erbacee bulbose Pancratium (Pancrazio)
Pancratium (Pancrazio)

Pancratium (Pancrazio), genere di 15 specie di piante bulbose. Le due specie descritte, spontanee nelle zone litoranee dell'Italia centro-meridionale e insulare, possono essere coltivate nella maggior parte delle regioni italiane. Hanno foglie nastriformi, grigio-verdi e fiori profumati, bianchi, larghi 7-8 cm, con perigonio imbutiforme, terminante con 6 segmenti stretti, riuniti in ombrelle.
Si piantano all'aperto, in terreno sabbioso, ben drenato in posizioni riparate e soleggiate, alla profondità di 20-30 cm. Nelle regioni settentrionali, durante l'inverno, si devono proteggere le piante con uno strato di foglie, paglia o torba.
Entrambe le specie possono anche essere coltivate in vasi da 15-20 cm, riempiti con una composta da vasi. Si piantano in autunno e si annaffiano poco durante il periodo invernale. Quando le foglie cominciano a crescere, si aumentano progressivamente le annaffiature, fino alla fioritura, per poi ridurle progressivamente  quando le foglie appassiscono. Si rinvasano in autunno ogni 2-3 anni.

Pancratium (Pancrazio) illyricum:
pianta originaria dell'Italia meridionale e insulare, alta 40 cm, distanza tra le piante 20 cm. I fiori, riuniti in numero massimo di 12 in ombrelle apicali, sbocciano in maggio-giugno.
Pancratium (Pancrazio) maritimum: pianta originaria dell'Italia e regioni mediterranee, alta 30 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una specie simile alla precedente, con fiori molto profumati, che sbocciano da luglio a settembre. Le infiorescenze a ombrella sono formate da 4-8 fiori.


riproduzione: si semina in marzo, in vasi o in terrine riempiti con una composta da semi, coprendo appena i semi, alla temperatura di 16-18° C. Dopo circa un anno le piantine si invasano, una ad una, in contenitori da 7-8 cm. Le piantine fioriranno dopo 3-5 anni. Alla fine dell'estate, quando le foglie sono appassite, si dividono i bulbilli e si piantano in vasi da 8-10 cm. Le piante si rinvasano ogni anno, fino a quando non sono in grado di fiorire, quando potranno essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno e da luglio a settembre, a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Codonopsis

Codonopsis, genere di circa 30 specie di piante erbacee, rampicanti o ascendenti, annuali e perenni. Hanno fiori a forma di campana o di stella, talvolta con screziature molto belle all'interno della corolla. Sono particolarmente ........

Pyracantha (Piracanta)

Pyracantha (Piracanta), genere di 10 specie di arbusti sempreverdi, rustici, con rami spinosi e bacche di colori vivi, larghe circa 1 cm, che durano sulla pianta da settembre a marzo. Sono piante adatte anche a formare siepi, ........

Ginkgo

Ginkgo, genere comprendente una sola specie arborea, a foglie decidue, a forma di ventaglio, simili nella forma alle foglioline del capelvenere. Affine, dal punto di vista botanico, alle conifere, è rustica, ma per svilupparsi ........

Cipolla – Allium cepa

Cipolla, Allium cepa, pianta appartenente alla famiglia delle Gigliacee, utilizzata sin dall’antichità per le sue proprietà curative e alimentari. Originaria dell’Asia occidentale, si è diffusa verso il Mediterraneo e oltre, ........

Asclepias

Asclepias, genere di 120 specie di piante erbacee, perenni, rustiche o delicate, o di suffrutici e arbusti, appartenenti alla famiglia delle Asclepiadaceae. Le specie descritte sono erbacee o suffruticose, vigorose.
Le ........

 

Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Crocosmia

La Crocosmia, originaria dell'Africa tropicale e meridionale, comprende 6 specie ed è una pianta bulbosa-tuberosa rustica e semirustica.
Le foglie sono ensiformi, a forma di spada, sono erette e di ........

Petùnia (Petunia)
La Petùnia (Petunia) è  originaria dell'America Sud occidentale e Brasile,  comprende  circa 12 specie di cui solo 2 coltivate regolarmente ed è una erbacea coltivata di solito ........

Sansevieria

Sansevieria, genere di 60 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Liliacese, di cui si coltivano 2 specie dalle foglie molto ornamentali, in appartamento, alla temperatura  minima invernale ........

Trìtoma (Kniphofia)
La Trìtoma (Kniphofia) , originaria dell'Africa e del Madagascar, comprende circa 75 specie ed è una pianta erbacea perenne, semirustica, a radici carnose.
Le foglie, sempreverdi, nascono direttamente ........

Sisyrinchium
Sisyrinchium, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni. Le piante descritte sono adatte per il giardino roccioso, hanno foglie lineari-ensiformi, grigio-verdi.
I Sisyrinchi si coltivano in terreno ben ........


erbacee bulbose Pancratium (Pancrazio)
Pancratium (Pancrazio)

Pancratium (Pancrazio), genere di 15 specie di piante bulbose. Le due specie descritte, spontanee nelle zone litoranee dell'Italia centro-meridionale e insulare, possono essere coltivate nella maggior parte delle regioni italiane. Hanno foglie nastriformi, grigio-verdi e fiori profumati, bianchi, larghi 7-8 cm, con perigonio imbutiforme, terminante con 6 segmenti stretti, riuniti in ombrelle.
Si piantano all'aperto, in terreno sabbioso, ben drenato in posizioni riparate e soleggiate, alla profondità di 20-30 cm. Nelle regioni settentrionali, durante l'inverno, si devono proteggere le piante con uno strato di foglie, paglia o torba.
Entrambe le specie possono anche essere coltivate in vasi da 15-20 cm, riempiti con una composta da vasi. Si piantano in autunno e si annaffiano poco durante il periodo invernale. Quando le foglie cominciano a crescere, si aumentano progressivamente le annaffiature, fino alla fioritura, per poi ridurle progressivamente  quando le foglie appassiscono. Si rinvasano in autunno ogni 2-3 anni.

Pancratium (Pancrazio) illyricum:
pianta originaria dell'Italia meridionale e insulare, alta 40 cm, distanza tra le piante 20 cm. I fiori, riuniti in numero massimo di 12 in ombrelle apicali, sbocciano in maggio-giugno.
Pancratium (Pancrazio) maritimum: pianta originaria dell'Italia e regioni mediterranee, alta 30 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una specie simile alla precedente, con fiori molto profumati, che sbocciano da luglio a settembre. Le infiorescenze a ombrella sono formate da 4-8 fiori.


riproduzione: si semina in marzo, in vasi o in terrine riempiti con una composta da semi, coprendo appena i semi, alla temperatura di 16-18° C. Dopo circa un anno le piantine si invasano, una ad una, in contenitori da 7-8 cm. Le piantine fioriranno dopo 3-5 anni. Alla fine dell'estate, quando le foglie sono appassite, si dividono i bulbilli e si piantano in vasi da 8-10 cm. Le piante si rinvasano ogni anno, fino a quando non sono in grado di fiorire, quando potranno essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno e da luglio a settembre, a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su