erbacee perenni Phormium
Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere danneggiate da un clima invernale eccessivamente freddo. Talvolta sono impiegate anche come piante da appartamento.
Si pianta in aprile.maggio, in terreno profondo, umido, al sole. Nell'Italia settentrionale durante l'inverno si devono proteggere le piante con uno strato di paglia. In agosto-settembre si asportano i fusti fioriferi secchi.

Phormium tenax: pianta originaria della Nuova Zelanda, alta fino a 3 m, distanza tra le piante 1-1,5 m. Si tratta di una pianta rustica solo nelle zone a clima mite, con foglie cuoiose, nastriformi, verde carico, lunghe fino a 3 m e larghe 10-12 cm. I fiori, tubolosi, rosso scuro, lunghi circa 5 cm, riuniti in pannocchie ramificate lunghe 1 m, sbocciano da luglio a settembre. Tra le varietā, la Purpureum ha foglie color porpora-bronzo; Variegatum ha foglie con striature gialle.


riproduzione: si semina in marzo-aprile in terreno sabbioso, in serra o in cassone, alla temperatura di 15-18° C. Le piantine si ripicchettano in vassoi e si fanno irrobustire e in seguito si trapiantano in vivaio o, preferibilmente, in letto fredo e si mettono poi a dimora nel marzo-aprile dell'anno successivo. Le varietā, se moltiplicate per seme, come spesso accade producono piante con caratteristiche diverse rispetto ai genitori. I grossi esemplari si possono anche moltiplicare per divisione, in aprile, facendo attenzione a che ogni porzione nuova abbia almeno 4-5 foglie.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Sempervivum (Semprevivo)
Il Semprevivum (Semprevivo) è una pianta che annovera 25 specie, succulenta, sempreverde, rustica con foglie riunite in rosette. Le specie rustiche che sono quì descritte, sono adatte al giardino roccioso ........

Cornus (Corniolo)

Cornus (corniolo), genere comprendente 40 specie di piante arbustive, erbacee e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae, dalle foglie decidue. Le specie descritte sono tutte rustiche e sono per lo pių ........

Lavānda (Lavandula)
la Lavànda (Lavandula) , originaria del bacino del Mediterraneo, Isole Canarie e India, comprende circa 25 specie ed è un arbusto sempreverde, rustico.
Le foglie possono essere intere o composte, lineari, a margini ........

Celtis

Celtis, genere di 80 alberi e arbusti, diffusi nell'emisfero settentrionale e nell'Africa meridionale. La specie descritta č adatta in particolar modo per i viali alberati nelle cittā dal momento che resiste molto bene ai ........

Altča (Althaea)
L' Altèa (Althaea) , originaria dell'Europa, comprende circa 15 specie di cui 5 spontanee in Italia ed è una pianta erbacea perenne, annuale o biennale di alta statuta e assai decorativa.
Le foglie ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Chelone

Chelone, genere di 4 specie di piante erbacee, rustiche, perenni. I fiori, portati da fusti eretti, sono simili a quelli della Bocca di Leone. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e per le bordure miste.
Si ........

Aneto

Aneto, pianta aromatica, erbacea, rustica, annuale, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, originaria dell’Europa mediterranea. Ha foglie verde-azzurro fortemente frastagliate e fiori di ombrelle giallo vivo di 5-8 ........

Humulus

Humulus, genere di 4 specie di piante erbacee, rampicanti, originarie delle zone temperate dell'emisfero settentrionale. Le specie descritte sono particolarmente adatte per la coltivazione contro reti metalliche e graticci.
Si ........

Pulsatilla

Pulsatilla, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, affini agli anemoni, adatte per il giardino roccioso; una volta attecchite, vivono a lungo. Le foglie profondamente divise e generalmente pelose, in autunno ........

Cotinus (Sommaco)
Il Cotinus (Sommaco) è un genere di 3 specie di alberi o grandi arbusti a foglie decidue, rustici, apprezzati per la bella fioritura e per i birllanti colori autunnali delle foglie.
Questi apiccoli alberi ........


erbacee perenni Phormium
Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere danneggiate da un clima invernale eccessivamente freddo. Talvolta sono impiegate anche come piante da appartamento.
Si pianta in aprile.maggio, in terreno profondo, umido, al sole. Nell'Italia settentrionale durante l'inverno si devono proteggere le piante con uno strato di paglia. In agosto-settembre si asportano i fusti fioriferi secchi.

Phormium tenax: pianta originaria della Nuova Zelanda, alta fino a 3 m, distanza tra le piante 1-1,5 m. Si tratta di una pianta rustica solo nelle zone a clima mite, con foglie cuoiose, nastriformi, verde carico, lunghe fino a 3 m e larghe 10-12 cm. I fiori, tubolosi, rosso scuro, lunghi circa 5 cm, riuniti in pannocchie ramificate lunghe 1 m, sbocciano da luglio a settembre. Tra le varietā, la Purpureum ha foglie color porpora-bronzo; Variegatum ha foglie con striature gialle.


riproduzione: si semina in marzo-aprile in terreno sabbioso, in serra o in cassone, alla temperatura di 15-18° C. Le piantine si ripicchettano in vassoi e si fanno irrobustire e in seguito si trapiantano in vivaio o, preferibilmente, in letto fredo e si mettono poi a dimora nel marzo-aprile dell'anno successivo. Le varietā, se moltiplicate per seme, come spesso accade producono piante con caratteristiche diverse rispetto ai genitori. I grossi esemplari si possono anche moltiplicare per divisione, in aprile, facendo attenzione a che ogni porzione nuova abbia almeno 4-5 foglie.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su