erbacee perenni Mertensia
Mertensia

Mertensia, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di cui si coltivano solo 4-5 specie, con fiori campanulati e tubulosi, facili da coltivare, adatte per le bordura e per il giardino roccioso.
Si piantano in ottobre-novembre o in marzo-aprile, in terreno fertile, umido, in posizioni ombreggiate; tutte le specie in tutti i casi si adattano a qualsiasi tipo di terreno. In autunno si tagliano tutti i fusti. Per ottenere risultati migliori, ogni 4-5 anni le piante si tolgono dal terreno e si ripiantano altrove.

Mertensia ciliata: pianta originaria delle Montagne Rocciose (America settentrionale), alta 40-80 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una specie dalle foglie ovate, glauche, con fiori campanulati, color azzurro-cielo, lunghi 1-1,5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in maggio-giugno. Questa pianta sopporta posizioni soleggiate meglio delle altre specie, anche se poi, coltivata al sole, si sviluppa meno in altezza.
Mertensia echioides: pianta originaria dell'Himalaya, alta 30 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una pianta strisciante, adatta per coprire il terreno, con foglie oblungo-spatolate e con fiori azzurri, lunghi 1-1,5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in giugno-luglio. Questa specie talvolta fiorisce nuovamente in settembre.
Mertensia virginica: pianta alta 30-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta con foglie ovato-lanceolate, grigio-azzurre e con fiori penduli, azzurro-porpora, lunghi 2,5 cm, riuniti in racemi terminali, che sbocciano in maggio.


riproduzione: in ottobre o in marzo si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si puō anche seminare, in luglio-agosto, in cassone freddo o in serra. I semi germinano nella primavera successiva. Quando le piantine saranno abbastanza grandi da potre essere maneggiate, si ripicchettano in vivaio dove si coltiveranno fino all'autunno, quando potranno essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Cephalocereus

Cephalocereus, genere di 48 specie di piante succulente, diffuse nelle zone dll'America comprese tra la Florida e il Brasile. La specie descritta č adatta alla coltivazione in serra o in appartamento, tuttavia puō essere ........

Alchechengio (Physalis)

Alchechengio (Phisalis), genere che raggruppa diverse specie di piante erbacee o arbustive, appartenenti alla famiglia delle Solonacee, originarie sia dell’Asia che del Mediterraneo, sia del Sudamerica. Hanno la caratteristica ........

Lisimāchia (Lysimachia)
La Lisimàchia (Lysimachia) , originaria dell'Asia, Europa e America, comprende circa 100 specie, alcune spontanee in Italia, ed è una erbacea perenne o annuale, rustica o semirustica, glabre o ricoperte  ........

Gladiolo (Gladiolus)

Gladiolo (Gladiolus), genere di 300 specie di piante bulbose, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, adatte per la coltivazione nelle bordure e per la produzione di fiori da recidere. Le specie originali ........

Caltha

Caltha, genere di 20 specie di piante erbacee, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ranuncolaceae, adatte per la coltivazione nei terreni paludosi o nelle acque poco profonde, ai margini degli stagni. La maggior parte ........

 

Ricetta del giorno
Caponata di verdure
Scolare e sciacquare i capperi sotto acqua corrente. Lavare le melanzane, eliminare il picciolo e ridurle a dadini non troppo piccoli. Eliminare i piccioli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Pieris

Pieris, genere di 10 specie di arbusti fioriferi sempreverdi, rustici, a portamento compatto, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, che vanno coltivati in terreno primo di calcare. In primavera producono fiori simili ........

Calendula
Calendula: genere di 20-30 specie di piante erbacee o suffruticose, annuali. La specie descritta è quella che più comunemente viene coltivata, eccellente per bordure e per fiori da recidere. Può ........

Heliopsis
Heliopsis, genere di 12 specie di piante erbacee, perenni ed annuali. Le specie perenni si coltivano nelle bordure insieme ai Phlox, la Salvia, il Chrysanthemum e i Delphinium.
Le Heliopsis si piantano in ottobre ........

Actinidia – Kiwi

Actinidia o Kiwi, genere di 40 specie di arbusti rampicanti rustici a foglie caduche, appartenenti alla famiglia delle Actinidiacee, originari dell’Asia Orientale, adatti per coprire muri, pergole e tronchi di vecchi alberi. ........

Zauschneria

Zauschneria, genere di 4 specie di piante suffruticose, perenni, semirustiche che producono fiori tubulosi riuniti in racemi. La specie descritta č molto longeva ed č adatta per le bordure erbacee.
Si pianta in settembre ........


erbacee perenni Mertensia
Mertensia

Mertensia, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di cui si coltivano solo 4-5 specie, con fiori campanulati e tubulosi, facili da coltivare, adatte per le bordura e per il giardino roccioso.
Si piantano in ottobre-novembre o in marzo-aprile, in terreno fertile, umido, in posizioni ombreggiate; tutte le specie in tutti i casi si adattano a qualsiasi tipo di terreno. In autunno si tagliano tutti i fusti. Per ottenere risultati migliori, ogni 4-5 anni le piante si tolgono dal terreno e si ripiantano altrove.

Mertensia ciliata: pianta originaria delle Montagne Rocciose (America settentrionale), alta 40-80 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una specie dalle foglie ovate, glauche, con fiori campanulati, color azzurro-cielo, lunghi 1-1,5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in maggio-giugno. Questa pianta sopporta posizioni soleggiate meglio delle altre specie, anche se poi, coltivata al sole, si sviluppa meno in altezza.
Mertensia echioides: pianta originaria dell'Himalaya, alta 30 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una pianta strisciante, adatta per coprire il terreno, con foglie oblungo-spatolate e con fiori azzurri, lunghi 1-1,5 cm, riuniti in racemi, che sbocciano in giugno-luglio. Questa specie talvolta fiorisce nuovamente in settembre.
Mertensia virginica: pianta alta 30-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta con foglie ovato-lanceolate, grigio-azzurre e con fiori penduli, azzurro-porpora, lunghi 2,5 cm, riuniti in racemi terminali, che sbocciano in maggio.


riproduzione: in ottobre o in marzo si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si puō anche seminare, in luglio-agosto, in cassone freddo o in serra. I semi germinano nella primavera successiva. Quando le piantine saranno abbastanza grandi da potre essere maneggiate, si ripicchettano in vivaio dove si coltiveranno fino all'autunno, quando potranno essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su