erbacee bulbose Brodiaea
Brodiaea

Brodiaea, genere di 40 specie di piante bulbose originarie del continente americano; crescono bene prevalentemente in regioni caratterizzate da estati calde e secche e inverni umidi e miti. Alcune specie sono ora inserite in altri generi, tuttavia qui sono elencate con la loro vecchia denominazione che è poi quella maggiormente conosciuta dai vivaisti e fioristi e dai giardinieri. Hanno foglie erette, nastriformi e ombrelle terminali di fiori stellati o tubolosi, portati da fusti eretti privi di foglie. Tutte abbstanza rustiche, si coltivano al sole e in posizioni riparate.
Si piantano i bulbo-tuberi in settembre, a gruppi di 4-6, in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, in posizioni soleggiate e riparate.

Brodiaea grandiflora: pianta originaria degli Stati Uniti, alta 20-35 cm, distanza tra le piante 5-10 cm. I fiori, stellati, azzurro-porpora, larghi 3-4 cm, riuniti in ombrelle rade, sbocciano in maggio-giugno.
Brodiaea ida-maia: pianta originaria della California, alta 60 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una pianta dai fusti esili, che portano fino a 20 fiori ciascuno che sbocciano nel mese di giugno. Ogni fiore ha un tubo cremisi e tepali gialli con striature verdi.
Brodiaea laxa: pianta originaria della California, alta fino a 60 cm, distanza tra le piante 5-8 cm. S tratta di una pianta dai fiori azzurro-porpora, larghi 3-4 cm, riuniti in ombrelle rade che compaiono in luglio.
Brodiaea x tubergenii: pianta alta 45 cm, distanza tra le piante 5-8 cm. Si tratta di un ibrido dai fiori azzurro-malva, larghi 3-4 cm, che sbocciano in maggio-giugno, riuniuti in ombrelle rade larghe 8-10 cm.


riproduzione: al momento della messa a dimora si dividono i bulbo-tuberi di nuova formazione e si fanno crescere per 2-3 anni fin quando non si sono completamente sviluppati. Si possono anche seminare, in marzo, in terrine riempite con una composta da semi, alla temperatutra di 13-16° C, tenendo conto che la prima fioritura avverrà dopo 3-5 anni.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Arum

Arum, genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, originarie dell'Europa e dei Paesi del bacino del Mediterraneo, con grandi foglie basali, lungamente picciolate e infiorescenze a spadice avvolte da una spata. ........

Inga

Inga, genere di 200 specie di alberi e arbusti delicati, diffusi allo stato spontaneo nelle regioni tropicali e subtropicali dell'America centrale e meridionale. Le specie descritte possono essere coltivate all'aperto solo ........

Dimorfotèca (Dimorphoteca)
La Dimorfotèca (Dimorphoteca) originaria dell'Africa del sud, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea, eretta o prostrata, perenne o annuale. Le foglie sono alternate oppure riunite alla base ........

Chionodoxa

La Chionodoxa fa parte delle Liliaceae, è originaria dell'Asia Minore e Creta, comprende 6 specie ed è una pianta perenne, bulbosa, rustica.
Le foglie sono verdi, nastriformi, ottuse all'estremità, ........

Saponària (Saponaria)
La Saponària (Saponaria) , originaria dell'Euroma meridionale e Asia, comprende circa 30 specie ed è una erbacea perenne, annuale, rustica e semirustica, il cui nome deriva dal fatto che le foglie e ........

 

Ricetta del giorno
Riso e fagioli neri
Lessare per 15 minuti il riso per risotti, scolarlo e metterlo da parte. Sbucciare le cipolle rosse. Affettarle molto sottili e stufarle per 10 minuti ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Trìtoma (Kniphofia)
La Trìtoma (Kniphofia) , originaria dell'Africa e del Madagascar, comprende circa 75 specie ed è una pianta erbacea perenne, semirustica, a radici carnose.
Le foglie, sempreverdi, nascono direttamente ........

Dimorfotèca (Dimorphoteca)
La Dimorfotèca (Dimorphoteca) originaria dell'Africa del sud, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea, eretta o prostrata, perenne o annuale. Le foglie sono alternate oppure riunite alla base ........

Ginkgo

Ginkgo, genere comprendente una sola specie arborea, a foglie decidue, a forma di ventaglio, simili nella forma alle foglioline del capelvenere. Affine, dal punto di vista botanico, alle conifere, è rustica, ma per svilupparsi ........

Leucojum

Leucojum, genere di 12 specie di piante bulbose, con fiori simili a quelli dei Bucaneve, ma più tondeggianti. Tutte le specie descritte hanno foglie berde scuro e sono perfettamente rustiche.
I bulbi si piantano alla ........

Parrotia
Parrotia, genere comprendente una sola specie arbustiva o arborea, rustica, a foglie decidue, con chioma espansa, che viene coltivata principalmente per i colori autunnali delle foglie, che diventano color ambra, ........


erbacee bulbose Brodiaea
Brodiaea

Brodiaea, genere di 40 specie di piante bulbose originarie del continente americano; crescono bene prevalentemente in regioni caratterizzate da estati calde e secche e inverni umidi e miti. Alcune specie sono ora inserite in altri generi, tuttavia qui sono elencate con la loro vecchia denominazione che è poi quella maggiormente conosciuta dai vivaisti e fioristi e dai giardinieri. Hanno foglie erette, nastriformi e ombrelle terminali di fiori stellati o tubolosi, portati da fusti eretti privi di foglie. Tutte abbstanza rustiche, si coltivano al sole e in posizioni riparate.
Si piantano i bulbo-tuberi in settembre, a gruppi di 4-6, in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, in posizioni soleggiate e riparate.

Brodiaea grandiflora: pianta originaria degli Stati Uniti, alta 20-35 cm, distanza tra le piante 5-10 cm. I fiori, stellati, azzurro-porpora, larghi 3-4 cm, riuniti in ombrelle rade, sbocciano in maggio-giugno.
Brodiaea ida-maia: pianta originaria della California, alta 60 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una pianta dai fusti esili, che portano fino a 20 fiori ciascuno che sbocciano nel mese di giugno. Ogni fiore ha un tubo cremisi e tepali gialli con striature verdi.
Brodiaea laxa: pianta originaria della California, alta fino a 60 cm, distanza tra le piante 5-8 cm. S tratta di una pianta dai fiori azzurro-porpora, larghi 3-4 cm, riuniti in ombrelle rade che compaiono in luglio.
Brodiaea x tubergenii: pianta alta 45 cm, distanza tra le piante 5-8 cm. Si tratta di un ibrido dai fiori azzurro-malva, larghi 3-4 cm, che sbocciano in maggio-giugno, riuniuti in ombrelle rade larghe 8-10 cm.


riproduzione: al momento della messa a dimora si dividono i bulbo-tuberi di nuova formazione e si fanno crescere per 2-3 anni fin quando non si sono completamente sviluppati. Si possono anche seminare, in marzo, in terrine riempite con una composta da semi, alla temperatutra di 13-16° C, tenendo conto che la prima fioritura avverrà dopo 3-5 anni.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su