arbusti sempreverdi Halimium
Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  in vicinanza del mare, e hanno fiori molto ornamentali, simili a roselline, gialli con macchie rosse o mogano alla base di ogni petalo.
Gli Halimium crescono bene in terreno sciolto, ben drenato, al sole. Si mettono a dimora in settembre o in aprile, in posizioni riparate.

Halimium lasianthum formosum: pianta originaria del Portogallo, alta 0,5-1 m e del diametro di 0,6-1,2 m. Si tratta di un arbusto rustico che cresce nelle zone a clima mite, con foglie lanceolate grigio-verdi. I fiori, lunghi 4 cm, giallo-dorati con una macchia porpora-marrone alla base di ogni petalo, compaiono da maggio a luglio. La varietà Concolor non presenta macchie alla base dei petali.
Halimium libanotis: pianta originaria delle regioni mediterranee, alta 60-90 cm e del diametro di 50-80 cm. Si tratta di una specie rustica, a portamento eretto, con rami sottili e foglie lineari, lisce, bianche inferiormente. I fiori, gialli, larghi 2,5 cm, sbocciano in giugno, riuniti in gruppi di 2-3, all'estremità dei rametti ascellari.
Halimium ocymoides: pianta originaria di Spagna e Portogallo, alta 60-90 cm e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di un arbusto compatto, rustico, ramificato, dalle foglie ovato-oblunghe, grigio-verdi e dai fiori giallo vivo von macchia marrone alla base di ogni petalo, larghi fino a 2,5 cm, riuniti in pannocchie, che sbocciano in giugno.


riproduzione: in luglio agosto si prelevano talee lunghe 5-8 cm dai germogli laterali, con una porzione di ramo portante, e si mettono a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate, si trapiantano in vasetti da 8 cm, riempiti con una composta per vasi e vanno sitemate al riparo dal gelo dove trascorreranno l'inverno. Nel maggio successivo si trapiantano nuovamente in vasetti da 10 cm che andranno interrati all'aperto, per poi essere trapiantate a dimora in settembre o in aprile.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Anthyllis
Anthyllis: genere di 80 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, originarie dei Paesi del bcino del Mediterraneo, adatte in particolare per il giardino roccioso e molto facili da coltivare. Fioriscono all'inizio ........


Stachys
Stachys, genere di 300 specie di piante erbacee, perenni e annuali, rustiche e semirustiche, con fiori tubolosi, bilabiati all'estremità. Le specie perenni sono facili da coltivare nelle bordure e tutte abbastanza ........

Eucryphia

Eucryphia, genere di 5-6 specie di alberi o arbusti sempreverdi  o a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Eucryphiaceae, originai dell’America meridionale, dell’Australia e della Tasmania. Le specie e gli ........

Crocosmia

La Crocosmia, originaria dell'Africa tropicale e meridionale, comprende 6 specie ed è una pianta bulbosa-tuberosa rustica e semirustica.
Le foglie sono ensiformi, a forma di spada, sono erette e di ........

 

Ricetta del giorno
Asparagi alla milanese
Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Crinum

Crinum, genere di più di 100 specie di piante bulbose, delicate. Le specie descritte possono essere coltivate all'aperto solo nelle zone a clima mite. Nell'Italia settentrionale si coltivano in vaso, portando le piante al ........

Artemisia
Artemisia: genere di 400 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni e di arbusti. Queste piante, rustiche e semirustiche, sempreverdi e semisempreverdi, sono adatte per formare siepi, per bordure arbustive e ........

Ceratostigma

Ceratostigma, genere di 8 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, semirustiche. Le specie descritte sono adatte per la coltivazione nelle bordura miste. Nelle regioni a clima invernale molto freddo, non resistono ........

Gunnera
Gunnera, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, delicate o semirustiche, che comprende specie nane e piante di notevoli dimensioni. Formano grandi cespi e sono adatte per essere coltivate vicino ai laghetti ........

Dicèntra (Dicentra)

La Dicèntra (Dicentra) , originaria dell'Asia occidentale, Himalaya e America del Nord, comprende circa 12 specie ed è una erbacea perenne rizomatosa alta da 15 a 80 cm.
Le foglie sono composte ........


arbusti sempreverdi Halimium
Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  in vicinanza del mare, e hanno fiori molto ornamentali, simili a roselline, gialli con macchie rosse o mogano alla base di ogni petalo.
Gli Halimium crescono bene in terreno sciolto, ben drenato, al sole. Si mettono a dimora in settembre o in aprile, in posizioni riparate.

Halimium lasianthum formosum: pianta originaria del Portogallo, alta 0,5-1 m e del diametro di 0,6-1,2 m. Si tratta di un arbusto rustico che cresce nelle zone a clima mite, con foglie lanceolate grigio-verdi. I fiori, lunghi 4 cm, giallo-dorati con una macchia porpora-marrone alla base di ogni petalo, compaiono da maggio a luglio. La varietà Concolor non presenta macchie alla base dei petali.
Halimium libanotis: pianta originaria delle regioni mediterranee, alta 60-90 cm e del diametro di 50-80 cm. Si tratta di una specie rustica, a portamento eretto, con rami sottili e foglie lineari, lisce, bianche inferiormente. I fiori, gialli, larghi 2,5 cm, sbocciano in giugno, riuniti in gruppi di 2-3, all'estremità dei rametti ascellari.
Halimium ocymoides: pianta originaria di Spagna e Portogallo, alta 60-90 cm e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di un arbusto compatto, rustico, ramificato, dalle foglie ovato-oblunghe, grigio-verdi e dai fiori giallo vivo von macchia marrone alla base di ogni petalo, larghi fino a 2,5 cm, riuniti in pannocchie, che sbocciano in giugno.


riproduzione: in luglio agosto si prelevano talee lunghe 5-8 cm dai germogli laterali, con una porzione di ramo portante, e si mettono a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate, si trapiantano in vasetti da 8 cm, riempiti con una composta per vasi e vanno sitemate al riparo dal gelo dove trascorreranno l'inverno. Nel maggio successivo si trapiantano nuovamente in vasetti da 10 cm che andranno interrati all'aperto, per poi essere trapiantate a dimora in settembre o in aprile.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su