piante grasse succulente Gasteria
Gasteria

Gasteria, genere di 70 specie di piante perenni da serra, succulente, piccole, quasi prive di fusto. Si coltivano per le foglie, dure, lucide, variamente macchiate, molto ornamentali, generalmente disposte su 2 file. I fiori, tubulosi, rossi, lunghi 2,5 cm, rigonfi alla base, portati da un fusto arcuato, lungo 60 cm, sbocciano durante tutto l'anno. Le gasteria sono piante da appartamento, facili da coltivare.
Crescono in estate, periodo nel quale si annaffiano abbondantemente. Si tengono in posizioni soleggiate, sebbene sopportino bene anche l'ombra. Le piante coltivate in serra si tengono asciutte durante l'inverno, ma se coltivate in appartamento, si tiene sempre umida la composta, per evitare che le foglie possano avvizzire. La temperatura invernale non deve essere inferiore ai 5° C. Si piantano in vasi da 10 cm, riempiti con una composta da vasi e, durante l'estate, si possono tenere all'aperto.

Gasteria maculata: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20 cm. Le foglie, verde scuro, con macchie bianche nastriformi e una spina terminale, sono lunghe 20 cm.
Gasteria verrucosa: pianta originaria del Sud-Africa, alta 15 cm. Le foglie, verde scuro, sottili, lunghe 10-15 cm, disposte su 2 file, l'una sull'altra, sono coperte da vistosi tubercoli grigi.


riproduzione: si semina in primavera, ma le piante si ibridano facilmente e le piantine ottenute possono presentare caratteri variabili. Si possono pure moltiplicare dividendo i cespi o prelevando talee fogliari, in estate. Si fanno asciugare per 2-3 giorni e si piantano in contenitori riempiti con una composta da vasi.
esposizione:
fioritura: durante tutto l'anno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Schizostylis

Schizostylis, genere di 21 specie di piante rizomatose, perenni, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae. La specie descritta è adatta per le bordure erbacee e miste, per la coltivazione in vaso, sotto vetro e anche per ........

Clarkia
La Clarkia, originaria dell'America settentrionale e California, comprende circa 36 specie ed è una pianta annuale rustica che ben si adatta ai nostri climi.
Le foglie sono ovate, portate su fusti sottili ........

Houstonia
Houstonia: genere di 50 specie di piante sempreverdi, perenni, rustiche, adatte per le zone fresche e umide dei giardini rocciosi.
La Houstonia si pianta in marzo-aprile in terreno umido, non ........

Ginkgo

Ginkgo, genere comprendente una sola specie arborea, a foglie decidue, a forma di ventaglio, simili nella forma alle foglioline del capelvenere. Affine, dal punto di vista botanico, alle conifere, è rustica, ma per svilupparsi ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

 

Ricetta del giorno
Scorze di limone caramellate
Lavare accuratamente i limoni in modo da liberarli da eventuali tracce di pesticidi o altre sostanze chimiche. Pelare i limoni in modo che la scorza sia ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Celtis

Celtis, genere di 80 alberi e arbusti, diffusi nell'emisfero settentrionale e nell'Africa meridionale. La specie descritta è adatta in particolar modo per i viali alberati nelle città dal momento che resiste molto bene ai ........

Chionodoxa

La Chionodoxa fa parte delle Liliaceae, è originaria dell'Asia Minore e Creta, comprende 6 specie ed è una pianta perenne, bulbosa, rustica.
Le foglie sono verdi, nastriformi, ottuse all'estremità, ........

Plectranthus

Plectranthus, genere di 250 specie di piante erbacee, perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Labiatae. La specie descritta è adatta per la coltivazione in appartamento o in serra, anche se nel periodo estivo ........

Onosma

Onosma, genere di 150 specie di piante suffruticose, sempreverdi, perenni, delicate e rustiche, con fiori tubulosi. Le due specie descritte sono rustiche e adatte pr il giardino roccioso.
Si piantano in aprile, in terreno ........

Schizophragma

Schizophragma, genere di 8 specie di piante rampicanti, decidue, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Hydrangeaceae. Le specie descritte crescono rapidamente e si possono coltivare vicino ad un muro, su pergolati o ........


piante grasse succulente Gasteria
Gasteria

Gasteria, genere di 70 specie di piante perenni da serra, succulente, piccole, quasi prive di fusto. Si coltivano per le foglie, dure, lucide, variamente macchiate, molto ornamentali, generalmente disposte su 2 file. I fiori, tubulosi, rossi, lunghi 2,5 cm, rigonfi alla base, portati da un fusto arcuato, lungo 60 cm, sbocciano durante tutto l'anno. Le gasteria sono piante da appartamento, facili da coltivare.
Crescono in estate, periodo nel quale si annaffiano abbondantemente. Si tengono in posizioni soleggiate, sebbene sopportino bene anche l'ombra. Le piante coltivate in serra si tengono asciutte durante l'inverno, ma se coltivate in appartamento, si tiene sempre umida la composta, per evitare che le foglie possano avvizzire. La temperatura invernale non deve essere inferiore ai 5° C. Si piantano in vasi da 10 cm, riempiti con una composta da vasi e, durante l'estate, si possono tenere all'aperto.

Gasteria maculata: pianta originaria del Sud-Africa, alta 20 cm. Le foglie, verde scuro, con macchie bianche nastriformi e una spina terminale, sono lunghe 20 cm.
Gasteria verrucosa: pianta originaria del Sud-Africa, alta 15 cm. Le foglie, verde scuro, sottili, lunghe 10-15 cm, disposte su 2 file, l'una sull'altra, sono coperte da vistosi tubercoli grigi.


riproduzione: si semina in primavera, ma le piante si ibridano facilmente e le piantine ottenute possono presentare caratteri variabili. Si possono pure moltiplicare dividendo i cespi o prelevando talee fogliari, in estate. Si fanno asciugare per 2-3 giorni e si piantano in contenitori riempiti con una composta da vasi.
esposizione:
fioritura: durante tutto l'anno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su