erbacee perenni Phygelius
Phygelius

Phygelius, genere di 2 specie di piante suffruticose, semirustiche, sempreverdi, adatte per le zone a clima mite; nelle regioni più fredde devono essere piantate in posizioni protette. Sono ottime per le bordure e sopportano agevolmente la siccità. Hanno fiori tubolosi, leggermente ricurvi, con 5 lobi brevi, riuniti in pannocchie rade.
Si piantano in aprile, in posizioni soleggiate e riparate, preferibilmente in terreno leggero. Nelle regioni molto calde crescono bene all'ombra. Se si coltivano nelle bordure, queste piante non necessitano di sostegni; se si coltiva P. capensis come arbusto contro un muro, si fa crescere lungo tralicci di legno. In aprile si tagliano le piante coltivate nelle bordure al livello del terreno, mentre a quelle coltivate come arbusti si asportano solo i rami secchi.

Phygeliu saequalis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa da bordura, con foglie lanceolate, dentate ai margini e fiori color arancio-salmone, riuniti in pannocchie lunghe 15-25 cm, che sbocciano da luglio ad ottobre.
Phugelius capensis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 0,8-1 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta da bordura, con radi rami e foglie ovate, verde scuro. Nelle regioni a clima mite diventa un vero e proprio arbusto e raggiunge l'altezza di 2 m. I fiori, di colore dal rosso-ruggine allo scarlatto, lunghi 4 cm, riuniti in pannocchie lunghe fino a 30 cm, sbocciano da luglio ad ottobre. La varietà P. coccineus ha fiori scarlatto vivo.


riproduzione: in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si può anche seminare in aprile, in cassone freddo; le piantine si ripicchettano e quindi si invasano in contenitori da 10 cm riempiti con una composta da vasi, o si trapiantano in vivaio dove restano fino ad ottobre. Nelle zone a clima invernale freddo, le piante si tolgono dal terreno e si fanno svernare in letto freddo. Si mettono definitivamente a dimora in aprile.
esposizione:
fioritura: da luglio a ottobre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aechmea

Aechmea, genere di circa 50 specie di piante sempreverdi. La maggior parte sono epifite, alcune sono terrestri. Tutte sono dotate di rosette, tubolari o allargate, di foglie più o meno spinose e addossate  l’una all’altra ........

Lychnis (Licnide)

Lychnis (Licnide), genere di 12 specie di piante erbacee, perenni ed annuali, rustiche e semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Le specie perenni, rustiche descritte sono adatte per il primo piano ........

Pelargonium (Pelargonio, Geranio)

Pelargonium (Pelargonio, Geranio), genere di 250 specie di piante suffruticose, generalmente delicate, a foglie decidue o sempreverdi. Le specie descritte sono sempreverdi, delicate, adatte come piante da appartamento o ........

Lavànda (Lavandula)
la Lavànda (Lavandula) , originaria del bacino del Mediterraneo, Isole Canarie e India, comprende circa 25 specie ed è un arbusto sempreverde, rustico.
Le foglie possono essere intere o composte, lineari, a margini ........

Limnanthes

Limnanthes, genere di 10 specie di piante annuali, che possono essere coltivate anche in vaso. La specie descritta si coltiva nei giardini rocciosi e nelle bordure.
Questa pianta si coltiva al sole, preferibilmente lungo ........

 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Dipelta

Dipelta, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari della Cina, coltivati per i loro fiori appariscenti e per la corteccia molto ornamentale.
Si coltivano in qualsiasi terreno da ........

Dictamnus

Dictamnus, genere di 6 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta è molto ornamentale, generalmente longeva, adatta per le bordure soleggiate. Non deve essere confusa con la specie annuale rustica Kochia ........

Arum

Arum, genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, originarie dell'Europa e dei Paesi del bacino del Mediterraneo, con grandi foglie basali, lungamente picciolate e infiorescenze a spadice avvolte da una spata. ........

Polygonatum (Sigillo di Salomone)

Polygonatum (Sigillo di Salomone), genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per le bordure nelle zone ombreggiate e per la produzione di fiori da taglio. Le specie di maggior dimensioni, facili da ........

Perilla

Perilla, genere di 4-6 specie di piante erbacee annuali appartenenti alla famiglia delle Labiatae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale che, nel periodo estivo, contrasta con i colori vivaci dei fiori. Si può ........


erbacee perenni Phygelius
Phygelius

Phygelius, genere di 2 specie di piante suffruticose, semirustiche, sempreverdi, adatte per le zone a clima mite; nelle regioni più fredde devono essere piantate in posizioni protette. Sono ottime per le bordure e sopportano agevolmente la siccità. Hanno fiori tubolosi, leggermente ricurvi, con 5 lobi brevi, riuniti in pannocchie rade.
Si piantano in aprile, in posizioni soleggiate e riparate, preferibilmente in terreno leggero. Nelle regioni molto calde crescono bene all'ombra. Se si coltivano nelle bordure, queste piante non necessitano di sostegni; se si coltiva P. capensis come arbusto contro un muro, si fa crescere lungo tralicci di legno. In aprile si tagliano le piante coltivate nelle bordure al livello del terreno, mentre a quelle coltivate come arbusti si asportano solo i rami secchi.

Phygeliu saequalis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa da bordura, con foglie lanceolate, dentate ai margini e fiori color arancio-salmone, riuniti in pannocchie lunghe 15-25 cm, che sbocciano da luglio ad ottobre.
Phugelius capensis: pianta originaria del Sud-Africa, alta 0,8-1 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta da bordura, con radi rami e foglie ovate, verde scuro. Nelle regioni a clima mite diventa un vero e proprio arbusto e raggiunge l'altezza di 2 m. I fiori, di colore dal rosso-ruggine allo scarlatto, lunghi 4 cm, riuniti in pannocchie lunghe fino a 30 cm, sbocciano da luglio ad ottobre. La varietà P. coccineus ha fiori scarlatto vivo.


riproduzione: in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si può anche seminare in aprile, in cassone freddo; le piantine si ripicchettano e quindi si invasano in contenitori da 10 cm riempiti con una composta da vasi, o si trapiantano in vivaio dove restano fino ad ottobre. Nelle zone a clima invernale freddo, le piante si tolgono dal terreno e si fanno svernare in letto freddo. Si mettono definitivamente a dimora in aprile.
esposizione:
fioritura: da luglio a ottobre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su