erbacee bulbose Liriope
Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, lunghe una trentina di centimetri e possono essere verde scuro o variegate, ovvero verde chiaro con margini gialli. I fiori sono riuniti in grappoli, quasi sempre numerosi, lunghi 25-30 cm e abbastanza appariscenti. Questa erbacea è adatta per il primo piano delle bordure e forma dei bei cespi sempreverdi alto dai 30 ai 40 cm.
Si coltivano all'aperto lungo le coste mediterranee. In altri climi la pianta necessita di posizioni riparate e di una protezione invernale, pacciamatura, di foglie morte, paglia, ecc.
Hanno bisogno di un terreno leggero, sabbioso, di posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata. Sarebbe buona norma provvedere ad una concimazione settimanale con concime liquido disciolto nell'aqua delle annaffiature; ciò per assicurare una copiosa fioritura a fine estate, dal momento che le spiche floreali sono molto belle e perdurano sulla pianta per un mesetto e più.
Possono essere coltivate anche in vaso, ma questo deve essere di dimensioni adeguate e bisognerebbe procedere alla divisione dei rizomi almeno una volta ogni 3-4 anni.

Liriope muscari: alta 30 cm questa specie forma un cespo compatto di foglie larghe, verde scuro, con fiori riuniti in spighe lunghe 8-12 cm. Sono di colore blu-violetto e ricordano per la loro forma campanulata quelli dei Muscari. Tra le varietà ricordiamo la Exiflora che forma che forma un cepo compatto alto 20-25 cm e la Variegata con foglie verdi e margini gialli.
Liriope spicata: questa specie alta 40 cm ha foglie simili a quelle della Liriope Muscari, ma più strette ed erette. I fiori violetti o bianchi, riuniti in spighe, sbocciano in estate. Da questa erbacea hanno origine alcune varietà momto belle tra cui la Densiflora, la Intermedia e la Variegata.


riproduzione: In marzo-aprile si dividono i rizomi che vanno ripiantati subito.
esposizione:
fioritura: da agosto a ottobre a seconda della varietā




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Hyacinthus (Giacinto)

Hyacinthus (Giacinto), pianta bulbosa coltivata comunemente in casa, in giardino e nei vivai e derivano tutte dalla specie bulbosa rustica Hyacinthus (Giacinto) orientalis. Altre 30 specie crescono spontaneamente nelle ........

Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  ........

Acalypha

Acalypha, genere comprendente oltre 300 specie di arbusti e piante erbacee, appartenenti alla famiglia delle Euforbiacee, tutte originarie delle zone calde. Le foglie sono largamente ovate e di diversa colorazione, di grande ........

Morina
Morina, genere di 17 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta può essere coltivata nelle bordure.
Si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile in terreno da giardino, profondo, ........

Baptisia

Baptisia, genere di 35 piante erbacee, perenni, erette, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, utilizzabili in particolar modo per le bordure miste. Solo la specie descritta č comunemente coltivata.
Si ........

 

Ricetta del giorno
Vermicelli alla siracusana
Lavare il peperone, eliminare i semi interni, passarlo sulla griglia per abbrustolirlo, dopo di che eliminare la buccia.
Lavare la melanzana, asciugarla ....
sono presenti 539 piante
sono presenti 233 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Kalanchoe

Kalanchoe, genere di 200 specie di piante perenni, sempreverdi, succulente, coltivate sia per le foglie molto ornamentali, sia per i fiori tubulosi, riuniti in infiorescenze cimose. Sono piante erbacee e suffruticose, con ........

Filodendro (Monstera)

Filodendro (Monstera), genere di 50 specie di piante rampicanti, sempreverdi, appartenenti alla famiflia delle Araceae,  che aderiscono ai supporti per mezzo di radici aeree, che si formano in corrispondenza di ogni ........

Gerbera
La Gerbera è una pianta erbacea, perenne, semirustica o delicata della quale si contano 70 specie. Ha foglie lanceolate, tomentose, lobate, disposte in rosette, e capolini di vari colori, fra cui giallo, arancio, ........

Liquidambar

Liquidambar, genere di 3 specie di alberi rustici, a foglie decidue, alterne, simili a quelle dell'Acero, che in autunno presentano colori molto belli. Il nome di questo genere deriva dal colore ambrato della resina che ........

Davidia

Davidia, genere conprendente una sola specie, arborea, rustica, a foglie decidue, originaria della Cina orietale, coltivata per il fogliame molto ornamentale e per le brattee floreali molto appariscenti. Le infiorescenze, ........


erbacee bulbose Liriope
Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, lunghe una trentina di centimetri e possono essere verde scuro o variegate, ovvero verde chiaro con margini gialli. I fiori sono riuniti in grappoli, quasi sempre numerosi, lunghi 25-30 cm e abbastanza appariscenti. Questa erbacea è adatta per il primo piano delle bordure e forma dei bei cespi sempreverdi alto dai 30 ai 40 cm.
Si coltivano all'aperto lungo le coste mediterranee. In altri climi la pianta necessita di posizioni riparate e di una protezione invernale, pacciamatura, di foglie morte, paglia, ecc.
Hanno bisogno di un terreno leggero, sabbioso, di posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata. Sarebbe buona norma provvedere ad una concimazione settimanale con concime liquido disciolto nell'aqua delle annaffiature; ciò per assicurare una copiosa fioritura a fine estate, dal momento che le spiche floreali sono molto belle e perdurano sulla pianta per un mesetto e più.
Possono essere coltivate anche in vaso, ma questo deve essere di dimensioni adeguate e bisognerebbe procedere alla divisione dei rizomi almeno una volta ogni 3-4 anni.

Liriope muscari: alta 30 cm questa specie forma un cespo compatto di foglie larghe, verde scuro, con fiori riuniti in spighe lunghe 8-12 cm. Sono di colore blu-violetto e ricordano per la loro forma campanulata quelli dei Muscari. Tra le varietà ricordiamo la Exiflora che forma che forma un cepo compatto alto 20-25 cm e la Variegata con foglie verdi e margini gialli.
Liriope spicata: questa specie alta 40 cm ha foglie simili a quelle della Liriope Muscari, ma più strette ed erette. I fiori violetti o bianchi, riuniti in spighe, sbocciano in estate. Da questa erbacea hanno origine alcune varietà momto belle tra cui la Densiflora, la Intermedia e la Variegata.


riproduzione: In marzo-aprile si dividono i rizomi che vanno ripiantati subito.
esposizione:
fioritura: da agosto a ottobre a seconda della varietā



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su