erbacee perenni Epimedium
Epimedium

Epimedium, genere di 21 specie di piante perenni, rustiche, sempreverdi o semisempreverdi che formano dei bei tappeti ornamentali se coltivate in posizioni parzialmente ombreggiate. In primavera le foglie giovani, verdi,  assumono sfumature rosa e rosse mentre in estate diventano più scure e in autunno gialle, rosse o bronzo. Le foglie sono composte, formate da foglioline cuoriformi, pendenti, spesso finemente seghettate. I fiori, appiattiti, in alcuni casi sono riuniti in speroni.
Si piantano in autunno o all'inizio della primavera, in terreni sabbiosi, freschi, in posizioni parzialmente ombreggiate. Crescono bene sotto gli alberi, dove il terreno anche se povero non è tropppo asciutto. All'inizio della primavera si sparge sul terreno torba o terricio di foglie e in marzo, prima della fioritura, si asportano le foglie vecchie.

Epimedium grandiflorum: pianta originaria del Giappone, alta 25-50 cm, distanza tra le piante 25-50 cm. I fiori, speronati, bianchi, rosa-carminio, viola o gialli, lunghi 2,5 cm, sbocciano in giugno. La varietà Rose Queen  è molto ornamentale e ha fiori rosa-carminio.
Epimedium Perralderianum: pianta originaria dell'Algeria, alta 30 cm, distanza tra le piante 40 cm. Le foglie giovani di questa pianta sempreverde sono verde vivo, con macchie rosso-bronzo e diventano color bronzo in inverno. I fiori., gialli, lunghi 1-2 cm, con speroni brevi, riuniti in racemi, compaiono in giugno.
Epimedium pinnatum: pianta originaria di Iran e Caucaso, alta 25-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie sempreverde, con foglie pennate, tomentose, che diventano rosse in autunno. I fiori, giallo brillante, lunghi 1-2 cm, con speronio brevi, sbocciano da maggio a luglio su fusti sottili, arcuati.
Epimedium x rubrum: pianta di origine orticola, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Le foglie giovani sono soffuse di rosso e diventano arancio e gialle in autunno. I fiori, cremisi, lunghi 2-4 cm, sbocciano in maggio.
Epimedium x versicolor: pianta di origine orticola, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Ibrido con foglie spinose e dentate, ha fiori penduli, giallo chiaro, lunghi 2cm che sbocciano in maggio.
Epimedium x warleyense: pianta di origine orticola, alta 25 cm, distanza tra le piante 25cm. Le foglie giovani, macchiate di rosso, sono spinose e dentate. I fiori rosso-rame, lunghi 2cm, riuniti in brevi speroni, sbocciano in aprile-maggio.
Epimedium x youngianum: pianta dio origine orticola, alta 15-20 cm, distanza tra le piante 30 cm. Ibrido con foglie giovani macchiate di rosso,  spinose e dentate che in autunno presentano sfumature rosso-arancio. I fiori, rosa, lunghi 1-2 cm,  sbocciano in aprile-maggio. La varietà Niveum ha fiori bianchi.


riproduzione: in autunno o all'inizio della primavera si dividono e si ripiantano le radici rizomatose. In luglio-agosto si semina in vassoi riempiti con una composta da semi in cassone freddo. Quando le giovani piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vivaio dove resteranno fino alla primavera successiva, quando verranno messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: tra aprile e maggio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Trapa

Trapa, genere comprendente alcune specie acquatiche, appartenenti alla famiglia delle Trapaceae, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni sud-orientali europee, nelle zone temperate e tropicali dell’Asia e in Africa. La ........

Anacyclus

Anacyclus, genere di 25 specie di piante erbacee, rustiche, perenni e sempreverdi, originarie della catena montuosa dell'Atlante. Hanno foglie falciformi, finemente divise, che formano tappeti compatti. I fusti fioriferi ........

Kolkwitzia

Kolkwitzia, genere comprendente una sola specie arbustiva, a foglie decidue, rustica, con fiori molto ornamentali che sbocciano in estate.
Questi arbusti, la cui fioritura che avviene all'inizio dell'estate è particolarmente ........

Hibiscus (Ibisco)

Hibiscus (Ibisco), genere di 100 socie di piante erbacee, annuali e perenni, arbusti e piccoli alberi, sempreverdi o a foglie decidue, rustici e delicati, coltivati in qualche caso come pianta da appartamento. Hanno fiori ........

Fritillaria

La Fritillaria è una pianta bulbosa, rustica, spontanea nelle zone temperate dell'emisfero boreale quali Asia Minore, Asia centro-occidentale, Caucaso, Turchia, Europa settentrionale e perfino Siberia, e ........

 

Ricetta del giorno
Mousse di fragole con panna
Lavare e asciugare le fragole delicatamente, infine privarle del picciolo. Frullare con 70 gr di zucchero e l’acqua di fiori di arancio, fino ad ottenere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Philodendron

Il Philodendron è una pianta sempreverde che annovera 275 specie, originaria dell'America meridionale, da serra o appartamento. Nella maggior parte dei casi sono piante rampicanti, vigorose, con radici aeree, ........

Aciphylla

Aciphylla, genere di piante vivaci sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere, originarie delle regioni desertiche e montagnose dell’emisfero meridionale. Le foglie sono rigide e slanciate, con l’apice appuntito. ........

Briza

Briza, genere di 20 specie di graminaceae rustiche, annuali e perenni. Sono coltivate per le pannocchie, molto ornamentali, formate da spighette perlacee o bruno-purpuree, pendenti; si possono impiegare nelle composizini ........

Zephyranthes

Zephyranthes, genere di 35-40 specie di piante bulbose, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, originarie delle regioni meridionali degli Stati Uniti, dell’America centrale e meridionale. La specie descritta è ........

Edraianthus

Edraianthus, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae.  Sono tutte piante poco longeve, rustiche, adatte per il giardino roccioso, che producono fiori campanulati, ........


erbacee perenni Epimedium
Epimedium

Epimedium, genere di 21 specie di piante perenni, rustiche, sempreverdi o semisempreverdi che formano dei bei tappeti ornamentali se coltivate in posizioni parzialmente ombreggiate. In primavera le foglie giovani, verdi,  assumono sfumature rosa e rosse mentre in estate diventano più scure e in autunno gialle, rosse o bronzo. Le foglie sono composte, formate da foglioline cuoriformi, pendenti, spesso finemente seghettate. I fiori, appiattiti, in alcuni casi sono riuniti in speroni.
Si piantano in autunno o all'inizio della primavera, in terreni sabbiosi, freschi, in posizioni parzialmente ombreggiate. Crescono bene sotto gli alberi, dove il terreno anche se povero non è tropppo asciutto. All'inizio della primavera si sparge sul terreno torba o terricio di foglie e in marzo, prima della fioritura, si asportano le foglie vecchie.

Epimedium grandiflorum: pianta originaria del Giappone, alta 25-50 cm, distanza tra le piante 25-50 cm. I fiori, speronati, bianchi, rosa-carminio, viola o gialli, lunghi 2,5 cm, sbocciano in giugno. La varietà Rose Queen  è molto ornamentale e ha fiori rosa-carminio.
Epimedium Perralderianum: pianta originaria dell'Algeria, alta 30 cm, distanza tra le piante 40 cm. Le foglie giovani di questa pianta sempreverde sono verde vivo, con macchie rosso-bronzo e diventano color bronzo in inverno. I fiori., gialli, lunghi 1-2 cm, con speroni brevi, riuniti in racemi, compaiono in giugno.
Epimedium pinnatum: pianta originaria di Iran e Caucaso, alta 25-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie sempreverde, con foglie pennate, tomentose, che diventano rosse in autunno. I fiori, giallo brillante, lunghi 1-2 cm, con speronio brevi, sbocciano da maggio a luglio su fusti sottili, arcuati.
Epimedium x rubrum: pianta di origine orticola, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Le foglie giovani sono soffuse di rosso e diventano arancio e gialle in autunno. I fiori, cremisi, lunghi 2-4 cm, sbocciano in maggio.
Epimedium x versicolor: pianta di origine orticola, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Ibrido con foglie spinose e dentate, ha fiori penduli, giallo chiaro, lunghi 2cm che sbocciano in maggio.
Epimedium x warleyense: pianta di origine orticola, alta 25 cm, distanza tra le piante 25cm. Le foglie giovani, macchiate di rosso, sono spinose e dentate. I fiori rosso-rame, lunghi 2cm, riuniti in brevi speroni, sbocciano in aprile-maggio.
Epimedium x youngianum: pianta dio origine orticola, alta 15-20 cm, distanza tra le piante 30 cm. Ibrido con foglie giovani macchiate di rosso,  spinose e dentate che in autunno presentano sfumature rosso-arancio. I fiori, rosa, lunghi 1-2 cm,  sbocciano in aprile-maggio. La varietà Niveum ha fiori bianchi.


riproduzione: in autunno o all'inizio della primavera si dividono e si ripiantano le radici rizomatose. In luglio-agosto si semina in vassoi riempiti con una composta da semi in cassone freddo. Quando le giovani piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vivaio dove resteranno fino alla primavera successiva, quando verranno messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: tra aprile e maggio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su