piante grasse succulente Brasiliopuntia
Brasiliopuntia

Brasiliopuntia, genere di circa 10 specie di piante succulente, originarie dell'America meridionale, affine al genere Opuntia. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle zone più calde dell'Italia meridionale mentre al Nord si coltiva in serra, portando i vasi all'aperto, in posizione soleggiata e riparata, in  estate.
Questa specie cresce bene in substrati fertili; deve essere annaffiata abbondantemente nel periodo estivo e moderatamente in inverno, evitando che il terreno si essicchi completamente. In inverno può sopportare la temperatura minima di 5° C.

Brasiliopuntia brasiliensis: pianta originaria del Brasile meridionale, Paraguay, Argentina e Bolivia, alta 60-80 cm. Si tratta di una pianta con fusto cilindrico e con due tipi di ramificazioni; alcune sono rotonde, altre appiattite, simili agli articoli del fico d'india con poche areole biancastre che portano 1-2 spine brune, rivolte verso l'alto. Gli articoli appiattiti si formano dalle ramificazioni di tipo tondeggiante. I fiori sono giallo-arancio e compaiono abbondanti sugli esemplari molto vecchi.


riproduzione: si moltiplica per talea in giugno-luglio. Si staccano gli articoli appiattiti e si fanno seccare per 2-3 giorni; successivamente si piantano in una composta da vasi molto fertile, dove radicano facilmente.
esposizione:
fioritura: estate




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Petùnia (Petunia)
La Petùnia (Petunia) è  originaria dell'America Sud occidentale e Brasile,  comprende  circa 12 specie di cui solo 2 coltivate regolarmente ed è una erbacea coltivata di solito ........

Duranta
La Duranta è un arbusto originario dell'America Centrale e Meridionale, delicata e comprende circa 36 specie. Ls specie descritta è adatta ad essere coltivata all'aperto nelle zone a clima mite dell'Italia ........

Rheum

Rheum, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, comprendente anche il rabarbaro officinale, cioè utilizzato in farmacia, e quello cemmestibile. Le specie decritte hanno fogliame molto ornamentale.
Si ........

Heracleum

Heracleum, genere di 70 specie di piante erbacee, perenni e biennali, rustiche. La specie descritta è grande, poco elegante, adatta ad essere coltivata nelle vicinanze di grandi stagni.
Si piantano fra ottobre e marzo, ........

Gazania (Gazania)
La Gazania (Gazania) è originaria dell'Africa del Sud, comprende circa 25 specie ed è un'erbacea perenne o annuale, a vegetazione cespugliosa e con steli spesso striscianti. Le foglie sono radicali, ........

 

Ricetta del giorno
Risotto al pesto di rucola
Tagliate a fettine sottili lo scalogno e mettetelo nell'olio in una pentola. Fatelo rosolare a fiamma viva e, non appena diventa dorato, aggiungete il ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Adiantum

Adiantum, genere comprendente circa 200 specie di felci, appartenenti alla famiglia delle Adiantacee, di cui la maggioranza sono originarie delle zone calde dell’America. Hanno un fogliame leggero e molto decorativo. Alcune ........

Perovskia
Perovskia, genere di 7 specie di piante arbustive perenni, rustiche. La specie descritta è particolarmente adatta per le zone marittime e per i terreni calcarei.
Si pianta in autunno o in primavera in ........

Raoulia

Raoulia, genere di 25 specie di piante erbacee, sempreverdi, perenni, rustiche e semirustiche, adatte per coprire il terreno nei giardini rocciosi. Ad eccezzione della A. eximia, le specie descritte sono rustiche, tranne ........

Melograno

Melograno, o Punica granata, pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Punicacee, coltivata per i frutti e anche per il suo valore ornamentale. Originaria dell’Asia occidentale, cresce allo stato spontaneo nelle ........

Guaiabo del Brasile (Feijoa sellowiana)

Guaiabo del Brasile (Feijoa sellowiana), arbusto originario dell'America meridionale, coltivato largamente in California e introdotto nelle regioni italiane a clima mite come la Sicilia, la Sardegna, la Calabria e la Liguria. ........


piante grasse succulente Brasiliopuntia
Brasiliopuntia

Brasiliopuntia, genere di circa 10 specie di piante succulente, originarie dell'America meridionale, affine al genere Opuntia. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle zone più calde dell'Italia meridionale mentre al Nord si coltiva in serra, portando i vasi all'aperto, in posizione soleggiata e riparata, in  estate.
Questa specie cresce bene in substrati fertili; deve essere annaffiata abbondantemente nel periodo estivo e moderatamente in inverno, evitando che il terreno si essicchi completamente. In inverno può sopportare la temperatura minima di 5° C.

Brasiliopuntia brasiliensis: pianta originaria del Brasile meridionale, Paraguay, Argentina e Bolivia, alta 60-80 cm. Si tratta di una pianta con fusto cilindrico e con due tipi di ramificazioni; alcune sono rotonde, altre appiattite, simili agli articoli del fico d'india con poche areole biancastre che portano 1-2 spine brune, rivolte verso l'alto. Gli articoli appiattiti si formano dalle ramificazioni di tipo tondeggiante. I fiori sono giallo-arancio e compaiono abbondanti sugli esemplari molto vecchi.


riproduzione: si moltiplica per talea in giugno-luglio. Si staccano gli articoli appiattiti e si fanno seccare per 2-3 giorni; successivamente si piantano in una composta da vasi molto fertile, dove radicano facilmente.
esposizione:
fioritura: estate



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su