erbacee perenni Scabiosa
Scabiosa

Scabiosa, genere di 100 specie di piante erbacee perenni ed annuali. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e miste. Hanno capolini con fiori del raggio sovrapposti, che circondano un grande disco centrale.  I capolini essiccati si usano nelle composizioni di fiori secchi. Queste piante possono essere utilizzate per la produzione di fiori da recidere.
Si piantanmo in tutti i terreni fertili, ben drenati, al sole. Le varietà alte, a fioritura abbondante, necessitano di sostegni, specialmente nelle zone umide. Per ottemere una fioritura continua, si tagliano i fusti all'altezza del primo nodo, quando i capolini cominciano a fiorire. La specie annuale, se seminata in autunno, nelle zone a clima invernale freddo, si protegge con campane. La specie perenne si pianta in marzo-aprile e in novembre si tagliano i fusti a livello del terreno.

Scabiosa atropurpurea: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 80 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale rustica, con foglie strette, incise o lobate, riunite in una rosetta compatta. I capolini, color cremisi scuro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno a settembre, su fusti sottili. Esistono numerose varietà di colore unico o a più colori, con capolini porpora scuro, blu, rosso-ciliegia, rosa, lavanda, salmone e bianchi. Tra le varietà si ricordano Cockade Mixed, a fioritura abbondante; Tom Thumb, alta 40 cm, varietà nana. Ambedue presentano capolini di vari colori.
Scabiosa caucasica: pianta originaria del Caucaso, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 40 cm.  Si tratta di una specie perenne, rustica, a crescita limitata, con foglie lanceolate e con la parte apicale di ciascuna foglia divisa in segmenti stretti. I capolini, azzurro-lavanda, larghi 7-8 cm, sbocciano da maggio a settembre su fusti quasi privi di foglie. Tante le varietà tra cui si ricordano  Bressingham White, a fiori bianchi; Clive Greaves, a capolini color malva carico; Miss Wilmott, a capolini bianchi; Moerheim Blue, a capolini azzurro-violetto scuro;  Moonstone, alta fino a 1 metro, a capolini azzurro chiaro; Penhill Blue, alta fino a 1 metro,  a capolini azzurri, con sfumature color malva.


riproduzione: la specie annuale si semina direttamente a dimora, in settembre o in marzo-aprile e il diradamento, in entrambi i casi, va effettuato in primavera. In marzo-aprile si prelevano dalla specie perenne talee basali, lunghe 5 cm, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si trapiantano in vivaio e si mettono poi a dimora in settembre-ottobre o in marzo. Ogni 3-4 anni, in marzo, si dividono e si ripiantano i cespi grossi della specie perenne.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Amarillide (Amaryllis)

L' Amarillide (Amaryllis) è originaria del sud Africa ed è una erbacea bulbosa con grosso bulbo a forma di pera; durante la fioritura raggiunge l'altezza di 70-80 cm.
le foglie sono nastriformi ........

Goumi del Giappone (Elaeagnus sdulis)

Goumi del Giappone (Elaeagnus sdulis), considerato da molti botanici una sottospecie di Elaeagnus multiflora, è un arbusto molto ornamentale, appartenente alla famiglia delle Elaeagnaceae, che produce frutti commestibili ........

Eryngium (Eringio)

Eryngium (Eringio, genere di 230 specie di piante erbacee perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per formare gruppi di piante. Hanno ........

Curtonus

Curtonus, pianta comprendente una sola specie bulbosa, rustica, adatta per le bordure erbacee e miste
In settembre-ottobre o in primavera si mettono a dimora le piantine appena divise o i bulbi-tuberi appena acquistati ........

Cedrus(Cedro)

Cedrus(Cedro), genere di 4 specie di conifere sempreverdi, rustiche e longeve, appartenenti alla famiglia delle Pinaceae, adatte per i grandi giardini o parchi, in quanto crescono molto rapidamente. I rametti giovani hanno ........

 

Ricetta del giorno
Arrosto al latte
Passate il pezzo di carne nella farina, in modo da spolverizzarlo leggermente, poi adagiatelo in una casseruola in 40 grammi di burro caldo e fatelo rosolare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Prunella

Prunella, genere di 7 specie di piante erbacee perenni, rustiche, ornamentali. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e possono facilmente diventare invadenti.
Si piantano in marzo in tutti i terreni ........

Santolina

Santolina, genere di 10 specie di arbusti nani, sempreverdi, rustici, con foglie finemente divise, adatti per il primo piano delle bordure arbustive o per il giardino roccioso, ma si possono anche utilizzare per formare ........

Eryngium (Eringio)

Eryngium (Eringio, genere di 230 specie di piante erbacee perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per le bordure e per formare gruppi di piante. Hanno ........

Aubrèzia (Aubrietia)
L' Aubrèzia (Aubrietia) , originaria dell'Asia Minore, Grcia, Persia e Italia comprende una decina di specie ed è una erbacea perenne rustica, a crescita lenta, molto cespugliosa, che tende a formare ........

Pulmonaria
Pulmonaria, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardino roccioso e per coprire il terreno nelle posizioni ombreggiate. In alcune specie le foglie sono macchiate ........


erbacee perenni Scabiosa
Scabiosa

Scabiosa, genere di 100 specie di piante erbacee perenni ed annuali. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e miste. Hanno capolini con fiori del raggio sovrapposti, che circondano un grande disco centrale.  I capolini essiccati si usano nelle composizioni di fiori secchi. Queste piante possono essere utilizzate per la produzione di fiori da recidere.
Si piantanmo in tutti i terreni fertili, ben drenati, al sole. Le varietà alte, a fioritura abbondante, necessitano di sostegni, specialmente nelle zone umide. Per ottemere una fioritura continua, si tagliano i fusti all'altezza del primo nodo, quando i capolini cominciano a fiorire. La specie annuale, se seminata in autunno, nelle zone a clima invernale freddo, si protegge con campane. La specie perenne si pianta in marzo-aprile e in novembre si tagliano i fusti a livello del terreno.

Scabiosa atropurpurea: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 80 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale rustica, con foglie strette, incise o lobate, riunite in una rosetta compatta. I capolini, color cremisi scuro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno a settembre, su fusti sottili. Esistono numerose varietà di colore unico o a più colori, con capolini porpora scuro, blu, rosso-ciliegia, rosa, lavanda, salmone e bianchi. Tra le varietà si ricordano Cockade Mixed, a fioritura abbondante; Tom Thumb, alta 40 cm, varietà nana. Ambedue presentano capolini di vari colori.
Scabiosa caucasica: pianta originaria del Caucaso, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 40 cm.  Si tratta di una specie perenne, rustica, a crescita limitata, con foglie lanceolate e con la parte apicale di ciascuna foglia divisa in segmenti stretti. I capolini, azzurro-lavanda, larghi 7-8 cm, sbocciano da maggio a settembre su fusti quasi privi di foglie. Tante le varietà tra cui si ricordano  Bressingham White, a fiori bianchi; Clive Greaves, a capolini color malva carico; Miss Wilmott, a capolini bianchi; Moerheim Blue, a capolini azzurro-violetto scuro;  Moonstone, alta fino a 1 metro, a capolini azzurro chiaro; Penhill Blue, alta fino a 1 metro,  a capolini azzurri, con sfumature color malva.


riproduzione: la specie annuale si semina direttamente a dimora, in settembre o in marzo-aprile e il diradamento, in entrambi i casi, va effettuato in primavera. In marzo-aprile si prelevano dalla specie perenne talee basali, lunghe 5 cm, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si trapiantano in vivaio e si mettono poi a dimora in settembre-ottobre o in marzo. Ogni 3-4 anni, in marzo, si dividono e si ripiantano i cespi grossi della specie perenne.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su