erbacee perenni Crepis
Crepis

Crepis, genere di 200 piante erbacee, annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Crescono bene in tutti i terreni ben drenati, inclusi quelli scarsamente fertili, in posizioni soleggiate. Le specie perenni si piantano in agosto-settembre.

Crepis aurea: pianta originaria delle zone alpine e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una specie perenne, con foglie verde chiaro, simili a quelle del dente di leone. I capolini, larghi 2-3 cm, arancio o rosso-rame, sbocciano da luglio a settembre.
Crepis incana: pianta originaria della Grecia, alta 20-25 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta d una specie perenne, con foglie ovate, grigio-verdi e capolini rosa pallido, larghi 2-4 cm, che sbocciano in luglio-agosto.
Crepis rubra: pianta originaria di Italia e Grecia, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, con foglie lanceolate, dentate, verde chiaro, riunite in una rosetta basale, al centro della quale si forma il fusto. I capolini, larghi 2-3 cm o pių, bianchi o rosa-rossi, sbocciano in luglio-agosto.


riproduzione: le specie perenni si seminano in aprile, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in cassette, o singolarmente, in vasi di 7-8 cm, riempiti con una composta da vasi e si metteranno poi a dimora in agosto-settembre. La specie Crepis rubra si semina direttamente a dimora in settembre o in marzo-aprile e, in seguito, si diradano le piantine alla distanza stabilita. Tutte le specie si possono moltiplicare anche per divisione dei cespi in aprile.
esposizione:
fioritura: tra luglio e settembre a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Phyteuma

Phyteuma, genere di 40 specie di piante erbacee perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso. Hanno infiorescenze dense, globose, formate da fiori tubolosi, minuscoli.
La specie Comosum si pianta all'aperto in marzo, ........

Liriodendron (albero dei tulipani)

Liriodendron (albero dei tulipani), genere di 2 specie di alberi maestosi, rustici, a foglie decidue. Le foglie, lobate, hanno apice allargato, a margine troncato o con una incavatura poco profonda. I fiori, simili a quelli ........

Hippeastrum

Hippeastrum, genere di 75 specie di piante bulbose, tropicali e subtropicali, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, adatti alla coltivazione in ambiente protetto. Sono perfette come piante da appartamento, e se ........

Arctotis

Arctotis, genere di 65 specie di piante annuali, perenni e semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae. Le specie descritte, sebbene perenni, vengono per lo pių coltivate come annuali, in quanto difficilmente ........

Abeliophyllum

Abeliophyllum, arbusto originario della Corea, appartenente alla famiglia delle Oleacee, di altezza variabile da 1 a 1.5 m, a foglie decidue coperte da una sottile peluria. I fiori bianchi, profumati, riuniti in corte infiorescenze ........

 

Ricetta del giorno
Casarecce con crema di porri e zucca
Lavare accuratamente i porri, eliminare buona parte dello stelo verde e tagliare poi a fette sottili. Se si vuole avere un sapore pių intenso, affettare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine




Enkianthus
Enkianthus, genere di 10 specie di arbusti rustici, a foglie decidue o parzialmente sempreverdi. Si coltivano per i fiori piccoli, abbondanti, generalmente campanulati e per il fogliame che, in autunno, assume ........

Coix

Coix, genere di 5 specie di piante annuali, semirustiche, a foglie larghe. Sono coltivate in particolar modo per i loro frutti grigi, a forma di perla. Queste graminacee non sono adatte per essere essiccate. Si possono utilizzare ........

Garrya

Garrya, genere di 18 specie di piante arbustive sempreverdi, rustiche o delicate. La specie descritta, dioica, si coltiva per le infiorescenze ad amento, pendule, molto ornamentali. Le piante maschili sono pių decorative ........

Zauschneria

Zauschneria, genere di 4 specie di piante suffruticose, perenni, semirustiche che producono fiori tubulosi riuniti in racemi. La specie descritta č molto longeva ed č adatta per le bordure erbacee.
Si pianta in settembre ........


erbacee perenni Crepis
Crepis

Crepis, genere di 200 piante erbacee, annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Crescono bene in tutti i terreni ben drenati, inclusi quelli scarsamente fertili, in posizioni soleggiate. Le specie perenni si piantano in agosto-settembre.

Crepis aurea: pianta originaria delle zone alpine e Italia, alta 5-30 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Si tratta di una specie perenne, con foglie verde chiaro, simili a quelle del dente di leone. I capolini, larghi 2-3 cm, arancio o rosso-rame, sbocciano da luglio a settembre.
Crepis incana: pianta originaria della Grecia, alta 20-25 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta d una specie perenne, con foglie ovate, grigio-verdi e capolini rosa pallido, larghi 2-4 cm, che sbocciano in luglio-agosto.
Crepis rubra: pianta originaria di Italia e Grecia, alta 30 cm, distanza tra le piante 15 cm. Si tratta di una specie annuale, con foglie lanceolate, dentate, verde chiaro, riunite in una rosetta basale, al centro della quale si forma il fusto. I capolini, larghi 2-3 cm o pių, bianchi o rosa-rossi, sbocciano in luglio-agosto.


riproduzione: le specie perenni si seminano in aprile, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in cassette, o singolarmente, in vasi di 7-8 cm, riempiti con una composta da vasi e si metteranno poi a dimora in agosto-settembre. La specie Crepis rubra si semina direttamente a dimora in settembre o in marzo-aprile e, in seguito, si diradano le piantine alla distanza stabilita. Tutte le specie si possono moltiplicare anche per divisione dei cespi in aprile.
esposizione:
fioritura: tra luglio e settembre a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su