arbusti sempreverdi Halimium
Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  in vicinanza del mare, e hanno fiori molto ornamentali, simili a roselline, gialli con macchie rosse o mogano alla base di ogni petalo.
Gli Halimium crescono bene in terreno sciolto, ben drenato, al sole. Si mettono a dimora in settembre o in aprile, in posizioni riparate.

Halimium lasianthum formosum: pianta originaria del Portogallo, alta 0,5-1 m e del diametro di 0,6-1,2 m. Si tratta di un arbusto rustico che cresce nelle zone a clima mite, con foglie lanceolate grigio-verdi. I fiori, lunghi 4 cm, giallo-dorati con una macchia porpora-marrone alla base di ogni petalo, compaiono da maggio a luglio. La varietà Concolor non presenta macchie alla base dei petali.
Halimium libanotis: pianta originaria delle regioni mediterranee, alta 60-90 cm e del diametro di 50-80 cm. Si tratta di una specie rustica, a portamento eretto, con rami sottili e foglie lineari, lisce, bianche inferiormente. I fiori, gialli, larghi 2,5 cm, sbocciano in giugno, riuniti in gruppi di 2-3, all'estremità dei rametti ascellari.
Halimium ocymoides: pianta originaria di Spagna e Portogallo, alta 60-90 cm e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di un arbusto compatto, rustico, ramificato, dalle foglie ovato-oblunghe, grigio-verdi e dai fiori giallo vivo von macchia marrone alla base di ogni petalo, larghi fino a 2,5 cm, riuniti in pannocchie, che sbocciano in giugno.


riproduzione: in luglio agosto si prelevano talee lunghe 5-8 cm dai germogli laterali, con una porzione di ramo portante, e si mettono a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate, si trapiantano in vasetti da 8 cm, riempiti con una composta per vasi e vanno sitemate al riparo dal gelo dove trascorreranno l'inverno. Nel maggio successivo si trapiantano nuovamente in vasetti da 10 cm che andranno interrati all'aperto, per poi essere trapiantate a dimora in settembre o in aprile.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Hottonia

Hottonia, genere di 2 specie di piante acquatiche appartenenti alla famiglia delle Primulaceae, una delle quali cresce spontanea nelle regioni orientali degli Stati Uniti, mentre l’altra è diffusa in Europa e nellAsia occidentale.
Questa ........

Liàtride (Liatris)
La Liàtride (Liatris), originaria dell'America del Nord, comprende circa 15 specie ed è una erbacea perenne a radice rizomatosa.
Le foglie color verde vivo sono sottili, lanceolate, simili ........

Nierembergia

Nierembergia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni. Due delle specie discritte si coltivano solitamente come annuali e si utilizzano nelle aiuole, nelle bordure e in vaso. La specie nana è particolarmente ........

Cipolla – Allium cepa

Cipolla, Allium cepa, pianta appartenente alla famiglia delle Gigliacee, utilizzata sin dall’antichità per le sue proprietà curative e alimentari. Originaria dell’Asia occidentale, si è diffusa verso il Mediterraneo e oltre, ........

Angiopteris

Angiopteris, genere di felci a sviluppo arborescente appartenente alla famiglia delle Marattiacee, con fronde lunghe da 2 a 4 m. L’Angiopteris è una magnifica felce da giardino d’inverno o da grande serra, i soli due habitat ........

 

Ricetta del giorno
Riso e fagioli neri
Lessare per 15 minuti il riso per risotti, scolarlo e metterlo da parte. Sbucciare le cipolle rosse. Affettarle molto sottili e stufarle per 10 minuti ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Ficus

Ficus, genere di 800 specie di alberi e arbusti sempreverdi e a foglie decidue, delicati e rustici, e di piante rampicanti e striscianti, appartenenti alla famiglia delle Moraceae. Le specie sempreverdi descritte vengono ........


Grevillea
La Grevillea, genere di 90 specie di arbusti e alberelli sempreverdi, è originaria della Nuova Guinea della Nuova Caledonia. Le foglie sono alterne, aghiformi, intere o frastagliate, a seconda della specie.

Lampone (Rubus Idaeus)

Lampone (Rubus Idaeus), pianta che cresce spontanea in tutta Europa, Italia compresa, e viene coltivata per i frutti, che sono utilizzati freschi o per la preparazione di succhi e marmellate. Può avere anche un impiego farmacologico, ........

Erianthus

Erianthus, genere di 28 specie di piante erbacee di grandi dimensioni, originarie dell'America tropicale, dell'Europa meridionale, dell'Asia e dell'Africa. La specie descritta può essere utilizzata come l'erba delle Pampas, ........


arbusti sempreverdi Halimium
Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  in vicinanza del mare, e hanno fiori molto ornamentali, simili a roselline, gialli con macchie rosse o mogano alla base di ogni petalo.
Gli Halimium crescono bene in terreno sciolto, ben drenato, al sole. Si mettono a dimora in settembre o in aprile, in posizioni riparate.

Halimium lasianthum formosum: pianta originaria del Portogallo, alta 0,5-1 m e del diametro di 0,6-1,2 m. Si tratta di un arbusto rustico che cresce nelle zone a clima mite, con foglie lanceolate grigio-verdi. I fiori, lunghi 4 cm, giallo-dorati con una macchia porpora-marrone alla base di ogni petalo, compaiono da maggio a luglio. La varietà Concolor non presenta macchie alla base dei petali.
Halimium libanotis: pianta originaria delle regioni mediterranee, alta 60-90 cm e del diametro di 50-80 cm. Si tratta di una specie rustica, a portamento eretto, con rami sottili e foglie lineari, lisce, bianche inferiormente. I fiori, gialli, larghi 2,5 cm, sbocciano in giugno, riuniti in gruppi di 2-3, all'estremità dei rametti ascellari.
Halimium ocymoides: pianta originaria di Spagna e Portogallo, alta 60-90 cm e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di un arbusto compatto, rustico, ramificato, dalle foglie ovato-oblunghe, grigio-verdi e dai fiori giallo vivo von macchia marrone alla base di ogni petalo, larghi fino a 2,5 cm, riuniti in pannocchie, che sbocciano in giugno.


riproduzione: in luglio agosto si prelevano talee lunghe 5-8 cm dai germogli laterali, con una porzione di ramo portante, e si mettono a radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate, si trapiantano in vasetti da 8 cm, riempiti con una composta per vasi e vanno sitemate al riparo dal gelo dove trascorreranno l'inverno. Nel maggio successivo si trapiantano nuovamente in vasetti da 10 cm che andranno interrati all'aperto, per poi essere trapiantate a dimora in settembre o in aprile.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su