erbacee perenni Leonotis
Leonotis

Leonotis, genere di circa 40 specie di piante erbacee e suffruticose, originarie dell'Africa meridionale. La specie descritta è delicata e adatta per la coltivazione all'aperto solo nelle zone a clima mite, mentre nelle regioni più fredde va coltivata in vaso e riposta in luogo riparato durante l'inverno.
Si coltiva in piena terra solo nelle zone a clima temperato-caldo. Il terreno deve essere fertile e ben drenato. Si pianta al sole in primavera. Nelle zone più fredde si coltiva in vasi da 25-30 cm, riempiti con una composta da vasi che possono essere tenuti all'aperto dalla primavera all'inizio dell'autunno.

Potatura: le piante giovani devono essere cimate ripetutamente, per ottenere esemplari ben ramificati e folti. Dopo la fine della fioritura si provvede ad una potatura energica.

Leonotis leonurus: pianta originaria del Sud-Africa, alta 1,2-1,5 m e del diametro di 1,2 m. Si tratta di una pianta suffruticosa, con foglie oblungo-lanceolate o lanceolate, grossolanamente dentate, grigio-verdi, tomentose, opposte. I fiori, lunghi 5 cm, con corolla imbutiforme, bilobiata all'estremità, rosso-arancio, riuniti in verticillastri situati verso l'estremità superiore del fusto, compaiono nella tarda estate e in autunno.


riproduzione: in primavera si prelevano talee lunghe 8-10 cm dai germogli basali e si piantano in un terriccio sabbioso, in cassone da moltiplicazione. Le talee radicate, si invasano in contenitori riempiti con una composta da vasi e successivamente si effettuano ulteriori rinvasature man mano che le piantine cresceranno. La messa a dimora all'aperto si effettua nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: fine estate, autunno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Tiarella
Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere ........

Hibiscus (Ibisco)

Hibiscus (Ibisco), genere di 100 socie di piante erbacee, annuali e perenni, arbusti e piccoli alberi, sempreverdi o a foglie decidue, rustici e delicati, coltivati in qualche caso come pianta da appartamento. Hanno fiori ........

Vinca (Pervinca)
La Vinca (Pervinca), genere di 7 specie di piante erbacee suffruticose, perenni, di dimensioni ridotte. La Vinca rosea è più delicata e generalmente coltivata come annuale, pur essendo anch'essa ........

Camassia

Camassia, genere di 5-6 specie di piante bulbose. Il nome del genere deriva da un termine indiano-americano, col quale viene indicata una delle specie, impiegata a scopo alimentare dai pellerosse delle zone occidentali ........

Kaki, Cachi, Diospyros kaki

Kaki, Caco, Diospyros kaki, albero da frutto originario della Cina e del Giappone, appartenente alla famiglia delle Ebenacee, alto 5-10 m, caratterizzato da una chioma espansa, tondeggiante, larga circa 5 m. Il tronco, eretto, ........

 

Ricetta del giorno
Pollo con fagioli e ravanelli
Sciacquare i pezzi di pollo, asciugarli lasciandoli appena umidi e rivestirli con il misto spezie. Scaldare metà olio in un tegame generoso e cuocervi ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Prunella

Prunella, genere di 7 specie di piante erbacee perenni, rustiche, ornamentali. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e possono facilmente diventare invadenti.
Si piantano in marzo in tutti i terreni ........

Angraecum

Angraecum, genere comprendente circa 200 specie di orchidee tropicali dell’Africa e del Madagascar appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Si tratta di piante epifite, ovvero che vivono su altre piante senza parassitarle, ........

Indigofera

La Indigofera è un  arbusto sempreverde o deciduo o anche una erbacea perenne che conta 700 specie. Le specie arbustive sono genneralmente rustiche, hanno foglie composte e fiori a corolla papilionacea, ........

Cuphea
La Cuphea, originaria del Messico, Perù e America centro-meridionale, comprende circa 250 specie ed è una erbacea perenne e annuale, suffruticosa, sempreverde che vegeta bene nelle regioni a clima mite, ........

Porro – Allium porrum

Porro, Allium porrum, pianta erbacea biennale, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, ma coltivata come annuale, dal momento che se ne utilizzano la base del fusto e il bulbo che s’ingrossano alla fine del primo anno ........


erbacee perenni Leonotis
Leonotis

Leonotis, genere di circa 40 specie di piante erbacee e suffruticose, originarie dell'Africa meridionale. La specie descritta è delicata e adatta per la coltivazione all'aperto solo nelle zone a clima mite, mentre nelle regioni più fredde va coltivata in vaso e riposta in luogo riparato durante l'inverno.
Si coltiva in piena terra solo nelle zone a clima temperato-caldo. Il terreno deve essere fertile e ben drenato. Si pianta al sole in primavera. Nelle zone più fredde si coltiva in vasi da 25-30 cm, riempiti con una composta da vasi che possono essere tenuti all'aperto dalla primavera all'inizio dell'autunno.

Potatura: le piante giovani devono essere cimate ripetutamente, per ottenere esemplari ben ramificati e folti. Dopo la fine della fioritura si provvede ad una potatura energica.

Leonotis leonurus: pianta originaria del Sud-Africa, alta 1,2-1,5 m e del diametro di 1,2 m. Si tratta di una pianta suffruticosa, con foglie oblungo-lanceolate o lanceolate, grossolanamente dentate, grigio-verdi, tomentose, opposte. I fiori, lunghi 5 cm, con corolla imbutiforme, bilobiata all'estremità, rosso-arancio, riuniti in verticillastri situati verso l'estremità superiore del fusto, compaiono nella tarda estate e in autunno.


riproduzione: in primavera si prelevano talee lunghe 8-10 cm dai germogli basali e si piantano in un terriccio sabbioso, in cassone da moltiplicazione. Le talee radicate, si invasano in contenitori riempiti con una composta da vasi e successivamente si effettuano ulteriori rinvasature man mano che le piantine cresceranno. La messa a dimora all'aperto si effettua nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: fine estate, autunno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su