erbacee perenni Lunaria
Lunaria

Lunaria, genere di 3 specie di piante erbacee, biennali e perenni. Le due specie rustiche descritte producono fiori con 4 petali disposti a croce, che sbocciano da aprile a giugno, seguiti da frutti a siliqua, con setto argenteo. I rami con i setti si utilizzano nelle composizioni di fiori secchi.
Le Lunaria si coltivano in terreno leggero, in posizioni parzialmente ombreggiate.

Parassiti vegetali: Ernia del cavolo che provoca deformazioni e tumori nelle radici delle piante, nella parte epigea e i sintomi si manifestano successivamente con deperimento e morte della pianta. Ruggine bianca delle Crucifere che si manifesta sulle foglie e sui fusti con la formazione di piccoli rigonfiamenti o pustole, pieni di una polvere biancastra (spore).

Lunaria annua: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 0,4-1 m, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta biennale, a crescita rapida, dalle foglie cuoriformi od oblunghe, a margini seghettati e dai fiori, profumati, color porpora, con petali disposti a croce, larghi circa 1 cm. Il setto delle silique, ovate, è lucido, madreperlaceo.
Lunaria rediviva: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 0,5-1,2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una specie perenne, poco longeva, folta, a portamebnto eretto, con foglie ovato-cordate od ovato-lanceolate, a margini seghettati, verde scuro.I fiori, profumati, viola chiaro, spesso bianchi, sono riuniti in racemi ramificati lunghi 30 cm e più.


riproduzione: si semina in maggio-giugno o nella tarda estate, direttamente a dimora, in quanto le Lunaria non sopportano bene il trapianto. Oppure si può seminare in vasetti di torba, riempiti con una composta per semi e poi, in autunno si metteranno a dimora le piantine con il vasetto che, ovviamente, non va tolto.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Clethra
La Clethra, originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti, Cina, Giappone e isola di Madera, comprende 120 specie ed è un arbusto o piccolo albero, a foglie decidue o sempreverde; la maggior parte ........

Limnanthemum (Nymphoides)

Limnanthemum (Nymphoides), genere di 20 specie di piante acquatiche, appartenenti alla famiglia delle Menyanthaceae, diffuse nelle regioni tropicali, subtropicali e temperate. La specie descritta è adatta per i margini degli ........

Cardiocrinum

Cardiocrinum, genere di 3 specie di piante perenni, bulbose, rustiche, affini al genere Lilium dal quale si differenziano per il fatto che i bulbi si esauriscono dopo la fioritura e le piante muoiono. Altra differenza è ........

Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere ........

Nelumbo (Fior di Loto)

Nelumbo (Fior di Loto), genere di 2 specie perenni, acquatiche, una delle quali, il Fior di Loto propriamente detto, è conosciuta sin dall’antichità. Ambedue hanno foglie peltate, a lamina tondeggiante, ondulata, leggermente ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....
sono presenti 507 piante
sono presenti 226 articoli

tutte le piante
annuali bulbose perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento
tecnica
frutteto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Cleome
Cleome, genere di 150 specie di piante erbacee annuali o, in rari casi, di arbusti. La specie descritta è vigorosa, rustica, cespugliosa. E' adatta per le bordure e le aiuole, per la coltivazione in vaso e ........

Hedychium

Hedychium, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, con fusti robusti, che portano foglie guainanti, disposte parallelamente su 2 linee. I fiori, simili a qulli delle Orchidee, spesso profumati, sono riuniti ........

Rheum

Rheum, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, comprendente anche il rabarbaro officinale, cioè utilizzato in farmacia, e quello cemmestibile. Le specie decritte hanno fogliame molto ornamentale.
Si ........

Echinopsis

Echinopsis, genere di 35 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, che durante l’inverno vanno tenute completamente all’asciutto. Si coltivano per i fiori, imbutiformi, rosa o bianchi, ........

Dipelta

Dipelta, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari della Cina, coltivati per i loro fiori appariscenti e per la corteccia molto ornamentale.
Si coltivano in qualsiasi terreno da ........


erbacee perenni Lunaria
Lunaria

Lunaria, genere di 3 specie di piante erbacee, biennali e perenni. Le due specie rustiche descritte producono fiori con 4 petali disposti a croce, che sbocciano da aprile a giugno, seguiti da frutti a siliqua, con setto argenteo. I rami con i setti si utilizzano nelle composizioni di fiori secchi.
Le Lunaria si coltivano in terreno leggero, in posizioni parzialmente ombreggiate.

Parassiti vegetali: Ernia del cavolo che provoca deformazioni e tumori nelle radici delle piante, nella parte epigea e i sintomi si manifestano successivamente con deperimento e morte della pianta. Ruggine bianca delle Crucifere che si manifesta sulle foglie e sui fusti con la formazione di piccoli rigonfiamenti o pustole, pieni di una polvere biancastra (spore).

Lunaria annua: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 0,4-1 m, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta biennale, a crescita rapida, dalle foglie cuoriformi od oblunghe, a margini seghettati e dai fiori, profumati, color porpora, con petali disposti a croce, larghi circa 1 cm. Il setto delle silique, ovate, è lucido, madreperlaceo.
Lunaria rediviva: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 0,5-1,2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una specie perenne, poco longeva, folta, a portamebnto eretto, con foglie ovato-cordate od ovato-lanceolate, a margini seghettati, verde scuro.I fiori, profumati, viola chiaro, spesso bianchi, sono riuniti in racemi ramificati lunghi 30 cm e più.


riproduzione: si semina in maggio-giugno o nella tarda estate, direttamente a dimora, in quanto le Lunaria non sopportano bene il trapianto. Oppure si può seminare in vasetti di torba, riempiti con una composta per semi e poi, in autunno si metteranno a dimora le piantine con il vasetto che, ovviamente, non va tolto.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su