erbacee perenni Oxalis
Oxalis

Oxalis, genere di 800 specie di piante erbacee, perenni e annuali, e di arbusti, comprendenti anche specie bulbose e tuberose. Hanno foglie palmate formate da 3-12 foglioline. Le specie perenni, rustiche, descritte sono adatte per il giardino roccioso.
Si piantano in marzo o in settembre in tutti i terreni ben drenati, preferibilmente arricchiti con torba o terriccio di foglie, al sole o in posizioni parzialmente ombreggiate. Si possono coltivare anche in contenitori di 25 cm riempiti con una composta da vasi. Si rinvasano ogni due anni in ottobre.

Oxalis acetosella:
pianta originaria delle regioni temperate dell'emisfero settentrionale e dell'Italia, alta 10 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una specie con foglie lungamente picciolate, trifogliate, obcordate. I fiori, bianco-perla, lunghi 1-2 cm, sbocciano da marzo a maggio o anche più tardi. La varietà Rosea ha fiori rosa con venature porpora.
Oxalis adenophylla: pianta originaria del Cile, alta 10-15 cm e del diametro di 15 cm circa. Si tratta di una specie munita di un rizoma tuberoso, dalle foglie arricciate, grigie, formate da numerose foglioline, riunite in una rosetta. I fiori rosa, a forma di coppa, larghi 2-3 cm, sbocciano da aprile a giugno.
Oxalis cernua: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20-30 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie bulbosa, molto decorativa, che nelle zone a clima mite può naturalizzarsi. Nelle zone ad inverno freddo non può essere coltivata all'aperto. Produce tappeti di foglie lucide, leggermente succulente. I fiori, di colore giallo, campanulati, lunghi 2-3 cm, inclinati verso il basso, compaiono dal mese di marzo in poi.
Oxalis enneaphylla: pianta originaria delle Isole Falkland e Patagonia, alta 8-10 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una specie bulbosa con foglie grigio-verdi, formate da numerose foglioline. I fiori, bianchi, imbutiformi, larghi 2-3 cm, sbocciano da aprile a luglio. La varietà Minutaefolia ha foglie piccolissime e fiori rosa vivo; la varietà Rosea ha fiori color rosa chiaro.
Oxalis inops: pianta originaria del Sud-Africa, alta 10 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una pianta bulbosa, molto ornamentale, ma invadente, che forma un tappeto di foglie trifogliate, verde chiaro, e produce fiori imbutiformi rosa vivo, lunghi 1-2 cm, che sbocciano da maggio a luglio.
Oxalis laciniata: pianta originaria della Patagonia, alta 10 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una specie con foglie grigio-verdi, formate da 9-12 foglioline, portate da piccioli sottili, che si formano da rizomi tuberosi, sotterranei. I fiori, profumati, imbutiformi, larghi circa 2-3 cm, color azzurro-lavanda e porpora chiaro, con venature più scure, sbocciano da maggio ad agosto.
Oxalis magellanica: pianta originaria dell'America meridionale, alta 5 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una specie con foglie trifogliate, color bronzo. I fiori, bianchi, lunghi 1-2 cm, portati da  peduncoli brevi, sbocciano in maggio-giugno.


riproduzione: le specie bulbose si dividono dopo la fioritura; tutte le altre specie si dividono in marzo. Si ripiantano direttamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da marzo ad agosto a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Glicine (Wistaria)
Il Glicine (Wistaria) è una pianta che annovera 10 specie rampicanti arbustive, a foglie decidue, rustiche. Sono molto ornamentali e si impiegano per ricoprire muri, archi, pergolati, palizzate e alberi. Contro ........

Cynoglossum

Cynoglossum, genere di 50-60 specie di piante erbacee perenni e biennali. Le specie descritte sono rustiche e adatte per la coltivazione nelle aiuole e nelle bordure.
Si piantano in autunno o in primavera in terreni abbastanza ........

Griselinia

Griselinia, genere di 6 specie di alberi o arbusti sempreverdi delicati, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae. Le specie descritte sono adatte in particolar modo alla formazione di siepi nelle zone marittime a clima ........

Abutilon

Abutilon, genere che comprende più di 100 erbacee, arbusti e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Malvacee, originari dell’America Centrale. Per la maggior parte si tratta di piante semirustiche e delicate che ........

Cladanthus

Cladanthus, genere di 4 specie di piante erbacee, annuali. La specie descritta è adatta per le bordure. Sia i capolini, sia il fogliame sono profumati; da giugno fino ai primi geli autunnali sbocciano in continuazione una ........

 

Ricetta del giorno
Scorze di limone caramellate
Lavare accuratamente i limoni in modo da liberarli da eventuali tracce di pesticidi o altre sostanze chimiche. Pelare i limoni in modo che la scorza sia ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Gynura

Gynura, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, sempreverdi, coltivate per i fusti e il fogliame molto ornamentali. Le specie descritte sono adatte per la coltivazione i serra o in appartamento. I fiori hanno un ........

Arctostaphylos

Arctortaphylos, genere di 70 piante a foglie decidue e sempreverdi, legnose, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. Si tratta di piccoli alberi o arbusti a fusti prostrati.
Si piantano ........

Amarillide (Amaryllis)

L' Amarillide (Amaryllis) è originaria del sud Africa ed è una erbacea bulbosa con grosso bulbo a forma di pera; durante la fioritura raggiunge l'altezza di 70-80 cm.
le foglie sono nastriformi ........

Achillèa (Achillea)
La Achillèa (Achillea) è una pianta  in parte originaria e spontanea nel nostro Paese, altre provengono dall'Asia settentrionale, America del Nord e regioni montuose dell'Europa continentale, ........

Polygonatum (Sigillo di Salomone)

Polygonatum (Sigillo di Salomone), genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per le bordure nelle zone ombreggiate e per la produzione di fiori da taglio. Le specie di maggior dimensioni, facili da ........


erbacee perenni Oxalis
Oxalis

Oxalis, genere di 800 specie di piante erbacee, perenni e annuali, e di arbusti, comprendenti anche specie bulbose e tuberose. Hanno foglie palmate formate da 3-12 foglioline. Le specie perenni, rustiche, descritte sono adatte per il giardino roccioso.
Si piantano in marzo o in settembre in tutti i terreni ben drenati, preferibilmente arricchiti con torba o terriccio di foglie, al sole o in posizioni parzialmente ombreggiate. Si possono coltivare anche in contenitori di 25 cm riempiti con una composta da vasi. Si rinvasano ogni due anni in ottobre.

Oxalis acetosella:
pianta originaria delle regioni temperate dell'emisfero settentrionale e dell'Italia, alta 10 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una specie con foglie lungamente picciolate, trifogliate, obcordate. I fiori, bianco-perla, lunghi 1-2 cm, sbocciano da marzo a maggio o anche più tardi. La varietà Rosea ha fiori rosa con venature porpora.
Oxalis adenophylla: pianta originaria del Cile, alta 10-15 cm e del diametro di 15 cm circa. Si tratta di una specie munita di un rizoma tuberoso, dalle foglie arricciate, grigie, formate da numerose foglioline, riunite in una rosetta. I fiori rosa, a forma di coppa, larghi 2-3 cm, sbocciano da aprile a giugno.
Oxalis cernua: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20-30 cm e di pari diametro. Si tratta di una specie bulbosa, molto decorativa, che nelle zone a clima mite può naturalizzarsi. Nelle zone ad inverno freddo non può essere coltivata all'aperto. Produce tappeti di foglie lucide, leggermente succulente. I fiori, di colore giallo, campanulati, lunghi 2-3 cm, inclinati verso il basso, compaiono dal mese di marzo in poi.
Oxalis enneaphylla: pianta originaria delle Isole Falkland e Patagonia, alta 8-10 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una specie bulbosa con foglie grigio-verdi, formate da numerose foglioline. I fiori, bianchi, imbutiformi, larghi 2-3 cm, sbocciano da aprile a luglio. La varietà Minutaefolia ha foglie piccolissime e fiori rosa vivo; la varietà Rosea ha fiori color rosa chiaro.
Oxalis inops: pianta originaria del Sud-Africa, alta 10 cm e del diametro di 15 cm. Si tratta di una pianta bulbosa, molto ornamentale, ma invadente, che forma un tappeto di foglie trifogliate, verde chiaro, e produce fiori imbutiformi rosa vivo, lunghi 1-2 cm, che sbocciano da maggio a luglio.
Oxalis laciniata: pianta originaria della Patagonia, alta 10 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una specie con foglie grigio-verdi, formate da 9-12 foglioline, portate da piccioli sottili, che si formano da rizomi tuberosi, sotterranei. I fiori, profumati, imbutiformi, larghi circa 2-3 cm, color azzurro-lavanda e porpora chiaro, con venature più scure, sbocciano da maggio ad agosto.
Oxalis magellanica: pianta originaria dell'America meridionale, alta 5 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una specie con foglie trifogliate, color bronzo. I fiori, bianchi, lunghi 1-2 cm, portati da  peduncoli brevi, sbocciano in maggio-giugno.


riproduzione: le specie bulbose si dividono dopo la fioritura; tutte le altre specie si dividono in marzo. Si ripiantano direttamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da marzo ad agosto a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su