arbusto sempreverde o deciduo o anche una erbacea perenne che conta 700 specie. Le specie arbustive sono genneralmente rustiche, hanno foglie composte e fiori a corolla papilionacea, ........

Aërangis

Aërangis, genere di 70 specie di orchidee sempreverdi, epifite e perenni, appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Di origine tropicale, sono orchidee che vanno coltivate in serra calda. Il fusto, breve ed eretto, porta ........

Mertensia

Mertensia, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di cui si coltivano solo 4-5 specie, con fiori campanulati e tubulosi, facili da coltivare, adatte per le bordura e per il giardino roccioso.
Si piantano ........


arbusti a foglia caduca Dipelta
Dipelta

Dipelta, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari della Cina, coltivati per i loro fiori appariscenti e per la corteccia molto ornamentale.
Si coltivano in qualsiasi terreno da giardino. Si piantano in ottobre-novembre o in marzo, in posizioni riparate, soleggiate o parzialmente ombreggiate.

Potatura: dopo la fioritura si tagliano alcuni dei vecchi rami a livello del terreno, per mantenere la forma della chioma regolare e entro le dimensioni desiderate

Dipelta floribunda: pianta originaria della Cina, alta 4,5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una specie arbustiva, a portamento eretto e chioma rada, bruna. Le foglie sono ovato-lanceolate, appuntite. I fiori, profumati, lunghi 3 cm, rosa pallido, soffusi di giallo nella gola, sbocciano in maggio-giugno, solitari o in gruppi di 2-6 sui rami dell'anno precedente.
Dipelta ventricosa: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di una pianta simile alla precedente, ma con fiori rosa-lilla, più rigonfi e leggermente più lunghi.
Dipelta yunnanensis: pianta originaria della Cina, alta 3-4 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un arbusto con portamento simile a quello delle specie precedenti, ma più ornamentale. Le foglie, lucide, strette, verde scuro, appuntite all'estremità, mostrano evidenti nervature. I fiori, imbutiformi, con lobi tondeggianti, lunghi 2-3 cm, color crema e soffusi di rosa, sbocciano in maggio-giugno


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee di legno semimaturo lunghe 8-10 cm, dai germogli laterali e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in letto freddo. In marzo-aprile, le talee radicate si piantano in vivaio dove restano fino all'autunno, quando si potranno piantare all'aperto. In ottobre si possono prelevare talee di legno maturo, lunghe 30 cm, dai rami più robusti, e si interrano all'aperto, in vivaio, dove resteranno fino all'anno successivo, quando andranno messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su