erbacee perenni Phygelius
Phygelius

Phygelius, genere di 2 specie di piante suffruticose, semirustiche, sempreverdi, adatte per le zone a clima mite; nelle regioni più fredde devono essere piantate in posizioni protette. Sono ottime per le bordure e sopportano agevolmente la siccità. Hanno fiori tubolosi, leggermente ricurvi, con 5 lobi brevi, riuniti in pannocchie rade.
Si piantano in aprile, in posizioni soleggiate e riparate, preferibilmente in terreno leggero. Nelle regioni molto calde crescono bene all'ombra. Se si coltivano nelle bordure, queste piante non necessitano di sostegni; se si coltiva P. capensis come arbusto contro un muro, si fa crescere lungo tralicci di legno. In aprile si tagliano le piante coltivate nelle bordure al livello del terreno, mentre a quelle coltivate come arbusti si asportano solo i rami secchi.

Phygeliu saequalis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa da bordura, con foglie lanceolate, dentate ai margini e fiori color arancio-salmone, riuniti in pannocchie lunghe 15-25 cm, che sbocciano da luglio ad ottobre.
Phugelius capensis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 0,8-1 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta da bordura, con radi rami e foglie ovate, verde scuro. Nelle regioni a clima mite diventa un vero e proprio arbusto e raggiunge l'altezza di 2 m. I fiori, di colore dal rosso-ruggine allo scarlatto, lunghi 4 cm, riuniti in pannocchie lunghe fino a 30 cm, sbocciano da luglio ad ottobre. La varietà P. coccineus ha fiori scarlatto vivo.


riproduzione: in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si può anche seminare in aprile, in cassone freddo; le piantine si ripicchettano e quindi si invasano in contenitori da 10 cm riempiti con una composta da vasi, o si trapiantano in vivaio dove restano fino ad ottobre. Nelle zone a clima invernale freddo, le piante si tolgono dal terreno e si fanno svernare in letto freddo. Si mettono definitivamente a dimora in aprile.
esposizione:
fioritura: da luglio a ottobre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Enkianthus
Enkianthus, genere di 10 specie di arbusti rustici, a foglie decidue o parzialmente sempreverdi. Si coltivano per i fiori piccoli, abbondanti, generalmente campanulati e per il fogliame che, in autunno, assume ........

Ortensia (Hydrangea)

L' Ortensia (Hydrangea) è un arbusto a cespuglio o rampicante  originario della Cina, Giappone, America ed ha foglie caduche di solito ovali più o meno allungate, con margini dentati di ........

Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte ........

Nemophila

Nemophilla, genere di 13 specie di piante annuali, rustiche. Le 2 specie descritte sono adatte per le bordure e per coprire il terreno nelle posizioni parzialmente ombreggiate.
Queste piante crescono bene in tutti i terreni ........

Houttuynia
Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente ........

 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Actinidia – Kiwi

Actinidia o Kiwi, genere di 40 specie di arbusti rampicanti rustici a foglie caduche, appartenenti alla famiglia delle Actinidiacee, originari dell’Asia Orientale, adatti per coprire muri, pergole e tronchi di vecchi alberi. ........

Maurandia

Maurandia, genere di 10 specie di piante perenni, rampicanti o striscianti, sempreverdi, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae. Le specie descritte possono essere coltivate all’aperto ........

Eupatorium

Eupatorium, genere di 1200 specie di piante erbacee, suffruticose e arbustive, rustiche, semirustiche e delicate. Le specie descritte, erbacee, perenni e rustiche, sono adatte per i terreni molto umidi e si utilizzano per ........

Achimenes

Achimenes, genere di 50 specie di piante originarie dell’America Centrale, coltivate nei nostri climi come piante da appartamento o da serra. Sono molto ornamentali grazie ai loro fiori a forma di calice, vivacemente colorati, ........

Hedychium

Hedychium, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, con fusti robusti, che portano foglie guainanti, disposte parallelamente su 2 linee. I fiori, simili a qulli delle Orchidee, spesso profumati, sono riuniti ........


erbacee perenni Phygelius
Phygelius

Phygelius, genere di 2 specie di piante suffruticose, semirustiche, sempreverdi, adatte per le zone a clima mite; nelle regioni più fredde devono essere piantate in posizioni protette. Sono ottime per le bordure e sopportano agevolmente la siccità. Hanno fiori tubolosi, leggermente ricurvi, con 5 lobi brevi, riuniti in pannocchie rade.
Si piantano in aprile, in posizioni soleggiate e riparate, preferibilmente in terreno leggero. Nelle regioni molto calde crescono bene all'ombra. Se si coltivano nelle bordure, queste piante non necessitano di sostegni; se si coltiva P. capensis come arbusto contro un muro, si fa crescere lungo tralicci di legno. In aprile si tagliano le piante coltivate nelle bordure al livello del terreno, mentre a quelle coltivate come arbusti si asportano solo i rami secchi.

Phygeliu saequalis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa da bordura, con foglie lanceolate, dentate ai margini e fiori color arancio-salmone, riuniti in pannocchie lunghe 15-25 cm, che sbocciano da luglio ad ottobre.
Phugelius capensis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 0,8-1 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta da bordura, con radi rami e foglie ovate, verde scuro. Nelle regioni a clima mite diventa un vero e proprio arbusto e raggiunge l'altezza di 2 m. I fiori, di colore dal rosso-ruggine allo scarlatto, lunghi 4 cm, riuniti in pannocchie lunghe fino a 30 cm, sbocciano da luglio ad ottobre. La varietà P. coccineus ha fiori scarlatto vivo.


riproduzione: in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si può anche seminare in aprile, in cassone freddo; le piantine si ripicchettano e quindi si invasano in contenitori da 10 cm riempiti con una composta da vasi, o si trapiantano in vivaio dove restano fino ad ottobre. Nelle zone a clima invernale freddo, le piante si tolgono dal terreno e si fanno svernare in letto freddo. Si mettono definitivamente a dimora in aprile.
esposizione:
fioritura: da luglio a ottobre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su