alberi sempreverdi Crinodendron
Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce bene nei terreni fertili, tendenzialmente umidi, senza calcare. Si pianta in aprile-maggio, in posizioni parzialmente ombreggiate e riparate.

Parassiti vegetali: può essere attaccata dal marciume radicale dovuto per lo più a ristagno d'acqua nel terreno.

Crinodendron hookerianum: pianta originaria del Cile, alta 3-5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un piccolo albero o arbusto semirustico, eretto, molto ramificato, compatto, con foglie verde scuro, ellittiche, seghettate ai margini, cuoiose. I fiori, lunghi 2-3 cm, a forma di piccola lanterna, color cremisi, pendenti, portati da peduncoli lunghi 5-8 cm, sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a giugno. Si tratta di una pianta molto ornamentale, facile da coltivare, ma adatta solo per i giardini che si trovano nelle zone temperato-calde.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 8-10 cm di legno semimaturo munite di una porzione di ramo portante e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16 ° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi priva di calcare. Durante l'inverno si sistemano i vasi in cassone o in serra e in primavera si rinvasano in contenitori da 12 cm che vanno interrati in cassone freddo, dove resteranno per un altro inverno prima di poter essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Alchechengio (Physalis)

Alchechengio (Phisalis), genere che raggruppa diverse specie di piante erbacee o arbustive, appartenenti alla famiglia delle Solonacee, originarie sia dell’Asia che del Mediterraneo, sia del Sudamerica. Hanno la caratteristica ........

Leucojum

Leucojum, genere di 12 specie di piante bulbose, con fiori simili a quelli dei Bucaneve, ma più tondeggianti. Tutte le specie descritte hanno foglie berde scuro e sono perfettamente rustiche.
I bulbi si piantano alla ........

Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........

Pyracantha (Piracanta)

Pyracantha (Piracanta), genere di 10 specie di arbusti sempreverdi, rustici, con rami spinosi e bacche di colori vivi, larghe circa 1 cm, che durano sulla pianta da settembre a marzo. Sono piante adatte anche a formare siepi, ........

Cassiope

Cassiope, genere di 12 specie di arbusti sempreverdi rustici, di dimensioni molto limitate, originari delle regioni artiche e delle montagne dell'emisfero settentrionale. Sono piante adatte per i terreni freschi, torbosi; ........

 

Ricetta del giorno
Panna cotta guarnita al cioccolato
Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce per farli ammorbidire. Nel frattempo mettere in un pentolino la panna, lo stecco ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Mandevillea

Mandevillea, genere di 114 specie di piante legnose, rampicanti o arbustive, a foglie decidue o sempreverdi, della famiglia delle Apocynaceae, originarie delle zone calde dell’America centrale e meridionale. La specie ........

Amorpha

Amorpha, genere di 20 specie di piante suffruticose e di arbusti rustici, appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America settentrionale. La specie descritta ha foglie e fiori molto ........

Clivia

Clivia, genere di 3 specie di piante non rustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, da coltivarsi in vaso, n serra o in appartamento; si possono coltivare all’aperto nelle zone a clima temperato-caldo. Le ........

Abete (Abies)

Abete (Abies), genere di 50 specie di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Pinacee che raggiungono con l’età dimensioni notevoli: alcune specie possono superare i 50 m di altezza. Di provenienza diversa, ........

Ligularia
Ligularia, genere di 150 specie di piante erbacee, perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regionii a clima temperato dell'Europa e dell'Asia. Sono particolarmente adatte ai terreni costantemente umidi e raggiungono, ........


alberi sempreverdi Crinodendron
Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce bene nei terreni fertili, tendenzialmente umidi, senza calcare. Si pianta in aprile-maggio, in posizioni parzialmente ombreggiate e riparate.

Parassiti vegetali: può essere attaccata dal marciume radicale dovuto per lo più a ristagno d'acqua nel terreno.

Crinodendron hookerianum: pianta originaria del Cile, alta 3-5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un piccolo albero o arbusto semirustico, eretto, molto ramificato, compatto, con foglie verde scuro, ellittiche, seghettate ai margini, cuoiose. I fiori, lunghi 2-3 cm, a forma di piccola lanterna, color cremisi, pendenti, portati da peduncoli lunghi 5-8 cm, sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a giugno. Si tratta di una pianta molto ornamentale, facile da coltivare, ma adatta solo per i giardini che si trovano nelle zone temperato-calde.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 8-10 cm di legno semimaturo munite di una porzione di ramo portante e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16 ° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi priva di calcare. Durante l'inverno si sistemano i vasi in cassone o in serra e in primavera si rinvasano in contenitori da 12 cm che vanno interrati in cassone freddo, dove resteranno per un altro inverno prima di poter essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su