erbacee perenni Hedychium
Hedychium

Hedychium, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, con fusti robusti, che portano foglie guainanti, disposte parallelamente su 2 linee. I fiori, simili a qulli delle Orchidee, spesso profumati, sono riuniti in spighe terminali. Gli Hedychium si coltivano in vaso, portando le piante all'aperto in primavera. Si piantano in piena terra solo nelle zone a clima mite.
Si coltivano in vasi o mastelli di 25-30 cm, riempiti con una composta per vasi e si mantiene una temperatura invernale di 7° C. Durante l'autunno e l'inverno si mantiene la composta appena umida. All'inizio di marzo si ricominciano le annaffiature, aumentando la quantità di acqua a mano a mano che la pianta cresce. Durante il periodo di crescita, ogni 15 giorni, si somministra un concime liquido. Le piante vanno rinvasate ogni anno in marzo, e in autunno si recidono i fusti fioriferi a pochi centimetri dalla base. Nelle zone a clima mite, si possono anche piantare nel terreno, in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate e, durante l'inverno si proteggono i rizomi con uno strato di paglia, torba o foglie secche.

Hedychium coccineum: pianta originaria dell'India, alta 1,5 m e più, distanza tra le piante 1-1,2 m. Pianta con fusti completamente ricoperti da foglie alterne, lanceolate, lunghe fino a 45 cm. I fiori, rossi, larghi fino a 5 cm. riuniti in spighe terminali, sbocciano da luglio a settembre. Ne esistono anche varietà a fiori rosa.
Hedychium coronarium: pianta originaria dell'India, alta 1,5 m e del diametro di 0,5-1 m. Specie con foglie lunghe fino a 60 cm, leggermente tomentose inferiormente. I fiori, bianchi, profumati, larghi fino a 8 cm, riuniti in spighe terminali, compaiono da giugno ad agosto.
Hedychium flavum: pianta originaria dell'India settentrionale, alta fino a 1,5 m e del diametro di 1 m. Si tratta di una specie con foglie oblungo-lanceolate, lunghe fino a 30 cm e dai fiori, profumati, gialli con una macchia centrale arancio, larghi fino a 8 cm, riuniti in dense spighe terminali che sbocciono da luglio a settembre.
Hedychium gardnerianum: pianta originaria dell'India settentrinale, alta 2 m e più e del diametro di 1,5 m. Nelle zone a clima mite questa pianta si coltiva all'aperto. Ha foglie lanceolate, lunghe 25 cm. I fiori, gialli, con stami color rosso vivo, larghi fino a 5 cm, riuniti in spighe, sbocciano da luglio a settembre.
Hedychium greenei: pianta dell'Asia centro-meridionale, alta 1,5 m e del diametro di 1 m. Si tratta di una pianta con foglie lanceolate, lunghe 20 cm e dai fiori color rosso vivo, larghi circa 8 cm, riuniti in dense spighe terminali, che sbocciano dal mese di luglio a settembre.
Hedychium spicatum: pianta originaria dell'India, alta 1 m e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di una specie con foglie oblungo-lanceolate, di lunghezza fra i 10 e i 15 cm e dai fiori gialli, larghi 5 cm, riuniti in spighe rade, che sbocciano in ottobre.


riproduzione: in marzo.aprile si dividono e si ripiantano i rizomi.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Lampranthus

Lampranthus, genere di 100 specie di piante perenni, semirustiche, nane, succulente, appartenenti alla famiglia delle Aizoaceae. Sono molto diffuse, facili da coltivare a dalla crescita rapida. Hanno fiori simili a capolini, ........

Ononis

Ononis, genere di 75 specie di piante erbacee  e suffruticose, perenni e annuali, sempreverdi e decidue, adatte per le scarpate soleggiate e per il giardino roccioso. Hanno foglie trifogliate e fiori con corolla papilionacea.
Si ........

Acalypha

Acalypha, genere comprendente oltre 300 specie di arbusti e piante erbacee, appartenenti alla famiglia delle Euforbiacee, tutte originarie delle zone calde. Le foglie sono largamente ovate e di diversa colorazione, di grande ........

Helxine

Helxine, genere comprendente una sola specie perenne, strisciante, semirustica, adatta per coprire il terreno. Può essere coltivata anche in appartamento o in serra fredda.
Si coltiva in tutti i terreni da giardino, in ........

Didiscus

Didiscus, genere comprendente una sola specie annuale o biennale, rustica, adatta per formare gruppi di piante con altre specie annuali e per ottenere fiori da recidere. Si coltiva anche in vaso o in serra per la fioritura ........

 

Ricetta del giorno
Vellutata di barbabietole fredda
Lessare le barbabietole, dopo di che sbucciarle e metterle da parte. Lavare accuratamente il cetriolo, sbucciarlo e tagliarlo a dadino. Scottare i pomodori ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Albizza

Albizza, genere di oltre 100 specie di alberi e arbusti ornamentali originari delle regioni temperate e tropicali dell’Asia e dell’America Centrale, appartenenti alla famiglia delle Mimosacee, dal fogliame leggero e dai ........

Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione ........

Glaucium

Glaucium, genere di 25 specie di erbacee annuali, biennali e perenni, rustiche. Le specie descritte sono biennali e particolarmente adatte per i giardini delle zone litoranee, dove possono essere coltivate nei terreni sabbioosi. ........

Amorphophallus

Amorphophallus, genere di piante tuberose appartenenti alla famiglia delle Aracee, originarie delle zone tropicali dell’Asia e dell’Africa. Sono piante che vanno coltivate in serra calda, molto eleganti e originali, con ........

Edera (Hedera)

Edera (Hedera), genere di 15 piante rampicanti sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Araliacee, facili da coltivare, diffuse in tutte le zone temperate dell’Europa. Crescono bene anche in terreni molto ........


erbacee perenni Hedychium
Hedychium

Hedychium, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, con fusti robusti, che portano foglie guainanti, disposte parallelamente su 2 linee. I fiori, simili a qulli delle Orchidee, spesso profumati, sono riuniti in spighe terminali. Gli Hedychium si coltivano in vaso, portando le piante all'aperto in primavera. Si piantano in piena terra solo nelle zone a clima mite.
Si coltivano in vasi o mastelli di 25-30 cm, riempiti con una composta per vasi e si mantiene una temperatura invernale di 7° C. Durante l'autunno e l'inverno si mantiene la composta appena umida. All'inizio di marzo si ricominciano le annaffiature, aumentando la quantità di acqua a mano a mano che la pianta cresce. Durante il periodo di crescita, ogni 15 giorni, si somministra un concime liquido. Le piante vanno rinvasate ogni anno in marzo, e in autunno si recidono i fusti fioriferi a pochi centimetri dalla base. Nelle zone a clima mite, si possono anche piantare nel terreno, in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate e, durante l'inverno si proteggono i rizomi con uno strato di paglia, torba o foglie secche.

Hedychium coccineum: pianta originaria dell'India, alta 1,5 m e più, distanza tra le piante 1-1,2 m. Pianta con fusti completamente ricoperti da foglie alterne, lanceolate, lunghe fino a 45 cm. I fiori, rossi, larghi fino a 5 cm. riuniti in spighe terminali, sbocciano da luglio a settembre. Ne esistono anche varietà a fiori rosa.
Hedychium coronarium: pianta originaria dell'India, alta 1,5 m e del diametro di 0,5-1 m. Specie con foglie lunghe fino a 60 cm, leggermente tomentose inferiormente. I fiori, bianchi, profumati, larghi fino a 8 cm, riuniti in spighe terminali, compaiono da giugno ad agosto.
Hedychium flavum: pianta originaria dell'India settentrionale, alta fino a 1,5 m e del diametro di 1 m. Si tratta di una specie con foglie oblungo-lanceolate, lunghe fino a 30 cm e dai fiori, profumati, gialli con una macchia centrale arancio, larghi fino a 8 cm, riuniti in dense spighe terminali che sbocciono da luglio a settembre.
Hedychium gardnerianum: pianta originaria dell'India settentrinale, alta 2 m e più e del diametro di 1,5 m. Nelle zone a clima mite questa pianta si coltiva all'aperto. Ha foglie lanceolate, lunghe 25 cm. I fiori, gialli, con stami color rosso vivo, larghi fino a 5 cm, riuniti in spighe, sbocciano da luglio a settembre.
Hedychium greenei: pianta dell'Asia centro-meridionale, alta 1,5 m e del diametro di 1 m. Si tratta di una pianta con foglie lanceolate, lunghe 20 cm e dai fiori color rosso vivo, larghi circa 8 cm, riuniti in dense spighe terminali, che sbocciano dal mese di luglio a settembre.
Hedychium spicatum: pianta originaria dell'India, alta 1 m e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di una specie con foglie oblungo-lanceolate, di lunghezza fra i 10 e i 15 cm e dai fiori gialli, larghi 5 cm, riuniti in spighe rade, che sbocciano in ottobre.


riproduzione: in marzo.aprile si dividono e si ripiantano i rizomi.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su