rampicanti da fiore Humulus
Humulus

Humulus, genere di 4 specie di piante erbacee, rampicanti, originarie delle zone temperate dell'emisfero settentrionale. Le specie descritte sono particolarmente adatte per la coltivazione contro reti metalliche e graticci.
Si coltivano in posizioni soleggiate e in terreno fertile, ricco di sostanza organica. La piantagione si effettua nella primavera.

Humulus japonicus: pianta originaria del Giappone, alta 3-7 m. Si tratta di una pianta simile a quella descritta immediatamente dopo questa, ma meno vigorosa e con foglie più profondamente lobate. Le piante femminili non presentano infiorescenze con glandole resinifere. Di solito è coltivata come annuale.
Humulus lupulus (Luppolo): pianta originaria dell'Europa, Italia, Asia e America settentrionale, alta 7-10 m. Si tratta di una pianta dioica (gli organi riproduttivi maschili e femminili sono portati su piante differenti), perenne, rizomatosa, a crescita rapida, con fusti volubili, pelosi e foglie opposte, picciolate, palmato-lobate, con 3-5 lobi ovali, appuntiti all'estremità. Le infiorescenze maschili sono pannocchie giallognole, ascellari, pendenti, con fiori molto piccoli; quelle femminili sono amenti penduli, ovoidali, nei quali i fiori sono protetti da brattee verde-giallastre. La fioritura avviene in luglio-agosto. Le infiorescenze femminili del luppolo sono caratterizzate dalla presenza di ghiandole resinifere,  utilizzate nella fabbricazione della birra, cui conferiscono il caratteristico sapore amarognolo.


riproduzione: il luppolo si moltiplica utilizzando polloni radicati, che in primavera vengono staccati dalla pianta madre e messi a dimora. Si utilizzano polloni di piante femminili. Humulus japonicus, coltivato come annuale, si semina direttamente a dimora, in primavera, e in breve tempo raggiunge notevoli dimensioni.
esposizione:
fioritura: luglio-agosto




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gerbera
La Gerbera è una pianta erbacea, perenne, semirustica o delicata della quale si contano 70 specie. Ha foglie lanceolate, tomentose, lobate, disposte in rosette, e capolini di vari colori, fra cui giallo, arancio, ........

Anèmone (Anemone)

L'Anemone, orignairia dell'Europa, Caucaso, Siberia, Asia minore, bacino del Mediterraneo, Cina, America del Nord e Giappone ha circa un centinaio di specie ed è una pianticella erbacea, dotata di un piccolo ........

Clarkia
La Clarkia, originaria dell'America settentrionale e California, comprende circa 36 specie ed è una pianta annuale rustica che ben si adatta ai nostri climi.
Le foglie sono ovate, portate su fusti sottili ........

Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione ........

Lamarckia

Lamarckia, genere comprendente una sola specie erbacea, annuale, diffusa allo stato spontaneo nei paesi del bacino del Mediterraneo. Può essere utlizzata nelle bordure annuali e miste. Le infiorescenze possono essere seccate ........

 

Ricetta del giorno
Orecchiette con cime di rapa e tofu
Lavate le cime di rapa, tagliatele a pezzettini e lessatele in acqua salata bollente. Nel frattempo in una padella fate soffriggere un cucchiaio di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Edera (Hedera)

Edera (Hedera), genere di 15 piante rampicanti sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Araliacee, facili da coltivare, diffuse in tutte le zone temperate dell’Europa. Crescono bene anche in terreni molto ........

Erianthus

Erianthus, genere di 28 specie di piante erbacee di grandi dimensioni, originarie dell'America tropicale, dell'Europa meridionale, dell'Asia e dell'Africa. La specie descritta può essere utilizzata come l'erba delle Pampas, ........

Acaena

Acaena, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni o arbustive. Le due specie rustiche descritte sono adatte per ricoprire il terreno e, inoltre, per la coltivazione nel selciato assieme alle bulbose nane. Formano tappeti ........

Alstroemèria (Alstroemeria)
L' Alstroemèria (Alstroemeria) , originaria del Cile, Perù, Guyana e Brasile comprende circa 60 specie ed è una pianta erbacea perenne, con radici tuberose, dall'aspetto assai dissimile; la loro altezza varia, ........

Miscanthus

Miscanthus, genere di 20 specie di graminacee perenni, rustiche, molto ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Gramineae. Sono adatte alla formazione di barriere frangivento, ma possono essere coltivate anche ........


rampicanti da fiore Humulus
Humulus

Humulus, genere di 4 specie di piante erbacee, rampicanti, originarie delle zone temperate dell'emisfero settentrionale. Le specie descritte sono particolarmente adatte per la coltivazione contro reti metalliche e graticci.
Si coltivano in posizioni soleggiate e in terreno fertile, ricco di sostanza organica. La piantagione si effettua nella primavera.

Humulus japonicus: pianta originaria del Giappone, alta 3-7 m. Si tratta di una pianta simile a quella descritta immediatamente dopo questa, ma meno vigorosa e con foglie più profondamente lobate. Le piante femminili non presentano infiorescenze con glandole resinifere. Di solito è coltivata come annuale.
Humulus lupulus (Luppolo): pianta originaria dell'Europa, Italia, Asia e America settentrionale, alta 7-10 m. Si tratta di una pianta dioica (gli organi riproduttivi maschili e femminili sono portati su piante differenti), perenne, rizomatosa, a crescita rapida, con fusti volubili, pelosi e foglie opposte, picciolate, palmato-lobate, con 3-5 lobi ovali, appuntiti all'estremità. Le infiorescenze maschili sono pannocchie giallognole, ascellari, pendenti, con fiori molto piccoli; quelle femminili sono amenti penduli, ovoidali, nei quali i fiori sono protetti da brattee verde-giallastre. La fioritura avviene in luglio-agosto. Le infiorescenze femminili del luppolo sono caratterizzate dalla presenza di ghiandole resinifere,  utilizzate nella fabbricazione della birra, cui conferiscono il caratteristico sapore amarognolo.


riproduzione: il luppolo si moltiplica utilizzando polloni radicati, che in primavera vengono staccati dalla pianta madre e messi a dimora. Si utilizzano polloni di piante femminili. Humulus japonicus, coltivato come annuale, si semina direttamente a dimora, in primavera, e in breve tempo raggiunge notevoli dimensioni.
esposizione:
fioritura: luglio-agosto



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su