erbacee perenni Lithospermum
Lithospermum

Lithospermum, genere di 60 specie di piante erbacee perenni, sufrruticose, rustiche e semirustiche, che formano tappeti di vegetazione, con fiori azzurri, imbutiformi, che sbocciano abbondantissimi. Le specie descritte sono adatte a coprire il terreno nei giardini rocciosi.
Si piantano in aprile, in pieno sole, in terreno arricchito con torba o terriccio di foglie. La varietà Lithospermum diffusum non sopporta il terreno calcareo.

Lithospermum diffusum: pianta originaria dell'Europa sud-occidentale, Marocco e Algeria, alta 10 cm e del diametro di 60 cm. Specie suffruticosa, a portamento espanso, prostrato, con foglie ovate, verde scuro. I fiori, azzurro carico, con 5 lobi tondeggianti, larghi 1,5-2 cm, compaiono in estate.
Lithospermum oleifolium: pianta originaria dei Pirenei, alta 15 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa, particolarmente ornamentale, con foglie grigio-verdi e fiori azzurro-cielo, larghi 1-1,5 cm, riuniti in infiorescenze cimose, che sbocciano all'estremità dei fusti fogliosi, da maggio ad agosto.
Lithospermum purpureo-ceruleum: pianta originaria di Europa, Italia, Asia Minore e Persia, alta 30-40 cm e del diametro di 40-60 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa, con fusti non fioriferi striscianti e fusti fioriferi eretti. Le foglie sono ovalo-lanceolate o lanceolate. I fiori, con corolla dapprima rosso-porpora e successivamente azzurra, larghi 1-1,5 cm, riuniti in cime fogliose, compaiono in primavera. Cresce bene nei terreni calcarei.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee erbacee, lunghe 4-5 cm dai germogli laterali, preferibilmente con una porzione del ramo portante, e si piantano in cassette riempite con un miscuglio si sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo, annaffiando scarsamente, tranne che per Litospermum diffusum. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, che andranno fatte svernare in cassone e messe poi a dimora in aprile. In primavera o alla fine dell'estate si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si può anche seminare all'aperto, in giugno-luglio, in terrine riempite con una composta da semi. Come le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vivaio per poi essere messe a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: dalla primavera ad agosto, a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Schizanthus

Schizanthus, genere di 15 specie di piante erbacee annuali, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae, adatte per le bordure annuali e pe la produzione di fiori da recidere.
All’aperto si coltivano in terreno ........

Ellèboro (Helleborus)
L' Ellèboro (Helleborus) , originario dell' Europa meridionale e Asia occidentale, comprende circa 20 specie ed è una erbacea perenne rustica con radici di tipo fibroso.
Le foglie possono essere ........

Juncus (Giunco)

Juncus (Giunco), genere di 300 specie di piante acquatiche e da palude, appartenenti alla famiglia delle Juncaceae, al maggior parte delle quali priva di valore, ma le due specie descritte sono adatte per la coltivazione ........

Ixia

Ixia, genere di circa 40 specie di piante bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae, originarie del Sud-Africa. Si coltivano all’aperto nelle regioni a clima particolarmente mite, e si utilizzano anche ........

Glycyrrhiza

Glycyrrhiza, genere di 18 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle regioni temperate e subtropicali di tutti i continenti. La specie descritta, spontanea in Italia, coltivata per la produzione della liquirizia, può ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........

Caltha

Caltha, genere di 20 specie di piante erbacee, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ranuncolaceae, adatte per la coltivazione nei terreni paludosi o nelle acque poco profonde, ai margini degli stagni. La maggior parte ........

Limnanthemum (Nymphoides)

Limnanthemum (Nymphoides), genere di 20 specie di piante acquatiche, appartenenti alla famiglia delle Menyanthaceae, diffuse nelle regioni tropicali, subtropicali e temperate. La specie descritta è adatta per i margini degli ........

Aciphylla

Aciphylla, genere di piante vivaci sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere, originarie delle regioni desertiche e montagnose dell’emisfero meridionale. Le foglie sono rigide e slanciate, con l’apice appuntito. ........



erbacee perenni Lithospermum
Lithospermum

Lithospermum, genere di 60 specie di piante erbacee perenni, sufrruticose, rustiche e semirustiche, che formano tappeti di vegetazione, con fiori azzurri, imbutiformi, che sbocciano abbondantissimi. Le specie descritte sono adatte a coprire il terreno nei giardini rocciosi.
Si piantano in aprile, in pieno sole, in terreno arricchito con torba o terriccio di foglie. La varietà Lithospermum diffusum non sopporta il terreno calcareo.

Lithospermum diffusum: pianta originaria dell'Europa sud-occidentale, Marocco e Algeria, alta 10 cm e del diametro di 60 cm. Specie suffruticosa, a portamento espanso, prostrato, con foglie ovate, verde scuro. I fiori, azzurro carico, con 5 lobi tondeggianti, larghi 1,5-2 cm, compaiono in estate.
Lithospermum oleifolium: pianta originaria dei Pirenei, alta 15 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa, particolarmente ornamentale, con foglie grigio-verdi e fiori azzurro-cielo, larghi 1-1,5 cm, riuniti in infiorescenze cimose, che sbocciano all'estremità dei fusti fogliosi, da maggio ad agosto.
Lithospermum purpureo-ceruleum: pianta originaria di Europa, Italia, Asia Minore e Persia, alta 30-40 cm e del diametro di 40-60 cm. Si tratta di una pianta suffruticosa, con fusti non fioriferi striscianti e fusti fioriferi eretti. Le foglie sono ovalo-lanceolate o lanceolate. I fiori, con corolla dapprima rosso-porpora e successivamente azzurra, larghi 1-1,5 cm, riuniti in cime fogliose, compaiono in primavera. Cresce bene nei terreni calcarei.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee erbacee, lunghe 4-5 cm dai germogli laterali, preferibilmente con una porzione del ramo portante, e si piantano in cassette riempite con un miscuglio si sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo, annaffiando scarsamente, tranne che per Litospermum diffusum. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, che andranno fatte svernare in cassone e messe poi a dimora in aprile. In primavera o alla fine dell'estate si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si può anche seminare all'aperto, in giugno-luglio, in terrine riempite con una composta da semi. Come le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vivaio per poi essere messe a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: dalla primavera ad agosto, a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su